Olive in pillole per curare la psoriasi: la straordinaria scoperta di uno scienziato italiano

 
Paola
26 giugno 2008
317 commenti

Una nuova cura contro la psoriasi, malattia della pelle che affligge ben due milioni e mezzo di italiani, è stata scoperta nelle olive dallo scienziato Roberto Crea, di origini calabresi, che lavora da 25 anni negli Stati Uniti.

Al centro della ricerca il succo di olive già sperimentato in capsule in Giappone.
Sembra che la cura a base di questi integratori abbia funzionato.
Ogni pillola racchiude un concentrato di polifenoli pari alla quantità di un quarto di litro di olio extravergine.
[via]

Articoli Correlati
YARPP
Così il cervello produce la dopamina: importante scoperta per curare la malattia di Parkinson

Così il cervello produce la dopamina: importante scoperta per curare la malattia di Parkinson

Una nuova scoperta scientifica per combattere la malattia di Parkinson? La notizia arriva dalle pagine della rivista scientifica internazionale PNAS (Proceedings of the National Academy of Sciences USA), ma ha […]

Un nodo al Dna del virus per sconfiggere le infezioni, la scoperta di un italiano

Un nodo al Dna del virus per sconfiggere le infezioni, la scoperta di un italiano

Sconfiggere le infezioni di origine virale, annodando il Dna del virus ed impedendo alla malattia di propagarsi nell’organismo. Questo il sunto di una scoperta che potrebbe garantire un ulteriore passo […]

Scoperta via per curare il cancro alla prostata, al cervello e il melanoma

Scoperta via per curare il cancro alla prostata, al cervello e il melanoma

I ricercatori del Lady Davis Institute for Medical Research del Jewish General Hospital e la McGill University di Montreal hanno scoperto un legame precedentemente insospettabile tra due diversi percorsi genetici […]

Italiano scopre metodo per curare il cancro al pancreas

Italiano scopre metodo per curare il cancro al pancreas

Tra i tumori maligni più complicati da curare, considerati da molti addirittura incurabili, c’è quello al pancreas. Da oggi però questa etichetta potrebbe essere sostituita da quella di “probabilmente curabile”. […]

Come curare la psoriasi con la climatoterapia e l’omeopatia

Come curare la psoriasi con la climatoterapia e l’omeopatia

Circa il 2 e 5% degli individui dei paesi occidentali è affetta da psoriasi, una malattia cronica caratterizzata da un complesso spettro di espressioni cliniche cutanee di tipo infiammatorio e […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Carmine

    Vorrei ricevere maggiori informazioni sulla cura della psoriasi con le olive in pillole, loro nome commerciale, dove e come poterle acquistare. Ringrazio e porgo distinti saluti.

    16 ott 2008, 12:25 Rispondi|Quota
  • #2Carlos

    Vorrei ricevere maggiori informazioni sulla cura della psoriasi con le olive in pillole, loro nome commerciale, dove e come poterle acquistare. Ringrazio e porgo distinti saluti.

    25 nov 2008, 18:44 Rispondi|Quota
  • #3antonio

    Vorrei ricevere maggiori informazioni sulla cura della psoriasi con le olive in pillole, loro nome commerciale, dove e come poterle acquistare. Ringrazio e porgo distinti saluti.

    23 dic 2008, 09:47 Rispondi|Quota
  • #4Paola Pagliaro

    Salve,
    il prodotto è stato sperimentato in Giappone con successo, in Italia era atteso per questo autunno come riportato quì dovrebbe chiamarsi Olivenol, comunque chieda al suo medico prima di acquistarlo e iniziare una qualsiasi cura e si faccia consigliare e seguire da uno specialista… Cordiali saluti
    Paola Pagliaro

    25 dic 2008, 13:20 Rispondi|Quota
  • #5marika

    Salve,
    c ‘ e’ qualcuno tra di voi che sa dove comprare questo prodotto.. (in farmacia?)
    ormai siamo a gennaio e dovrebbe essere in commercio giusto?
    NB: ho letto nel commento di Paola Pagliaro che bisogna consultare il medico, ma basta il medico curante o proprio il dermatologo? No perchè sono sicura che se ne parlo al dermatologo lui non crederà assolutamente che queste capsule funzionano, per lui è un problema di pelle non di infiammazione interna etc etc..

    7 gen 2009, 19:54 Rispondi|Quota
  • #6Paola Pagliaro

    Al dermatologo, ovviamente. Comunque sul sito ufficiale del prodotto riportano che ancora non è in vendita, non so dirLe quando e se verrà approvata l’entrata in commercio… comunque ecco il link del sito del prodotto
    http://www.creagri.com/olivenol/products.html

    7 gen 2009, 23:04 Rispondi|Quota
  • #7miki de tullio

    da quello che si evince leggendo i vari articoli il preparato olivenol non è un vero e proprio farmaco,verosimilmente è un integratore alimentare ( antiossidante ricco di polifenoli.). di norma non è richiesta ricetta/prescrizione medica obbligatoria…sono un paziente affetto da psoriasi e come tale sarei interessato..chiaramente la novità se confermata da riscontri medico -scientifici..sarebbe 1delle scoperte del secolo visto che stiamo parlando di cura della psoriasi…non ho chiusure mentali vedremo ,constateremo,capiremo meglio quando e se arriverà in commercio in italia.anche se mi e parso di capire che on line negli stati uniti sia gia in vendita…

    12 gen 2009, 17:52 Rispondi|Quota
  • #8marika

    gia’ credo anch ‘io che non essendo un farmaco ma un integratore, come ho letto anche in questo sito http://www.10b.hosting118.com/content/view/35/1/ dove spiega un po’ tutto e dice anche che presto verra’ distribuito nel mondo.
    Ho visto altri siti tipo http://www.creagri.com che gia’ vendono questo prodotto, ma secondo voi è proprio lo stesso? Io se dovessi iniziare una cura acquisterei immediatamente dal primo sito che vi ho menzionato.. questo è davvero l’ originale guardatelo anche voi
    Comunque sarebbe davvero una svolta.. dopo 13 anni di cortisonici e creme ..
    ciao

    14 gen 2009, 12:34 Rispondi|Quota
  • #9miki de tullio

    da ricerca sulla rete ,cè una nuova possibile cura x la psoriasi..si tratta di un unguento galenico topico a base di “indigo naturalis”.vasellina bianca & cera d”api.gia usata nella medicina tradizionale cinese\asiatica.lo studio\ricerca fatto, è serio in quanto è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista “archives of dermatology”..personalmente cercherò di saperne di + ed eventualmente entro breve farmela preparare presso una farmacia \erboristeria\fitoterapista.non dovrebbe nemmeno costare troppo o essere di difficile preparazione e comunque come dice marika si eviterebbero l”uso prolungato di farmaci dai dannosi effetti collaterali..bye

    14 gen 2009, 20:09 Rispondi|Quota
  • #10marika

    si ci sono anche altri tipi di unguenti e creme a base di erbe naturali x la cura, io le ho usate all’ inizio poi però dopo un tot non facevano piu’ effetto e sono dovuta ricorrere al cortisone..
    se questo prodotto funziona davvero è proprio una svolta per noi che ne soffriamo perchè la cura si ridurrebbe “spero” solo ad ingerire 2 capsule al giorno e non stare lì a mettere creme tutti i giorni o lozioni in testa x poi farsi lo shampoo tutte le mattine etc etc.. è uno stress non indifferente!
    ho letto che gli esperimenti fatti in giappone hanno migliorato dell’ 80% le lesioni dei pazienti, gia’ questo sarebbe tanto ad evitare i cortisonici e magari usare solo delle creme piu’ leggere, come quella che ha menzionato miki “indigo naturalis” o anche mahonia aquifolium qualcuno conosce?
    Ciao

    15 gen 2009, 14:18 Rispondi|Quota
  • #11miki de tullio

    ciao marika….puoi avere notizie del “olivenol” o di 1altro prodotto simile e della stessa casa (creagri) chiamato “idrox”digitanto istituto italiano delle vitamine di milano..io ho chiamato.mi sà che loro vendono \distribuiscono all”ingrosso a farmacie..insistendo un pò… magari fare un ordine presso una farmacia di fiducia che fà da tramite o se ai la fortuna di abitare vicino di andarci personalmente magari ci riesci…x quanto riguarda l”unguento a base di indigo naturalis..anche quella, cercando la trovi su internet ma preferisco x ovvi motivi farmela preparare da 1erboristeria della mia citta..consentimi 1mio parere a pelle,in attesa di ulteriori novità\ sviluppi di nuove cure ,di usare la fototerapia uvb e di evitare quanto possibile l”uso del cortisone…fammi sapere \ciao

    16 gen 2009, 16:56 Rispondi|Quota
  • #12marika

    Ciao miki grazie x le info che mi hai scritto.. proverò a telefonare anch’ io e a sentire cosa mi dicono.. alle brutte siccome abito a Bologna posso andarci anche personalmente, dista solo un paio d’ ore Milano da qui e per un motivo del genere ci andrei subito..
    Comunque ho intenzione anche di scrivere una mail al Prof. Crea sul sito http://www.10b.hosting118.com x fargli un po’ di domande a riguardo, dice nel sito che possiamo tranquillamente chiedere.
    Intanto forse vale la pena chiedere nelle farmacie che ci capitano se loro gia’ hanno questo prodotto.. nb se per caso vieni a sapere di farmacie che lo vendono già ti prego fammi sapere subito. Anch’ io ti farò sapere cos’ ha risposto il Prof. Crea !

    17 gen 2009, 15:16 Rispondi|Quota
  • #13miki de tullio

    marika .. bisogna solo insistere e non fermarsi mai.. ci sono diverse vie, si puo fare 1ordine on-line e farsi l recapitare l’olivenol tramite ups ,..buona l’idea di mandare 1mail al proff.crea. magari x sapere a che punto è la commercializzazione\distribuzione in italia ..da tentare x ultimo sempre previo telefonate di conferma, cè la farmacia del vaticano o se preferisci le farmacie di lugano che distano 1ora di auto da milano..a volte loro hanno prodotti non ancora in commercio in italia…mi rendo conto è 1corsa contro il tempo costosa ,diversamente dovremmo pazientare si spera qualke altro mese..attualmente uso la fototerapia uvb che mi da buoni risultati..a ogni modo ti lascio mia e-mail michele_detullio@libero.it ciaò..

    17 gen 2009, 17:34 Rispondi|Quota
  • #14francesco paolo ruggieri

    Basta mangiare da 50 a 150g di olive nere, fresche, mature sino al nocciolo, per avere gli stessi risultati, anzi migliori di molto sulla pelle, sudorazione e relativo cattivo odore.
    Si evidenzia il tutto dopo una settimana circa, indossando una camicia bianca, ove il colletto si annerisce dopo molti giorni e le relative calze inodore e privi , in linea di massima , di sudorazione.
    Saluti
    Ruggieri f. paolo
    cell. 328 6139485
    e_mail ruggierifp@inwind.it

    8 feb 2009, 23:24 Rispondi|Quota
  • #15miki de tullio

    bè visto che il prodotto olivenol non è ancora in vendita in italia,,proverò a seguire il consiglio…credo che si possano ancora trovare olive fresche…grazie francesco ,paolo.

    9 feb 2009, 20:31 Rispondi|Quota
  • #16marika

    bah io non ci credo.. e poi al giorno al mese all’ anno?? questi 150 gr. di olive??
    purtroppo il prof. Crea non ha risposto alla mia mail.. chissà forse è troppo impegnato…

    11 feb 2009, 15:36 Rispondi|Quota
  • #17miki de tullio

    in effetti a pensarci bene non puo essere, troppo facile .. deduco serve il concentrato del principio attivo.. difatti il brevetto della creagri è nella particolare procedura di estrazione a freddo altrimenti non avrebbe senso..fidandomi che negli stati uniti x commercializzare \immettere sul mercato un nuovo prodotto seguano criteri rigorosi..(la famosa food and drug amministration ) non ci rimane che aspettare o in alternativa ci sono dei siti di su cui è possibile acquistare direttamente l’olivenol on-line..sempre che uno ci voglia provare\credere e sperare che il prodotto che ti arriva sia l’originale..

    11 feb 2009, 16:36 Rispondi|Quota
  • #18francesco paolo ruggieri

    @ marika:

    Hai ragione.
    I 50/150g sono al giorno e possibilmente a digiuno!!
    Comunque chi cerca trova, i miei dati sono esplicitati nella mia e_mail.
    Salute saluti
    ruggierifp

    12 feb 2009, 16:44 Rispondi|Quota
  • #19francesco paolo ruggieri

    @ miki de tullio:

    Roberto Crea – Creagri
    Conferenza: I benefici dei polifenoli dell’olivo sulla salute umana

    E’ incredibile quanto si sta scoprendo sulle proprietà degli antiossidanti contenuti nelle olive: Nel Nord America si suole indicare con “Mediterranean miracle” ciò che richiama alla mente delle persone i benefici della dieta mediterranea, e credo che alla fine di questa mia presentazione saremo d’accordo che con i risultati sperimentali che si stanno ottenendo sulla salute dell’uomo, si può pensare veramente all’olivo come a un miracolo della natura. Sono ormai diversi anni che si studiano a livello sperimentale i benéfici effetti dell’olio d’oliva nella dieta mediterranea anche con indagini epidemiologiche in Italia e in Grecia, e si è messo in evidenza la correlazione tra l’uso dell’olio di oliva e la bassa incidenza di malattie coronariche, di alcune forme di tumore e, più recentemente, del cancro del colon.

    1

    Chi segue la letteratura medica avrà visto centinaia di lavori non solo in Italia, ma anche in Australia, Inghilterra, Germania, ecc. sui polifenoli delle olive. Vi è un grande interesse in tutto il mondo per la possibilità di utilizzare la capacità antiossidante di questi polifenoli per curare diverse malattie. Numerose ricerche dimostrano l’attività benefica dei polifenoli dell’olio d’oliva sulle patologie coronariche e su quelle neoplastiche. Lavori sono stati fatti in Italia all’Università di Milano dal prof. Galli, e all’Università di Perugia dal prof. Montedoro, che hanno messo in evidenza, sia in vetro che in vivo, alcuni azioni di queste sostanze naturali presenti nelle olive. Uno studio è stato fatto in Germania sulle proprietà antitumorali dell’olio di oliva per quanto riguarda il cancro, e infine vorrei presentarvi brevemente una ricerca che è stata fatta l’anno scorso in Svezia su una popolazione che non aveva mai provato la dieta mediterranea, e che soffriva di artrite reumatoide.
    Dopo solo tre mesi di una dieta nuova dieta basata sul quella mediterranea, si è osservata nei soggetti sofferenti

    2

    una diminuzione notevole sia del dolore sia dell’infiammazione che sono sempre associati all’artrite reumatoide. La conclusione di questo lavoro è stata che la presenza rilevante dell’olio di oliva, ricco di antiossidanti di tipo fenolico, esercita un’attività antinfiammatoria simile a quella degli omega 3 dell’olio di pesce.

    3

    Nonostante i benefici che l’olio di oliva produce come parte della dieta mediterranea, le quantità di polifenoli che sono presenti negli oli sono estremamente basse. Infatti ormai è accertato che il 99% della frazione polifenolica particolarmente attiva, va a finire nelle acque di vegetazione. Data la loro polarità tutti questi polifenoli si disperdono nell’ambiente e nelle acque di scarico. Si perde così una grande opportunità di recuperare questa classe di composti molto attiva e che è concentrata nelle acque di scarico. Solo in Italia, ad esempio, abbiamo più di 800.000 tonnellate all’anno di acqua di vegetazione prodotte dai frantoi, che non sono mai state utilizzate, anzi sono causa di un costo molto serio per essere smaltite e sono un problema ecologico per l’ambiente.
    La nostra attività si è focalizzata sull’opportunità di sfruttare le acque di vegetazione. Mentre nell’olio d’oliva i composti polifenolici sono presenti in quantità piuttosto bassa, nell’acqua di vegetazione sono da 100 a 300 volte più concentrati, quindi ci siamo proposti di trovare un processo che potesse recuperare i polifenoli dalle acque di vegetazione. Da un punto di vista di processo e di prodotto è stato abbastanza

    4

    facile, forse anche un caso di fortuna, poter utilizzare l’acido citrico non solo per stabilizzare la fase acquosa da un punto di vista microbiologico, ma anche per realizzare le condizioni per l’idrolisi a idrossitirosolo di molecole molto più complesse, e, allo stesso tempo, prevenire sia la ripolimerizzazione dell’idrossitirosolo sia la fermentazione dovuta alla presenza di microrganismi.
    Il nostro processo consiste di due tappe: la prima è quella di separare il nocciolo dalla polpa e la seconda di trattare le acque separate dall’olio con acido citrico. Per quanto riguarda la concentrazione nell’acqua i polifenoli sono presenti da 5 a 10 g. per litro; ciò è importante perché il nostro processo di produzione consiste nel separare la soluzione acquosa, stabilizzarla con acido citrico e concentrarla per farne una soluzione concentrata o addirittura una polvere Praticamente ogni 2 ml di acqua che noi concentriamo, contiene la stessa quantità di polifenoli contenuti un mezzo litro di olio. Per questo noi oggi non dovremmo più parlare di acqua di vegetazione o acqua di scarico, ma dovremmo chiamare la soluzione acquosa “succo d’oliva”.
    Con questo procedimento abbiamo potuto produrre i preparati polifenolici in forma liquida concentrata (HIDROX) o in polvere (OLIVENOL). Quindi abbiamo iniziato già tre anni fa una serie di ricerche mirate sia alla valutazione della sicurezza sia alla determinazione dell’attività biologica di questi nuovi prodotti Nel preparato polifenolico è preminente la presenza di idrossitirosolo perché l’idrolisi prodotta dall’acido citrico e probabilmente anche da enzimi che agiscono a quel determinato pH, rilasciano principalmente l’idrossitirosolo, che è una molecola molto più semplice e molto più attiva dei suoi precursori presenti nell’oliva e nelle foglie, come l’oleoeuropeina.

    5

    Quello che è incredibile è che la molecola dell’idrossitirosolo assomiglia moltissimo a quella della dopamina. La dopamina e una molecola presente nel cervello, la cui assenza o diminuzione provoca malattie come l’Alzheimer, Parkinson, ecc. E’ interessante vedere come l’idrossitirosolo ottenuto dall’olivo assomigli alla dopamina, che non è altro che la sua forma amminica. L’idrossitirosolo è una molecola molto piccola, capace di penetrare i tessuti molto rapidamente, e da vari esperti è stata confermata come una molecola delle più interessanti dei biofenoli presenti nel frutto dell’olivo. Vi sono testimonianze di scienziati da tutto il mondo che mettono in evidenza le caratteristiche uniche di questo tirosolo non solo come antiossidante, ma anche come sostanza antinfiammatoria. Abbiamo fatto un confronto dell’idrossitirosolo estratto dalle olive con altri antiossidanti usati dall’industria e abbiamo constatato che come attività ORAC (che significa capacità di neutralizzare radicali liberi), l’idrossitirosolo è molto più potente della maggioranza dei prodotti naturali che hanno simile attività.

    6

    Studi fatti sull’uomo confermano che questi composti fenolici dell’olio di oliva e delle acque di vegetazione, sono sostanze che vengono assorbite molto facilmente nel tratto intestinale e si ritrovano nel plasma immediatamente dopo l’ingestione per via orale.
    La nostra società basandosi sul processo prima descritto, che è stato brevettato negli Stati Uniti, ha introdotto nel 2001 un integratore dietetico chiamato “olivenol”. Abbiamo ritenuto opportuno formulare l’idrossitirosolo in capsule che sono, poi, state messe sul mercato.

    7

    Oggi si è parlato parecchio della sicurezza, chiaramente è nostra responsabilità una volta messo a punto il processo che ci ha permesso di produrre i preparati fenolici, confermarne l’estrema sicurezza ed in questo senso la nostra società si è impegnata a fare uno studio molto ampio secondo i criteri stabiliti dalla FDA negli Stati Uniti. Praticamente abbiamo investito quasi un milione di dollari in un anno per valutare l’effetto di queste formulazioni polifenoliche ad alte concentrazioni sugli animali da laboratorio, e abbiamo dimostrato che le nostre formulazioni sono sicure e non producono effetti collaterali, nemmeno a concentrazioni molto alte, 5 g/Kg/d assunte per 28 giorni.

    8

    La procedura per il riconoscimento di una formulazione come GRAS (generally recognized as safe) negli USA si svolge nel seguente modo: una volta eseguiti gli studi di sicurezza prescritti, si presentano i dati a un gruppo di esperti i quali li analizzano, dopo di che affermano se la sostanza è sicura o no. Un volta avuta questa assicurazione, assieme agli esperti abbiamo messo assieme una

    9

    lista di quelle che possono essere le applicazioni nel settore alimentare, dove l’utilizzo di questi polifenoli darà degli effetti antiossidanti o antibatterici. Da questo momento in poi possiamo proporre alle industrie l’utilizzo di queste formulazioni sia per bevande analcoliche sia per prodotti come pane, cereali, salse vegetali ecc.

    10

    Questa prima fase di studi sulla sicurezza conferma che le acque estratte dalle olive non hanno tossicità, a meno che non si lascino le acque diventare tossiche. Questo è importante perché nella letteratura troviamo tutta una serie di risultati contrastanti; c’e chi dice che sono tossiche, e le chiama acque nere, e c’è chi dice che non sono tossiche perché le acque diventano nere durante la separazione dell’olio dalle acque in frantoio, quando il produttore non fa niente per accelerare la separazione e per proteggerle e le abbandona all’aria esposte alle ossidazioni e alle alterazioni batteriche, che producono una tossicità che inizialmente non esisteva. Quindi per la prima volta dall’oliva noi otteniamo un prodotto che possiamo chiamare con molta tranquillità “succo di oliva”. Oggi possiamo benissimo guardare alla oliva come al frutto che non solo ci dà l’olio , ma ci dà anche un succo che può essere usato a livello alimentare.
    La cosa notevole riguardo a questi prodotti è l’attività antinfiammatoria oltre all’attività tipica antiossidante. E’ sull’attività antinfiammatoria che la nostra Società si è focalizzata in questi ultimi anni e ha investito parecchio sulla ricerca. Vi farò vedere come partendo da testimonianze occasionali di persone che hanno utilizzato l’olivenol, abbiamo rilevato un grosso effetto sulla artrite reumatoide sulla base delle esperienze su persone che avevano dolori o gonfiori alle giunture, come nel caso di un professionista che soffriva di osteoartrite e si curava con dosi massicce di antireumatici e antinfiammatori steroidei e che dopo solamente dieci giorni di assunzione di Olivenol, ha avuto risultati assolutamente imprevedibili, eliminando totalmente il dolore associato all’ infiammazione
    Sulla base di queste osservazioni abbiamo iniziato una collaborazione con alcune Università, in particolare con quella dell’Arizona, e l’anno scorso abbiamo cominciato uno studio su pazienti affetti da artrite reumatoide e da osteoartrite. 300 pazienti sono stati intervistati e di questi 90 sono stati selezionati : metà sono stati trattati con olivenol due volte al giorno e l’altra metà con placebo, e alla fine di quattro settimane si sono valutati i risultati. Sono molto lieto di riportare che proprio sulla base di questi studi, che poi si riassumono come rapporti che il paziente stesso deve compilare settimana per settimana sul suo stato fisico di salute, e il rapporto che viene invece fatto dal reumatologo che segue questi pazienti, si vede la differenza tra il gruppo placebo ed il gruppo che ha utilizzato l’olivenol. Si è così potuto mettere in evidenza che il 78,6% della popolazione che ha utilizzato i polifenoli dell’olivo ha mostrato dei miglioramenti durante le otto settimane da un punto di vista sia clinico sia biochimico, analizzando campioni di sangue, di urine e di saliva e poi correlando i miglioramenti clinici anche con il quadro biochimico. Seguendo opportuni markers si è capito qual’è il meccanismo di azione di questi polifenoli: nel caso specifico abbiamo visto che i pazienti affetti da osteoartrite reagiscono meglio di quelli affetti da artrite reumatoide. In conclusione, però, si vede che c’è un effetto significativo in tutte due le popolazioni, con una diminuzione notevole sia del dolore sia dell’infiammazione, con un miglioramento della motilità dei pazienti.
    Ancora più importante, perché si basa essenzialmente sull’intervista del paziente e sul piano clinico, è lo studio condotto assieme al prof. Numano nella sua clinica di Tokio: è uno studio aperto dove 52 individui affetti da forme infiammatorie sia a livello vascolare, sia a livello di malattie della pelle, sono stati in osservazione per un periodo di 18 mesi dal prof. Numano, che è riconosciuto come un luminare nel campo delle infiammazioni vascolari. E’ risultato molto evidente l’effetto dell’Olivenol sulla psoriasi, cosa che non prevedevamo. La psoriasi riguarda 13 milioni di persone in tutto il mondo ed è una malattia molto debilitante dal punto di vista estetico ed emozionale; è molto seria perché i pazienti con la psoriasi non hanno oggi possibilità di cura certa; esiste tutta una seri di trattamenti, che tendono a contenere la progressione di questa malattia con costi enormi. Le terapie esistenti sono immunorepressive, cortisoidi, ecc., ma nessuno di questi trattamenti è una cura vera e propria. Alcuni pazienti affetti da psoriasi hanno mostrato miglioramenti, come nel caso di una paziente affetta da psoriasi purulenta, ricoverata nella clinica del prof. Numano per altri motivi, curata con Olivenol: prendendo solo due pillole al giorno, dopo solamente alcuni mesi ha risolto all’80-85% le placche della psoriasi. Questi dati che stiamo avendo dal laboratorio del prof, Numano su diverse malattie dimostrano che i polifenoli dell’olivo ingeriti per via orale sono molto potenti, se si pensa che in ogni capsula ne sono presenti dai 5 ai 10 mg, la quantità corrispondente a quella contenuta solo in alcuni ml di acque di vegetazione. Poiché una tonnellata di olive produce circa una tonnellata di acqua di vegetazione, mentre il contenuto di olio che si estrae da una tonnellata di acqua è al massimo il 15%, da una tonnellata di acqua riusciamo a produrre un milione di queste capsule di Olivenol, e questi pazienti solamente con due pillole al giorno in alcuni mesi dimostrano una regressione incredibile della malattia.. In conclusione abbiamo notato che contrariamente a tutta una serie di antiossidanti o vitamine che vengono normalmente proposti come integratori dietetici, queste sostanze fenoliche dell’olivo agiscono in modo molto rapido, non hanno alcuna tossicità e hanno tutta una serie di benefici per la salute umana. In questo momento stiamo collaborando con il Parkinson Institute della California proprio perché pazienti affetti dal Parkinson stanno utilizzando olivenol per controllare i sintomi caratteristici di queste malattie.
    Da questa mia presentazione è chiaro che il meccanismo con cui questi polifenoli agiscono è di tipo antinfiammatorio e oggi l’infiammazione è ritenuta la causa comune di tutta una serie di malattie, che vanno da quelle cardiovascolari, a quelle della pelle e a quelle di tipo neurodegenerativo. Non conosciamo ancora il meccanismo d’azione di questi polifenoli e quindi dal punto di vista della ricerca siamo praticamente all’inizio. Sulla base di risultati raggiunti in Giappone abbiamo iniziato la collaborazione con un gruppo, sempre in Giappone, che studierà l’effetto di questi polifenoli sull’invecchiamento del cervello; quindi si aprono delle prospettive estremamente interessanti dal punto di vista della ricerca, ma soprattutto dal punto di vista produttivo e per la possibilità di commercializzare queste sostanze per applicazioni alimentari e per applicazioni mediche.
    Avvicinandomi alla conclusione voglio dirvi che in questo momento stiamo lavorando con ditte in Giappone quali la Mitsubishi, la Kikomann la Santori che stanno sperimentando l’utilizzo di queste formulazioni polifenoliche per tutta una serie di prodotti di cibo funzionale o di integratori dietetici. Negli Stati Uniti i nostri preparati polifenolici sono già sul mercato che abbiamo prodotti da società come Anitroll e Nidegsway e Estée Lauder che utilizza queste sostanze per prodotti cosmetici. Quindi abbiamo iniziato un nuovo capitolo nell’industria di trasformazione delle olive, dove in pratica il succo delle olive in una formulazione altamente sicura potrà essere utilizzato per tutta una serie di applicazioni interessanti. Questo non significa diminuire l’importanza dell’olio; voglio rifarmi un po’ al concetto del prezzo e della qualità: se noi adesso proponiamo un nuovo paradigma per un utilizzo delle olive dove non si produce alcun tipo di scarto ma si utilizzano tutte le componenti, potremo proporre al produttore una formula che gli permetterà di sfruttare i prodotti di scarto eliminando costi non necessari e addirittura creando delle nuove fonti di guadagno che sono appunto l’acqua di vegetazione, le bucce, ecc. Quindi la proposta che voglio lasciarvi è questa: se noi veramente vogliamo essere, come diceva il prof.. Scaramuzzi, ricchi di fantasia e creativi dobbiamo avere il coraggio di guardare in un modo totalmente diverso a quello che è stato fatto finora, e fare in modo che processi innovativi supportati da dati scientifici ben stabiliti, aprono la strada a tutta una serie di applicazioni il cui futuro è imprevedibile. Basterebbe pensare che una sola applicazione nel settore alimentare richiederà decine e decine di tonnellate di questi nuovi materiali: la ragione per cui l’industria in generale è molto interessata alle nostre proposte è quella di poter avere una materia prima facilmente accessibile, che può essere prodotta in quantità notevoli e a bassi costi e che è altamente attiva. Unendo tutti questi criteri è possibile affrontare tematiche di ampia applicazione; non a caso società come la Pepsi Cola in questo momento hanno instaurato un dialogo con la nostra società.

    12 feb 2009, 19:33 Rispondi|Quota
  • #20marika

    già… bisogna solo aspettare che arrivi in Italia.. ho già provato a chiedere in 2 3 farmacie e qualche erboristeria qui a Bologna e sembrava che parlassi arabo quando ho detto olivenol!! Comunque, aspetto fiduciosa una risposta dal prof. Crea, magari fra qualche giorno gliene mando un’ altra un po’ piu disperata..

    12 feb 2009, 21:48 Rispondi|Quota
  • #21miki de tullio

    x francesco paolo..grazie x tuo post .. sè anche la metà della studio \ricerca fosse ri-confermato scientificamente su larga scala approvato & autorizzato dagli organi competenti .sarebbe una immensa gioia risolutiva x noi pazienti…spero proprio xchè lo studio è serio sta portando via altro tempo e quindi si tarda ad immetterlo sul mercato..x marika insisti ,magari riprova ..visitando il sito ufficiale creagri l’olivenol risulta non in vendita mentre accanto su siti “paralleli”si trova già in vendita on-line…bisogna capire è lo stesso? o ci mettono solo il nome ..altrimenti non è la stessa cosa e quindi non funziona ..okkio

    13 feb 2009, 15:52 Rispondi|Quota
  • #22marika

    gia’… infatti non ho nessuna intenzione di comprare quelli che già sono in vendita! sucuramente è una truffa ! magari dentro c’ e’ dell’ acqua fresca ! no no non mi fido, voglio solo prendere questo prodotto: http://10b.hosting118.com/content/view/42/1/

    pensa che ci sono ben 4 tipi !

    Comunque ancora non ho ricevuto una mail di risposta.. proveremo piu’ avanti..
    però c’ e’ da sbrigarsi …! tra un po’ invecchio e ancora non ho risolto niente.. ma non poteva essere l’ opposto?? vecchia con la psoriasi e giovane senza?? :-) vedrete che a 90 anni la risolveremo!! ad un passo dalla tomba ! Scusate queste mie parole ma tutto nasce da un pizzico di disperazione e chi soffre questa malattia lo sa bene !
    Vi saluto,
    nb: teniamoci informati sulle news ! :-)

    18 feb 2009, 12:44 Rispondi|Quota
  • #23miki de tullio

    marika ti capisco ..C’è da dire che la sicurezza o la garanzia di beneficio non cè la puo dare nessuno ..in pratica bisogna provare a nostre spese & sulla ns. pelle.. figurati se parli con un dermatologo.. niente.. se non è molto costoso ,fai un piccolo ordine -prova on -line magari usa una di queste agenzie tipo “web-skipper”provvedono tutto loro in pagamento pay- pal e sanno ricononoscere\ricercare i siti sicuri. paga solo a prodotti ricevuti…io ho fatto ieri l’ordine sul sito della “champori”dell’ unguento psoriasis all’indigo naturalis..in seguito voglio provare i prodotti “neuropson”…ok teniamoci info.

    18 feb 2009, 17:46 Rispondi|Quota
  • #24marika

    Ciao Miki… mmm… champori: ho visto il sito… devo dire che io avevo comprato su internet un prodotto simile che si chiama m-folia guardalo sul sito, un unguento a base si olio e mahonia.. perchè io ce l’ ho sul cuoio capelluto la maggior parte, l’ ho usato un paio di volte e ci ho dato mucchio perchè non andava via, poi con l’ olio dovevo lavarmi tutte le mattine i capelli e certe volte mi alzo alle 6 x andare a lavorare quindi non era proprio il caso!! Ho anche i capelli lunghi dovrei alzarmi alle 4 !!
    Cmq disperata sono passata alla schiuma olux, è un farmaco ma che altro posso fare, ho provato di tutto.
    Questo spray della champori com’ è ? E’ con l’ olio? Che tu sappia macchia i capelli? Si puo’ usare anche sul corpo o bisogna comprare anche la crema?

    Let it soak or dry. Don’t wipe out. … mi sembra che questo voglia dire che non macchia…
    ma tu l’ hai già provato? sei sicuro che non sia una truffa come tutte le altre?

    19 feb 2009, 13:09 Rispondi|Quota
  • #25marika

    nb: ma poi perchè questi prodotti si possono comprare solo su internet ?!

    19 feb 2009, 16:55 Rispondi|Quota
  • #26miki de tullio

    marika ..di una notizia su internet si cerca di intuire come minimo la serietà della fonte, da chi ,da dove proviene , visito diversi siti x avere + conferme, notizie incrociate.. non abbocco al primo sito -bufala .indipendentemente dalla “champori” ciò che m’interessa è che i prodotti sono a base\contengono “indigo naturalis” ,un principio attivo studiato da ricercatori universitari il cui studio è stato pubblicato su riviste a carattere medico -scientifiche internazionali (archives of dermatology ,jama) x pubblicare su quelle riviste devi documentare seriamente ,avere riscontri scientifici ,spiegare in termini medici come avviene ,in che modo,,in quanto tempo,in che percentuale di pazienti.ricevono benefici..non improvisati miracoli ma anni di ricerca..purtroppo la burocrazia, le grandi multinazionali del farmaco, le autorizzazioni ministeriali.. a volte rallentano se non ostacolano il lancio di nuovi rimedi …,mi rendo conto..tantè il mio è un tentativo in prima persona, un accorciare i tempi,darmi una possibilità,..non voglio convincere nessuno anzi accetto pareri motivati diversi . dico che solo provando posso dare un mio giudizio.. .. ho provato con le erboristerie .. hanno difficolta a reperire l’estratto attivo a conti fatti si fa prima a fare l’ordine on- line..in 10\15 giorni ti arriva usano i corrieri espressi ups

    19 feb 2009, 22:13 Rispondi|Quota
  • #27marika

    @ miki de tullio:
    Capisco… quindi questo principio attivo di cui parli tu già sai che è specifico per il problema psoriasi .. ? ok bene. Devo dirti che anch’ io sono curiosa ad usarlo ma la spesa mi scoraggia.. 27 dollari corrispondono a 21 euro ma poi bisogna mettere anche le spese di trasporto, circa 5 euro. Tu quanto hai pagato di spese di trasporto?
    Poco fa ho anche mandato una mail a info_nz@10binternational.com (sempre x la faccenda olivenol) c’e’ scritto che si occupa della Nuova Zelanda, Europa e Isole del Pacifico… speriamo che questi mi rispondono !!!

    20 feb 2009, 12:48 Rispondi|Quota
  • #28miki de tullio

    la spesa è da rapportare all’ effetivo beneficio che si puo avere, se dura nel tempo , rendersi conto di quanto prodotto occorre, che tipo di psoriasi si vuol curare,quanto è estesa, dove è localizzata .tutta una serie di fattori soggettivi.. in piu usando un rimedio naturale che è + tollerato si evita di usare farmaci…nel mio caso voglio provare in quanto solo cosi posso capire se ne valga la pena ..conosco la mia pelle e riconoscerei quasi subito se la cosa funziona o no..

    20 feb 2009, 15:34 Rispondi|Quota
  • #29francesco paolo ruggieri

    @ miki de tullio:
    @ miki de tullio:
    @ marika:
    @ miki de tullio:
    Cercate olive fresche e matrure e, mangiatene minimo da 50 a 150 grammi al giorno (150g per sofferenti di Iperidrosi o atleti), possibilmente a digiuno e, vedrete i risultati dopo minimo 7gg, su sudorazione ascellare ed eliminazione o riduzione odore negativo dello stesso e, al risveglio mattutino, della pelle vellutata! e quindi non untuosa o grassa:- Naturalmente senza abbuffarsi, la sera, con carene e/o derivati.
    Saluti
    Ruggierifp@inwind.it

    21 feb 2009, 16:42 Rispondi|Quota
  • #30gigio

    o

    21 mar 2009, 07:50 Rispondi|Quota
  • #31victor

    Ho seguito il vostro interessane dibattito, devo intervenire per informarvi che
    l’OLIVENOL non e’ piu’ in produzione! Ho in questo momento avuto la notizia dalla farmacia vaticana…non sara’ mica stato ritirato dal mercato x qlc
    effetto collaterale?! Il faracista non e’ stato piu’ preciso ed il prodotto lo conosceva bene, mi dispiace, nutrivo anch’io delle speranze…..
    saluti a tutti
    victor

    7 apr 2009, 17:45 Rispondi|Quota
  • #32elio

    scusate ho la psoriasi volgare a placche da piu di 2 anni sono andato a piu dottori dove uno mia ha curato prima con olux e psorcutan poi dopo un anno tochen e psorcutan ma dopo 2 mesi ho avuto dei problemi intestinali e dopo una visita e analisi mediche mi anno trovato la candida intestinale che ho curato con dei farmaci. durante tutto questo mi stavo riempiendo di piu di psoriasi leggendo sul foglietto del tochen mi sono accorto che la cura va fatta per non piu di qualche mese e che poteva dara problemi di candida cosi ho abbandonato tutto e leggendo su qualche rivista che avevano scoperto questa nuova cura a base di oliva siccome noi del sud le abbiamo gratis mi sono unto con olio d olive mischiato con lo xemose da 400ml tutte le sere dopo la doccia. va molto meglio sono sparite parecchie e qualle piu grandi si sono rimpicciolite parecchionon danno almeno fastidio e disagio. provate bo

    9 apr 2009, 00:16 Rispondi|Quota
  • #33simonetta

    ho trovato molto interessante il dibattito,le informazioni chiare e diffuse di ciascuno .Vista, per ora , la difficolta’ di reperire OLIVENOL, penso di provare ,con l’assunzione sistematica di olive nere anche se il dott. Ruggieri non ha
    citato tra i benefici possibili riscontri positivi x la psoriasi

    28 apr 2009, 15:53 Rispondi|Quota
  • #34nabil

    io soffro della psoriasi o sentito che che una cura nouiva sechiama olivenol dove posso trovarla grazie

    20 mag 2009, 17:52 Rispondi|Quota
  • #35sara

    su ebay la vendono

    26 giu 2009, 02:07 Rispondi|Quota
  • #36gianni

    @ marika:
    @ marika:
    x marika…be psorcutan lozione ha dei gran effetti sul cuoio capelluto, non te la fa passare definitivamente come gia’ sappiamo ma per un po’ sparisce…ciao

    9 lug 2009, 17:44 Rispondi|Quota
  • #37Vagheli

    @ sara:
    @ nabil:
    l’ho ordinato su betterlife.com

    16 lug 2009, 20:28 Rispondi|Quota
  • #38marika

    @ gianni

    grazie gianni ma io uso la schiuma olux. Il dermatologo che me l’ ha prescritta mi ha detto di usarla ogni qual volta spunta fuori la macchia, non mi ha detto di fare una cura e stop mi ha detto mia cara questa sarà la sua ombra d’ ora in poi dovunque andrà, ma pensa un po’… avrà ragione mah? ne ho girati talmente tanti … che … mi sono rassegnata…

    18 lug 2009, 17:30 Rispondi|Quota
  • #39Francesco Paolo ruggieri

    SE l’effetto azzeramento sudorazione , pelle vellutata al mattino, psoriasi curabilissima…nel tempo come tutte le cure naturali, puchè si rallenti il ritmo di vita, si riduca al minimo la carne e i prodotti derivati, conservanti e coloranti, con consumo di pesce fresco di Alto Mare, semi di lino macinati sul momento, tre cucchiai al gorno, con succhi di frutta o yogurt biologico “Scaldasole”, legumi, frutta , cereali, germogliati anche, ed una passeggiata di un’ora al di’ , come il marciatore, tacco_punta: rullare per non danneggiare le articolazioni e non infiammare tendini e legamenti.

    Ciao
    p. ind. elettrot. Paolo F. Ruggieri

    Cell. 328 6139485., @ simonetta:

    22 lug 2009, 21:18 Rispondi|Quota
  • #40devid

    @ Francesco Paolo ruggieri:
    ciao volevo sapere se e’ possibile parlare con te di questa malatia io pultroppo non me ne sono fatto ancora una ragione e ho tanto bisogno di dessere incoraggiato e sentire altre persone io ho 19 anni e da tre che ne soffro e credimi non e’ faccile mi sono chiuso in me stesso e non esco di casa per paura del giudizio degli altri pultroppo e’ cosi so che nel mondo cè gente che soffre piu di me sicuramente e non lo metto in dubbio ma ho bisogno di parlare grazie penso chesei stato l’unico ad aver messo il cell bravo spero di contatarti

    19 set 2009, 15:20 Rispondi|Quota
  • #41ruggierifp

    @ devid:
    Uso esterno, puoi provare con cataplasma di polvere di conchiglia d’ostrica , poltiglia di olive fresche mature , da polpa di colore viola denso e vivo, e grasso di cavallo.
    Auguri
    Ruggierifp@alice.it
    Cell. 328 6139485

    15 nov 2009, 20:41 Rispondi|Quota
  • #42Valentino

    Non ho capito molto, ma per curarmi e far sparire questa psoriasi devo mangiare olive nere, o che ne so bere olio extravergine di oliva? Sono stufo non ce la faccio piùùùùùùùùùùùùù

    14 dic 2009, 18:28 Rispondi|Quota
  • #43Valentino

    Marika a che punto sei??? Hai risolto qualcosa? io ne ho le palle piene di sta psoriasi… Dammi indicazioni se ti è migliorata magari con le olive, o che ne so! grazie ciao

    14 dic 2009, 18:34 Rispondi|Quota
  • #44ruggierifp

    Valentino, Marika….palle o non palle, in un anno e più che cavolo avete fatto????? sembrate dei depressi_isterici dalle vs risposte.
    ruggierifp

    14 dic 2009, 18:56 Rispondi|Quota
  • #45Valentino

    a Ruggi ma va a quel paese…. tu e il tuo cataplasma di polvere di conchiglia d’ostrica, poltiglia di olive fresche mature da polpa di colore viola denso e vivo, e grasso di cavallo…
    Ma ti rendi conto dei tuoi consigli per l’uso esterno?
    Ma che studi hai fatto????
    HAi ancora a casa la scatola del piccolo chimico che ti hanno regalato da bambino?

    14 dic 2009, 22:45 Rispondi|Quota
  • #46Gaetano

    Cari amici,anch’io soffro di questa schifosa malattia. provo a conviverci da 5 anni .Intervengo per rassicurarvi di una cosa:godo di una discreta posizione economica,sono stato dai migliori,luminari i cui nomi sicuramente avete letto negli innumerevoli articoli sparsi qua e là(napoli e roma soprattutto),e vi posso assicurare che nessuno ha la cura x noi.Questo per una semplice ragione:dalla psoriasi nn si guarisce!la si può solo controllare!sono stati loro stessi a dirmelo.Le cure che fanno bene sono solo quelle che vi prescrive il vostro dermatologo,finchè nn è quasi lui a seccarsi di voi e vi indirizza in uno di quei centri dove praticano la fototerapia.esistono diverse terapie per la psoriasi,il dermatologo deve trovare quella più adatta a voi.cmq x farla breve si parte cn creme emollienti per i casi meno gravi,poi si passa ai corticosteroidi,quindi alla fototerapia o alla ciclosporina ed infine alle cure biologiche.Tuttavia attenzione,ciascuna di queste cure ha controindicazioni,specie se seguita per un tempo molto lungo.La stessa fototerapia che molti dicono essere innocua,va fatta in centri specializzati,magari pubblici e sotto srtetto controllo di uno specialista per evitare una esposizione troppo prolungata ai raggi.Ci tengo altresì a precisare che nn sono un medico,ma fermamente convinto che i veri curatori di questa malattia possiamo essere noi stessi.Convivendoci da tempo, ormai so quando sta x sfogare,percepisco addirittura l’umido sulla testa e capisco che il giorno dopo starò peggio.é imbarazzante,ogni giorno cercare di coprirsi ciò che nn vuoi far vedere.Per nn parlare dell’estate che per noi dovrebbe essere una manna dal cielo, ma puntualmente arrivano i problemi + grossi.Hai messo le creme e la pelle è a chiazze bianche,il sole abbronzerà le parti attorno e ti resterà x qualche giorno la chiazza bianca.Insomma nn è mia intenzione seccarvi cn queste cose che nn possono fare altro che deprimere ancora di +!allora dico di essere il più ottimisti possibile,tanto se ci deprimiamo sarà peggio(la malattia ci mangerà vivi).E mi raccomando nn seguite i consigli di nessuno,ma solo quelli del vostro dermatologo,onestamente credo che molto spesso ci sia chi si inserisca in blog come questo solo per pubblicità.Siamo alla ricerca di cure scientificamente provate,nn dei rimedi della nonna o delle insalatine maya,piuttosto che indiane, cinesi o africane.Ragazzi siamo di fronte ad una malattia che va curata come tale!so che è dura ma bisogna resistere, nn cadiamo in sciocche trappole,nessuno deve far fortuna sulla nostra “pelle”(tra l’altro pure malata).Certo vi confesso che anche io qualche tempo fa,leggendo di questa cura alle olive,mi entusiasmai,ma ci pensate,una cura assolutamente nn invasiva,naturale, che avrebbe potuto risolvere i problemi.Poi nn se ne sa più nulla,forse nn era efficace quanto aveva lasciato sperare.allo stesso modo lessi di un tizio che parlava di effetti benefici della melatonina.Tuttora la assumo,ma per normalizzare il sonno e nn per la psoriasi (nn mi ha dato risultati benefici).C’è poi quel Tizio che dice di bere il latte di cavallo,ma pare a voi che se fosse vero le multinazionali farmaceutiche nn ne acquistavano la formula?anche se nn mi sento di escludere del tutto che magari a qualcuno cmq dà sollievo.Insomma che dire ,scusate se sono stato così prolisso,ma sono uno che di questa malattia se ne è fatto una cultura.sono uno studioso di professione e mi piace approfondire le cose, cercare di capire,anche se qui c’è poco da capire:finchè la scienza nn progredirà,con quello che abbiamo oggi,possiamo scordarci una pelle completamente liscia ed un cuoio capelluto sano.Vi abbraccio con cordialità.

    15 dic 2009, 01:40 Rispondi|Quota
  • #47ruggierifp

    Grazie, Gaetano, questa è la miglior risposta equilibrata, saggia e/o assennata, però le cure di Nutriterapia E/O Alicamenti, quando la medicina allopatica è , all’88% impotente o inefficace o, intossicante!!, la migliore cura è quella ma, attenzione, perchè quando l’organismo ricevente è intossicato in modo centellinante negli anni, le cure naturali o alimentari, agiscono sì, ma non sul sintomo, cioè a spegnere il campanello di allarme ma a curare l’origine_causa della disfunzione_malattia.
    Più l’organismo è intossicato e più tempo occorre per guarire alla fonte del male e non dal sintomo!
    IL dott. Jean Valnet, in uno dei suoi 4 libri, edit. Giunti, afferma che l’argilla, posta su un soldato indocinese, oggi vietnamita, l’effetto guarigione è rapido, mentre applicata su un soldato francese l’effetto è lentissimo, perchè quest’ultimo molto intossicato dalla nascita, da vaccinazioni, medicine di sintesi, alimentazione inquinata, ecc… .
    Tutto ciò che l’uomo produce di sintesi in laboratorio, o chimico, il nostro organismo potrebbe non riconoscerlo e quindi rigettarlo come un organo esterno o depositarlo a parcheggio nell’ organismo ricevente, determinando nel tempo, intossicazione o Avvelenamento_Centellinante cosa che non avviene nel principio attivo estratto da piante o prodotti naturali che vengono riconosciuti sì, ma come orfani e quindi, gli stessi , per essere resi operanti , l’organismo ricevente deve cercali e quindi deupaperare o meglio creare al momento i veri , effetti collaterali!!!, ecco il motivo per cui bisogna evitare o limitare l’utilizzo degli integratori e utilizzare gli alimenti , o in casi specifici, di alicamenti, utilizzando anche i prodotti FITOCHIMICI in essi contenuti.
    Tanto vI dovevo.
    Ruggierifp

    15 dic 2009, 11:17 Rispondi|Quota
  • #48stefano

    salve ragazzi, mi chiamo stefano e ho 38 anni, da circa 14 sofferente di psoriasi, ho imparato a conviverci e scherzandoci su quasi mi dispiacerebbe se mi lasciasse.ho provato di tutto, almeno credo, stanco di cortisonici e cure alternative, da circa 6 anni mi curo attraverso l’ elioterapia. benchè il sole non sia più lo stesso, con le giuste precauzioni è senzaltro meno dannoso di tutte le porcherie che la scienza ha saputo offrirci negli anni.associata al mare questa terapia,( sicuramente tutti gli affetti da psoriasi sanno), è veramente soddisfacente e contrariamente alla durata degli effetti benefici di altre terapie, almeno nel mio caso, sto bene per qualche mese. in sostanza mi occorerebbero almeno tre mesi di mare all’anno cosa impensabile per mancanza soprattutto di tempo, che non potrei sottrarre al mio lavoro.ripongo le mie speranze come in tanti su questo “olivenol”, ma mi piacerebbe condividere il problema psoriasi con quanti ne sono affetti e con quanti pronti a far sentire la loro voce, con chi non si preoccupa assolutamente di un problema serio che interessa milioni di persone.attenzione non nè faccio un discorso politico…ma mi chiedo? qualche anno fa sentii dire che questa patologia è altamente invalidante! personalmente non ho mai ricevuto nessuna atternzione.vi saluto speranzoso per voi tutti e approposito….se vi piace il mare

    21 gen 2010, 12:15 Rispondi|Quota
  • #49ruggieri francesco paolo

    STEFANO……benchè il sole non sia più lo stesso, con le giuste precauzioni è senzaltro meno dannoso di tutte le porcherie che la scienza ha saputo offrirci negli anni.associata al mare questa terapia,( sicuramente tutti gli affetti da psoriasi sanno), ………………

    Risposta
    Il Sole non cambierà mai, siamo noi cambiati, per intossicazione e quindi pelle non più sana .
    La malattia, quando l’88% della medicina empirica non riesce a guarire, ma a fare ben altro!!!! , si giustifica con la solita frase fatta E’ di origine Genetica e gli antichi, Fedro, in primis, con la favola della volpe e l’uva, metteva a tacere tutti quelli imbroglioni che, oggi sono aumentati in modo esponenziale, per automaterializzazione dell’uomo_Macchiavellico.
    ora è il periodo delle olive mature, con polpa viola viva e densa, approfittane e lascia utilizzare le pillole o capsule agli americani e, le olive snocciolate, schiacciale e con garza , per uso anche esterno, utilizzale sulla psoriasi.
    ruggierifp

    21 gen 2010, 15:04 Rispondi|Quota
  • #50Gaetano

    La cosa che mi domando è:ma è mai possibile che non ci sia rimedio per una malattia “stupida”(credo) ma allo stesso tempo tanto invalidante sotto il profilo psicologico?Io temo che la soluzione ci sia già ma che non venga ufficializzata per le solite politiche del commercio.Troppi interessi in gioco,troppe case farmaceutiche campano sulla nostra pelle!Caro Stefano,consentimi di darti del tu,forse tu ti fermi alla elioterapia perchè ne sei affetto da una forma lieve?!O ti sottoponi a lampade?!I dermatologi dicono che facciano male,ma mi è capitato di essere visitato da alcuni di loro spudoratamente abbronzati da lampada!Dove si trova la verità?!Se davvero ,come si dice,dalla malattia non si guarisce ,perchè continuare a riempirsi di creme cortisoniche o quant’altro?Attraverso l’utilizzo delle creme,si riesce ad eliminare solo il difetto estetico,ma la malattia resta.é da dentro che va curata!Possediamo una tossicità superiore alla media,o forse una tossicità normale che il nostro corpo per qualche ragione non tollera rispetto ad altri.Bisogna trovare il modo per eliminare questa tossicità dall’interno.Ho notato,ad esempio ,che fino a 3 anni fa,praticando sport,il sudore mi consentiva di espellere molte tossine e stavo bene,nel senso che sul corpo avevo ben poco,tanto che riuscivo a fare la doccia senza imbarazzo negli spogliatoi!Da tre anni sono fermo con lo sport per via di un infortunio e sul petto e sulla schiena le crosticine ci sono!Insomma è su questo che si deve lavorare,su metodi del tutto naturali che ci consentano di star bene e non sulle cremine che eliminano le crosticine,punta dell’iceberg!Ad esempio sarebbe interessante sapere se tra di voi c’è qualche vegetariano?Io credo che la soluzione al male ci sia e che sia più semplice di quanto sembri.

    22 gen 2010, 14:15 Rispondi|Quota
  • #51stefano

    non so se realmente ci sia una soluzione in grado di risolvere completamente il problema.sono anch’io dell’avviso che sport e sana alimentazione siano le prerogative per incanalarsi nella giusta direzione.personalmente ho seguito per anni una sorta di dieta, costituita dall’esclusione di tutti i prodotti alimentari che il medico riteneva intolleranti nel mio caso.i primi periodi non avvertivo difficoltà a seguirla,poi dopo qualche anno ho rinunciato.devo dire che gli effetti erano positivi,ma senza precisare le innumerevoli bontà cui dovevo privarmi,alla fine non ce l’ho fatta.subentravano poi tutta una serie di ulteriori disagi nel dover commentare in ogni occasione, i motivi per il quale non accettavi mai niente da chi ti offriva qualcosa.un vero e proprio stravolgimento non solo dal punto di vista fisiologico ma pure di tipo sociale.

    27 gen 2010, 11:05 Rispondi|Quota
  • #52ROBERTO

    Buongiorno
    Ho dato una sbirciatina veloce a tutte le vostre richieste ed i vostri dubbi, in realtà l’alimentazione oggigiorno è diventata una incognita, nel senso che ci vengono segnalati alimenti che da un giorno all’altro sono “tollerati” ma il linea di massima posso dire che una alimentazione “naturale” può solo giovarci.
    Cmq, tornando al problema, ho provato a fabbricare in casa una “crema” per la psoriasi molto semplice e che cntemplava tra i pochissimi elementi olio extra vergine di oliva, l’ho distribuita a qualche amico che soffre di psoriasi e Vi posso dire che, non me l’aspettavo, ma ha funzionato parecchio. Purtroppo faccio altro nella vita (produco olio) e non posso seguire le varie evoluzioni delle cure, ma posso solo affermare che l’olio extra vergine di oliva, quello vero proveniente da alcune cultivar particolari, fa a volte miracoli, peccato che in commercio se ne trovi poco e che non se ne faccia un uso quotidiano, miglioreremmo la qualità della ns. vita.

    18 feb 2010, 08:28 Rispondi|Quota
  • #53Gaetano

    Ragazzi da qualke giorno mi prudono le mani ed i piedi.Sulle mani è comparsa qualche piccola macchiolina rossa.Finora nn si era mai manifestato,cosa posso usare?

    9 mar 2010, 13:00 Rispondi|Quota
  • #54Giuseppe

    @ Gaetano:
    ciao gaetano..mi chiamo giuseppe..e credo, come te, che il rimedio l’hanno trovato e x una questione di troppi interessi non conviene ..In verità ho scoperto questa malattia solo una anno fa
    credo che sia stata generata da un mio forte stress nervoso. In un anno mi ha distrutto mentalmente ho fatto sport x 20 anni senza aver mai niente..all’improvviso la sorpresa. cuoio capelluto gomiti e ginocchia..ho smesso di fare sport x conseguenza xchè mi porta alla depressione. uso cortisoni ma è un pigliata x i fondelli..adesso non so come reagire alla cosa tenterò con queste capsule..ma dico io visto che siamo due milioni e mezzo xchè non ci riuniamo e investiamo su persone esperte
    pagandole noi direttamente??una specie di associazione..l’adipso non mi convince…se sai qualcosa fammi sapere ciao grazie

    20 mar 2010, 20:37 Rispondi|Quota
  • #55Giuseppe

    @ stefano:
    stefano iniziamo a riunirci e cerchiamo noi direttamente persone in grado
    di risolverli questi problemi..io ci vivo da un anno ne ho 37 e già non campo più..mi chiamo giuseppe

    20 mar 2010, 20:44 Rispondi|Quota
  • #56nicola

    @ Carmine:
    Ciao mi chiamo Nicola sono 25 anni che combatto con la psioriasi, ho assunto cortisonici, puva-uva, teme di Comano, visite specialistiche, spendendo una fortuna, risultato mi sono solo intossicato spendendo una fortuna, finchè ho ho deciso di fare delle ricerche in proprio, dopo anni di esperimenti con delle erbe e l’aggiunta di un minerale aggiunto il tutto ad un prodotto naturale ( crema ) facilmente reperibile sul mercato italiano, naturalmente non posso rivelare i nomi di questi componenti, perchè ho intenzione di brevettarlo tramite una casa farmaceutica, finalmente dopo anni di studi e prove ho sconfitto la psioriasi del 95% al solo costo di 86 euro al mese

    11 mag 2010, 12:46 Rispondi|Quota
  • #57nicola

    @ Carlos:
    Carlos leggi E-mail che ho inviato a Carmine@ Carlos:
    ciao Nicola

    11 mag 2010, 13:10 Rispondi|Quota
  • #58nicola

    @ antonio:
    Ciao Antonio se sei interessato alla cura della psioriasi leggi il messaggio che ho inviato a Carmine e Carlos insieme possiamo tornare ad essere normali ciao Nicola

    11 mag 2010, 13:14 Rispondi|Quota
  • #59nicola

    @ Gaetano:
    Ciao Gaetano anche io la pensavo come te, perche dopo 25 anni che ho fatto di tutto non vedevo risultati finchè ho deciso di fare ricerca con erbe – crema naturale e un minerale creando una composizione che mi ha migliorato la psioriasi del 95% se vuoi saperne di più scrivi a nicola.sciorio@provincia.pordenone.it

    11 mag 2010, 13:50 Rispondi|Quota
  • #60nicola

    @ Giuseppe:
    Ciao giuseppe sono 25 anni che combatto con la psioriasi e ho provato di tutto, finchè non mi sono messo a fare ricerca su erbe e minerali associati a creme naturali finalmente ho trovato una composizione che mi ha migliorato del 95% se vuoi saperne di più scivimi E-mail nicola.sciorio@provincia.pordenone.it

    11 mag 2010, 13:55 Rispondi|Quota
  • #61ruggierifp

    @ nicola:
    @ nicola:
    @ nicola:
    ciao, sono francesco paolo ruggieri, fammi capire, 86 euro al mese , è il costo vivo del tuo preparato che vorresti brevettare e produrre con casa farmaceutica o, il futuro costo al pubblico? e la cura, è continuativa o dopo quando tempo sparisce definitivamente la psoriasi?
    Ti potrei fornire un antiossidante eccellente, a costo irrisorio, perché naturale, non brucia neanche sulla fiamma e il carciofo, parte tenera e chiara, spezzettato e immerso, non subisce nessuna variazione, anche se il tutto , messo in padella, senza olio, non brucia nè la padella e nè il prodotto….se vuoi chiarimenti, chiamami sul mio cellulare 328 6139485.
    Ti saluto.
    Ruggierifp@alice.it

    11 mag 2010, 15:29 Rispondi|Quota
  • #62ruggierifp@alice.it

    @ nicola:
    ciao, sono francesco paolo ruggieri, fammi capire, 86 euro al mese , è il costo vivo del tuo preparato che vorresti brevettare e produrre con casa farmaceutica o, il futuro costo al pubblico? e la cura, è continuativa o dopo quando tempo sparisce definitivamente la psoriasi?
    Ti potrei fornire un antiossidante eccellente, a costo irrisorio, perché naturale, non brucia neanche sulla fiamma e il carciofo, parte tenera e chiara, spezzettato e immerso, non subisce nessuna variazione, anche se il tutto , messo in padella, senza olio, non brucia nè la padella e nè il prodotto….se vuoi chiarimenti, chiamami sul mio cellulare 328 6139485.
    Ti saluto.
    ruggierifp@alice
    Ruggierifp@alice.it

    11 mag 2010, 15:36 Rispondi|Quota
  • #63Gaetano

    ragazzi fatemi sapere di più.Carmine se davvero hai una soluzione naturale devi aiutarci.

    12 mag 2010, 11:32 Rispondi|Quota
  • #64Gerly

    Qualcuno di voi ha provato la anti-psoriasis cream della Champori? Io l’ho ordinata negli USA dopo aver letto della presunta efficiacia dell’Indigo naturalis. Ho trovato diverse testimonianze positive in rete, ma nulla in italiano.
    Mi interessa sapere se qualcuno ha avuto esperienze positive o negative.

    26 mag 2010, 14:08 Rispondi|Quota
  • #65Gaetano

    mi spiace gerly ma nn ne so niente,anzi se potessi tu dirmi qualcosa quando ti arriva e la provi.grazie…

    26 mag 2010, 16:02 Rispondi|Quota
  • #66Gerly

    Ciao Gaetano, mi è arrivata proprio oggi perciò mi è venuto in mente di fare qualche ricerca in italiano. Ho trovato testimonianze solo in inglese.

    Facendo qualche ricerca per conto mio ho trovato l’indicazione che l’Indigo naturalis, un’erba impiegata da molto tempo nella medicina cinese, si è dimostrata efficacia nel trattamento della psoriasi.
    Se fai qualche ricerca in internet con “indigo naturalis and psoriasis” trovi diverso materiale.
    Il problema è stato procurarsi il prodotto che a quanto pare in Italia e generalmente in Europa è poco conosciuto. Ho chiesto in diverse farmacie ed erboristerie se possono ordinarmelo ma mi è sempre stato detto di no.

    Ho trovato il sito della Champori (www.champori.com), ditta americana che produce uno spray ed una crema a base di indigo e ho letto diverse testimonianze positive.
    L’ho ordinata 2 mesi fa ma il pacchetto è rimasto fermo alla dogana e ho dovuto sbrigare una pratica complicata per lo sdoganamento.
    Perciò, se dovesse essere efficace vorrei cercarlo in Europa per evitare problemi doganali. Intanto ho trovato anche un sito inglese che vende l’indigo e costa molto di meno.

    Ora l’ho applicata e se vi interessa aggiorno volentieri. La mia pso comunque non è grave e sono affetta solo sui gomiti. Ce l’ho da 28 anni ed è peggiorata in un periodo di forte stress. Le cure tradizionali (Psorcutan etc.) a me peggiorano la situazione.

    26 mag 2010, 16:24 Rispondi|Quota
  • #67Nicola sciorio

    @ nicola:
    ho provato a mettermi in contatto ma ho un problema con il pc. soffro di psioriasi soprattutto al cuoio capelluto. se ti è possibile di contattarmi al seguente numero e chiedere di me 0815711410 o mi lasci un recapito e ti ricontatto. grazie

    26 mag 2010, 18:39 Rispondi|Quota
  • #68Gaetano

    magari te ne sarei davvero grato Gerly,tienici aggiornati.ma che tu sappia è possibile applicarla pure al cuoi capelluto questa crema?anche a me le creme tradizionali tipo TOKEN peggiorano solo la situazione ,ho notato invece grandi miglioramenti cn DOVOBET che fa anche meno male del TOKEN.
    X Nicola : al cuoi capelluto trovo molto efficace DIPROSALIC UNGUENTO,ma essendo un corticosteroide nn lo si può usare a lungo(e poi nn è neanke prescrivibile),x cui cerco di ridurne al massimo l’utilizzo magari un giorno sì e altro no e solo ove la pso sia effettivam.visibile,tanto cmq nn ne guarirei.
    Attenderò cn ansia notizie.

    26 mag 2010, 19:19 Rispondi|Quota
  • #69Gerly

    Sono alla terza applicazione e mi hanno anche mandato un campione gratuito dello spray da applicare prima, volendo. Io non l’avevo ordinato.

    L’aspetto e l’odore delle crema non sono esattamente rassicuranti: E’ verde scuro, sembrano spinaci frullati dentro una specie di gelatina grassa, è molto unta. L’odore è di olio di motore, sembra che sto lavorando dentro un’officina :D

    Dopo la prima applicazione ha irritato un po’ le chiazze sui gomiti, ma nulla di importante. Lo Psorcutan non mi fa dormire dal prurito. Stamattina la pelle mi è apparsa molto più liscia e senza ispessimenti. Sarebbe troppo bello se funzionasse, ma è presto per cantare vittoria.

    Gaetano, penso che si possa mettere sul cuoio capelluto perché nel sito loro ci sono diverse testimonianze. Il problema credo sia più che altro che è molto unta e abbia un profumo un po’ sgradevole.

    Vi terrò aggiornati :-)

    27 mag 2010, 17:22 Rispondi|Quota
  • #70Giusepe

    @gerly…quanto meno è una nuova speranza..se è indicato x la psioriasi tra le indicazioni non c’è scritto se è indicato anche x il cuoio capelluto??…e come hai fatto ad ordinarlo??…grazie se mi rispondi…sto leggermente disperato.

    27 mag 2010, 18:13 Rispondi|Quota
  • #71ruggierifp@alice.it

    @ NICOLA SCIORIO…MA IL NUMERO TELEFONICO E’ ERRATO…RISULTA SUBITO E SEMPRE CON IL SEGNALE DI OCCUPATO…:–ho provato a mettermi in contatto ma ho un problema con il pc. soffro di psioriasi soprattutto al cuoio capelluto. se ti è possibile di contattarmi al seguente numero e chiedere di me 081 5711410 o mi lasci un recapito e ti ricontatto. grazie

    27 mag 2010, 19:32 Rispondi|Quota
  • #72ruggierifp@alice.it

    LE CURE ESTERNE SONO DEGLI PALLIATIVI PERCHE’ TI RENDONO SCHIAVO DELLA CURA CHE, IN PRIMIS, VA CURATA DALL’INTERNO SE SI VUOL RENDERE DURATURA , NEL TEMPO, LA CURA…

    27 mag 2010, 19:36 Rispondi|Quota
  • #73Gerly

    Allora questo è lo studio effettuato in cui è stata testata l’efficacia dell’Indigo naturalis: http://archderm.ama-assn.org/cgi/content/abstract/144/11/1457 E’ uno studio condotto dalla medicina ufficiale.

    Ho cominciato a cercare l’Indigo ma non sono riuscita né in Italia né in Germania. Leggendo in alcuni forum americani ho trovato l’indicazione della ditta Champori (www.champori.com). Sul sito ci sono numerose testimonianze con foto, inoltre garantiscono il rimborso completo del prodotto se si rispedisce la confezione (anche iniziata o vuota) senza nessuna motivazione entro 40 giorni. Dicono che 40 giorni sono sufficienti per capire se aiuta o meno.

    Io ho ordinato la confezione di crema piccola ed insieme alle spese di spedizione mi è costato circa 30€. Ho pagato con carta di credito Visa attraverso Paypal. Il problema era che il pacchetto è stato bloccato alla dogana italiana e ho dovuto fare salti mortali per sbloccarlo. L’ordine era del 25 marzo e ho ricevuto tutto ieri dovendo pagare 11€ di sdoganamento oltre a diverse pratiche necessarie per il Ministero della Salute. Comunque alla fine ci sono riuscita.

    Se l’Indigo dovesse rivelarsi efficace sulla mia pso voglio ordinarlo in futuro qui: http://www.springherb.co.uk/Huang_Qin_Gao.html solo che quello è Indigo puro mentre il prodotto della Champori è composto così: Indigo Naturalis, Isatis Tinctoria, Psoralea Fruit, Coptis Chinensis, Phellodendron Amurense, Sophora Flavescens, Centella Asiatica.

    E’ completamente naturale e va conservata in frigorifero perché non contiene conservanti. Loro sono molto gentili, se avete delle domande potete scrivere una mail e rispondono subito (io ne avrò mandato una decina prima di decidere :D)

    27 mag 2010, 19:41 Rispondi|Quota
  • #74ruggierifp@alice.it

    AVETE MAI SENTITO PARLARE DELLA CCSVI , INSUFFICIENZA VENOSA CEREBRO SPINALE, CHE TANTI DANNI ADDUCE ALL’ORGANISMO, DALLE CELLULE DEL CERVELLO AL SISTEMA NERVOSO IN GENERALE??’PER SEMPLICE STENOSI DELLE VENE GIUGULARI O VENE SECONDARIE CHE PROCURANO UNA SERIE DI MALATTIE, COME LA SCLEROSI MULTIPLA, MULTIPLA PER UNA CONCAUSE DI MALATTIE!!!!!, CHE, SECONDO ME CON SEMPLICE ANGIOPLASTICA, CON A MONTE E A VALLE DELL’INTERVENTO, CURERA’, RICERCA IN CORSO ALL’UNIVERSITA’_OSPEDALE DI FERRARA, DALLA CEFALEA CONTINUA ALLE MALATTIE RARE!!!, CON INTEGRAZIONE DI NUTRITERAPIA E ALICAMENTI E, CAMBIO DI STILE DI VITA, …SENZA O QUASI, UTILIZZO DI MEDICINE ALLOPATICHE DI SINTESI!!! E L’8 GIUGNO, IL PROF. DOTT. PAOLO ZAMBONI , PER LA SUA SCOPERTA INTUIZIONE GENIALE EUREKA COPERNICANA_GALILELIANA_IPPOCRATICA E’ STAO CONVOCATO DAL MINISTRO DELLA SANITA’ FAZIO!!!, DOPO ANCHE IL SUCCESSO MONDIALE DELLA SUA SCOPERTA_INTUIZIONE SUL REFLUSSO DEL SANGUE A SEGUITO STENOSI O MANCATA APERTURE DELLE VENE!!
    ISCRIVETEVI , SU FACEBOOK, A ” CCSVI NELLA SCLEROSI MULTIPLA”, POI VISITATE I SITI http://WWW.FONDAZIONEHILARESCERE.ORG E http://WWW.CCSVI-SM.ORG , POI SU GOOGLE E SU YOU TUBE, CERCATE CCSVI PER VEDERE I FILMATI DI TUTTO IL MONDO OVE VIENE GIA’ APPLICATA LA CCSVI.

    27 mag 2010, 19:51 Rispondi|Quota
  • #75Gerly

    Riposto perché il commento mi rimane in attesa di approvazione, provo a togliere i link diretti…. :( Bisogna mettere poi http:// davanti

    Allora questo è lo studio effettuato in cui è stata testata l’efficacia dell’Indigo naturalis: archderm.ama-assn.org/cgi/content/abstract/144/11/1457 E’ uno studio condotto dalla medicina ufficiale.
    Ho cominciato a cercare l’Indigo ma non sono riuscita né in Italia né in Germania. Leggendo in alcuni forum americani ho trovato l’indicazione della ditta Champori (www.champori.com). Sul sito ci sono numerose testimonianze con foto, inoltre garantiscono il rimborso completo del prodotto se si rispedisce la confezione (anche iniziata o vuota) senza nessuna motivazione entro 40 giorni. Dicono che 40 giorni sono sufficienti per capire se aiuta o meno.
    Io ho ordinato la confezione di crema piccola ed insieme alle spese di spedizione mi è costato circa 30€. Ho pagato con carta di credito Visa attraverso Paypal. Il problema era che il pacchetto è stato bloccato alla dogana italiana e ho dovuto fare salti mortali per sbloccarlo. L’ordine era del 25 marzo e ho ricevuto tutto ieri dovendo pagare 11€ di sdoganamento oltre a diverse pratiche necessarie per il Ministero della Salute. Comunque alla fine ci sono riuscita.
    Se l’Indigo dovesse rivelarsi efficace sulla mia pso voglio ordinarlo in futuro qui: http://www.springherb.co.uk/Huang_Qin_Gao.html solo che quello è Indigo puro mentre il prodotto della Champori è composto così: Indigo Naturalis, Isatis Tinctoria, Psoralea Fruit, Coptis Chinensis, Phellodendron Amurense, Sophora Flavescens, Centella Asiatica.
    E’ completamente naturale e va conservata in frigorifero perché non contiene conservanti. Loro sono molto gentili, se avete delle domande potete scrivere una mail e rispondono subito (io ne avrò mandato una decina prima di decidere )

    27 mag 2010, 20:29 Rispondi|Quota
  • #76Gaetano

    Gerly ti vedo molto seria ed attendibile.Aspetterò cn ansia che tu dica:”ragazzi ne vale la pena”! il nuovo sito che hai postato è inglese?quindi pure il prezzo è in sterline?quindi sai quanto verrebbe a costare compreso spedizione?e quanto ci impiegherebbe dal Regno Unito ad arrivare in Italia?credo,di certo,meno che dall’America,nn credi?
    Scusami x le mille domande ,ma dopo l’applicazione ti fasci cn carta velina e x quanto tempo trattieni questa sorta di fango addosso?Dopo ogni applicazione occorre farsi la doccia allora?

    27 mag 2010, 20:58 Rispondi|Quota
  • #77Gerly

    Si, l’altro sito è inglese quindi europeo, ma non avendo ordinato da lì non so nient’altro. Simulando un ordine ti indica le spese di spedizione per l’Italia con 6,50£. Sui forum americani ho letto anche di persone che hanno acquistato l’indigo in polvere e hanno preparato l’unguento da soli. Ma credo che bisogna avere un minimo di esperienza. C’è chi per esempio ha mescolato la polvere al gel di Aloe per ottenere un risultato meno unto. Caso mai si potrebbe anche prendere la polvere e chiedere ad un erborista o farmacista di preparare l’unguento. In questo modo credo si risparmi parecchio.

    Il problema con l’America stata la dogana. Se il pacchetto non fosse stato fermato sarebbe arrivato in 10 giorni (il 7 aprile è arrivato in Italia).

    No, non mi fascio ma metto le maniche corte per forza. L’applicazione è fina, non è una specie di fango. Sulla pelle rimane comunque poco visibile, più che altro è unto. L’odore si disperde dopo un po’ (o forse ci ho fatto abitudine :D). Domani cerco di fare qualche foto…..

    Un articolo in italiano (bisogna sempre mettere http:// davanti) salute24.ilsole24ore.com/farmaceutica/pharmalab/1153_da_una_pianta_blu_una_pomata_per_guarire_la_psoriasi.php

    27 mag 2010, 21:19 Rispondi|Quota
  • #78Gerly

    Vi posto 2 foto del mio gomito sinistro, quello peggiore:
    La prima è del 27 maggio: http://www.gerlinde.it/public/gomito_sx_27maggio.jpg
    La seconda di oggi 31 maggio: http://www.gerlinde.it/public/gomito_sx_31maggio.jpg
    (davanti ai link bisogna mettere http://)

    Spero si riesca a vedere, ma il rossore è completamente scomparso e la pelle è tutta liscia senza zone in rilievo. In più intravedo qualche piccola area di “pelle normale” in mezzo.

    Applico solo durante la notte ora perché durante il giorno è poco gestibile per l’odore e perché mi sporca i vestiti. La notte applico la crema e avvolgo con la pellicola per alimenti. Anche il leggero prurito dei primi 2 giorni è scomparso.
    Continuerò ad aggiornarvi :)

    31 mag 2010, 13:25 Rispondi|Quota
  • #79Gerly

    Vi posto 2 foto del mio gomito sinistro, quello peggiore:
    La prima è del 27 maggio (www.gerlinde.it/public/gomito_sx_27maggio.jpg)
    La seconda di oggi 31 maggio (www.gerlinde.it/public/gomito_sx_31maggio.jpg)
    (davanti ai link bisogna mettere http://)

    Spero si riesca a vedere, ma il rossore è completamente scomparso e la pelle è tutta liscia senza zone in rilievo. In più intravedo qualche piccola area di “pelle normale” in mezzo.

    Applico solo durante la notte ora perché durante il giorno è poco gestibile per l’odore e perché mi sporca i vestiti. La notte applico la crema e avvolgo con la pellicola per alimenti. Anche il leggero prurito dei primi 2 giorni è scomparso.
    Continuerò ad aggiornarvi :)

    31 mag 2010, 16:40 Rispondi|Quota
  • #80cristina

    @ Gaetano:
    @ Gaetano:
    ciao,sono cristina e sono almeno una volta pienamente d’accordo,secondo me la cura c’e ma ci sono troppi interessi,tipo la sigaretta provoca il cancro pero la lasciano in commercio(se no che guadagno c’e)il mio problema di psoriasi e iniziato all’eta di 21 anni quando x scherzo accesi una sigaretta(ho smesso 3 anni fa di fumare)adesso ho 35 anni ma la psoriasi non mi ha piu lasciato!

    1 giu 2010, 08:00 Rispondi|Quota
  • #81ruggierifp@alice.it

    @Gerly…cerca di seguire i miei suggerimenti…curare dall’interno, cura duratura e più efficace, ma in primis, smettere di fumare, eliminare latte vaccino e derivati, carne di allevamento, e cibi con conservanti, additivi vari, coloranti, mangiare, possibilmente cibi biodinamici crudi, legumi e cereali, verdura e semi semigermogliati, frutta di bosco, succo di clodide, coiè pala o foglia sulla quale nasce il fico d’india, àloe, olio di semi di lino e di olive, biodinamici, e, nel tempo, i miglioramenti notevoli…si noteranno, oltre a l’esposizione al sole e uso di acqua di mare con polvere di conchglia d’ostrica, di fumaria o fumosterno, ortica, equiseto, erba parietaria, infuso di foglie e piccioli di amarena e ciliege, per reni, e eleuroterococco e ginko biloba….

    1 giu 2010, 08:47 Rispondi|Quota
  • #82Gerly

    @ ruggierifp@alice.it:
    Ti ringrazio e non ti do assolutamente torto. Sono affetta da psoriasi da quando avevo 12 anni (all’inizio su tutto il corpo, cute compresa) ed ora ne ho 40. Mi è venuta fuori in seguito al vaccino contro la rosolia. Di cure ne ho fatte tante, comprese quelle omeopatiche, diete ad esclusione etc. Sono stata vegetariana per molti anni ed ho eliminato molti alimenti. Le cure con la fumaria le ho fatte già da bambina. E’ tutto giusto, ma voglio anche vivere. Le troppe limitazioni secondo me causano stress e si ripercuotono sulla pso.
    Cerco di alimentarmi in maniera sana ed equilibrata, di non ingrassare ma il tutto entro certi limiti.
    E penso che le cure dall’esterno facciano la loro parte, anche se non saranno risolutive. Il prodotto che sto usando mi sta portando dei risultati positivi, mi migliorano effettivamente la pelle, non è che me lo stia immaginando. Perciò per me è un piccolo successo e mi fa stare bene :)

    1 giu 2010, 08:58 Rispondi|Quota
  • #83moreno

    soffro da parecchio tempo di psoriasi nelle orecchie, ai gomiti, all’ano e al pube.
    vorrie notizie su questo tipo di cura cioè le olive

    8 giu 2010, 06:57 Rispondi|Quota
  • #84Max

    ciao a tutti, sono venuto a conoscenza, di un metodo per migliorare la psoriasi, io sto provando e qualche miglioramento c’e’.
    si tratta solo ed esclusivamente della alimentazione.
    mangiare tanta verdura e frutta per aiutare ad evaquare le tossine, ed evitare cibi piccanti, fritture e alcool.
    non e’ una cura ma vi dara’ un aiuto.
    ciao a tutti.

    16 giu 2010, 17:40 Rispondi|Quota
  • #85giuseppe

    Vivo la psioriasi da un paio d’anni..praticamente la mia vita come quella di tanti di voi è diventata un’incubo. credo sia scaturita da un problema nervoso..che naturalmente non fa altro che peggiorare xchè la situazione diventa incontrollabile, specialmente quando si conosce la causa o il motivo si entra in un labirinto che non ti xmette più di uscirne. Vi scrivo xchè non credo non ci siano soluzioni credo solo che ci siano troppi motivi economici x voler curare questa malattia. la mia intenzione, senza nessun scopo di lucro, è quella di creare un’associazione x risolvere definitivamente questo problema. so che già ce ne sono ma credo che solo chi vive questa malattia possa avere un vero interesse a trovare delle soluzioni. Per cui vi chiedo di aiutarmi e di partecipare. Chiunque sia interessato può inviarmi un e-mail a zen1@hotmail.it. se non siamo noi ad interessarci di questa questione chi può aiutarci…io non so veramente cosa fare sto tentando questa strada con l’interessamento di tutti voi. lavoro e non ho altri scopi se non quello di trovare una soluzione definitiva.

    13 lug 2010, 16:27 Rispondi|Quota
  • #86ruggieri francesco paolo

    @ Gerly:
    Il prodotto che sto usando mi sta portando dei risultati positivi, mi migliorano effettivamente la pelle, non è che me lo stia immaginando. Perciò per me è un piccolo successo e mi fa stare bene …QUALE PRODOTTO STAI UTILIZZANDO?..GRAZIE
    ruggierifp@alice.it
    cell. 328 6139485

    16 lug 2010, 00:48 Rispondi|Quota
  • #87Gerly

    @ ruggieri francesco paolo:
    L’indigo naturalis. Ho postato tutte le informazioni qualche post più su.

    16 lug 2010, 05:32 Rispondi|Quota
  • #88Alessandro De Sanctis

    @ Paola Pagliaro:
    Buongiorno, dopo attenta analisi delle pagine relative all’olivenol (http://www.creagri.com/olivenol/olivenol.html) posso concludere che:
    1) la psoriasi non è menzionata da nessuna parte
    2) in compenso si trova la seguente frase scritta in piccolo a più di pagina: “… This product is not intended to diagnose, treat, cure or prevent any disease.” Ovvero, “…Questo prodotto non è fatto per diagnosticare, curare o prevenire alcuna malattia”.

    14 ago 2010, 15:19 Rispondi|Quota
  • #89ruggieri francesco paolo

    @ Gerly:
    a quando ulteriori aggiornamenti? sulla tua psoriasi?

    16 ago 2010, 16:40 Rispondi|Quota
  • #90Gerly

    ruggieri francesco paolo dice:

    @ Gerly:
    a quando ulteriori aggiornamenti? sulla tua psoriasi?

    Io posso solo continuare a consigliare l’Indigo. I miglioramenti sono rimasti e nonostante l’uso rado che ne faccio (circa una volta a settimana per via dell’odore/colore come ho spiegato più su) non ci sono stati peggioramenti. La pelle è liscia e fina e si intravede appena un alone un po’ più chiaro, ma nulla in confronto a prima. Non ho ancora trovato un prodotto europeo paragonabile alla crema della Champori ma ci sto lavorando. Penso che la soluzione più semplice sia ordinare la polvere di Indigo e di farsi preparare la crema da un farmacista. Durante la settimana quando non uso l’Indigo applico il gel puro di Aloe Vera ed una crema idratante (Abitima).

    17 ago 2010, 22:20 Rispondi|Quota
  • #91nicola

    @ Gerly: Ciao sono Nicola finalmente dopo mesi di indagini e stratagemmi vari sono venuto in possesso delle famose pillole olivenol e dopo un solo mese di cura vi posso assicurare che sono un portento, in alcune parti del corpo e sparita completamente e in alcune zone si è ridotta del 50%, non e facile entrarne in possesso in quanto non è stata autorizzata la vendita in Italia dal Ministero della Sanita’ (chissa’ perchè ? decisione di qualche casa farmaceutica? )

    20 ago 2010, 13:44 Rispondi|Quota
  • #92nicola

    @ Gerly:
    @ Alessandro De Sanctis:
    Sono Nicola finalmente sono venuto in possesso delle pillole olivenol e dopo un solo mese di cura vi posso garantire che sono un vero portento

    20 ago 2010, 13:48 Rispondi|Quota
  • #93nicola

    ciao nicola sono giuseppe ho appena letto la tua notizia..volevo sapere viste le difficoltà come hai fatto ad acquistarle e qualnto costa..xchè io ho dato un’occhiata e ce ne sono di diversi tipi e di diversi costi…insomma qual’è quello che stai usando..se mi puoi indicare la strada te ne sarei grato.. grazie.

    20 ago 2010, 13:49 Rispondi|Quota
  • #94Alessandro De Sanctis

    @ nicola:
    Ciao Nicola,
    grazie dell’informazione!
    Una domanda: sei lo stesso Nicola che al commento 56 parla di una cura a base di erbe e un preparato minerale? Se sì, in base alla tua esperienza diretta, potresti fare un confronto tra le due cure, evidenziando pro e contro di ciascuna di esse? Grazie in anticipo!

    20 ago 2010, 21:19 Rispondi|Quota
  • #95martin

    Salve nicola vorrei sapere come ti stai trovando ? E dove hai acquistato olivenol su quale sito, visto che so americani e ce ne sono tanti in commercio e in quanti giorni ci ha messo per arrivare .Io ti avevo scritto su altra pagina di medicina live dove sono presenti 8 commenti dove ti avevo scritto http://www.medicinalive.com/cura-del-corpo/dermatologia/psoriasi-presto-un-nuovo-farmaco/ grazie in anticipo.

    21 ago 2010, 10:38 Rispondi|Quota
  • #96marika

    DAI NICOLA!! DICCI COME HAI FATTO A COMPRARLE!! NE ABBIAMO BISOGNO TUTTI !!!!!

    27 ago 2010, 08:05 Rispondi|Quota
  • #97Gaetano

    nn sn del tutto sicuro ,credo ke ci sia qualcuno ke specula…cerchiamo di esser seri,xkè c’è gente ke nn skerza e sta male sul serio.sn appena tornato dalle vacanze ed al momento nn ho+niente!quanto vorrei restare così x sempre…ma purtroppo so ke a fine mese…sapete già come andrà a finire…

    2 set 2010, 01:17 Rispondi|Quota
  • #98Monica

    @Gerli
    nel frattempo sei riuscita a procurarti ancora l’indigo senza problemi di dogana?
    eventualmente potresti dirmi da quale sito lo hai ordinato?
    Grazie Monica

    2 set 2010, 17:49 Rispondi|Quota
  • #99Gerly

    @ Monica:
    Ciao Monica, ancora non ho ordinato perché del prodotto americano ho ancora mezzo vasetto. Visto che non lo uso tutti i giorni e bisogna applicare uno strato fino mi sta durando molto.
    Quando sarà il momento di ordinare prenderò l’indigo sul sito springherb.co.uk perché è l’unico che ho trovato in Europa al momento e le spese di spedizione per l’Italia sono ragionevoli.

    4 set 2010, 19:07 Rispondi|Quota
  • #100tutti

    ho letto un pò di tutto…x arrivare alla conclusione che il rimedio più efficace è l’indigo naturalis e queste famose pillole oliverol che non si sa da dove prenderle..credo cmq che i risultati soddisfacenti x entrambi i risultati forse sono dovuti alle condizioni climatiche visto che questi rimedi sono stati utilizzati nel periodo estivo..e visti gli introiti delle case farmaceutiche credo che difficilmente faranno uscire una soluzione adeguata x il problema..anche xchè da circa trent’anni, da quanto ho letto, sono rimasti sempre allo stesso posto..si parla ancora oggi di inibire la cellula che genera la psioriasi..sicchè la domanda sorge spontanea..e x trent’anni che hanno fatto??un caso??non credo…allora mi rivolgo a tutti se siete diffidenti come lo sono io in questo caso proviamo ad unirci ed a creare qualcosa di concreto che possa realmente aiutarci. Anche le chiusure della sanità alle soluzioni che arrivano dall’estero mi fa accrescere molta diffidenza..insomma facciamo qualcosa tutti!!mi rattrista vedere e sapere che ci sono persone che vivono e che hanno vissuto questa malattia e che utilizzano a fini di lucro le loro conoscenze che potrebbero alleviare la salute degli altri..non conoscevo questo mondo e devo dire che sono rimasto veramente schifato!!perdonate il termine e la mia poca conoscenza.

    6 set 2010, 20:15 Rispondi|Quota
  • #101Alessandro

    @ tutti:
    Ok, “tutti”, analisi ineccepibile.
    Ora supponiamo di essere in 3 scettici a voler lottare contro la psoriasi alla maniera dei coniugi Oddone (quelli immortalati dal film “L’olio di Lorenzo): tu, Giuseppe del post numero 85 ed io. C’è qualcun altro che si unisce?
    C’è qualcuno di noi che ha delle competenze di medicina o di biologia?
    Le mie competenze mediche sono a livello della serie “Siamo fatti così”, quindi se vogliamo fare un’associazione con lo scopo di liberarci di questa malattia la strada da fare è lunga.

    6 set 2010, 20:42 Rispondi|Quota
  • #102tutti

    neanche io non ho competenze in merito ne mediche ne biologiche..e anche se siamo fatti così non dobbiamo rassegnarci…la strada è lunga??beh se iniziamo a percorrerla diventa sempre più corta…ma se mai iniziamo rimarremo sempre qui con possibili rimedi temporanei senza concludere mai niente di concreto. mi sono informato x crerae un’associazione ci vogliono 5 scettici (o soci) e 200 euro e con tutto quello che spendiamo tra shampi creme e cortisone non riusciamo a creare qualcosa che ci può permettere di vedere le cose che ci interessano direttamente da vicino?…

    7 set 2010, 11:37 Rispondi|Quota
  • #103diego

    ciao a tutti, ho letto tutto, in conclusione posso dire di avere una visione piu’ completa di prima, nel senso che sicuramente e’ chiaro che possiamo aiutarci da soli, siamo sicuramente in tanti, quindi tramite internet possiamo unirci, i consigli che ho ricevuto stamattina da una naturopata sono: la mattina strofinarsi la pso. con un panno di cotone con acqua fredda, bere una tisana mattina e sera cosi’ composta: 1/2 litro d’acqua due cucchiai di: 60gr tarassaco radice, 60 gr.bardana radice, 40gr gramigna radice, 20 gr liquirizia radice, 40 gr parietaria, 60gr ortica foglie, 60 gr, equiseto, poi iniziare una terapia con i limoni, ossia 1 limone spremuto per tre giorni, dopo 2 per tre gg,3×3,4×3 5×3 6×3 7×3 dopo al contrario 6×3 5×3 4x3gg 3×3, 2×3 1×3,,,,eliminare la carne di maiale ed i suoi derivati, anche il prociutto, .
    fare dei bagni in vasca di 20 minuti con 1 kg di sale dell’oceano atlantico, dopo la tisana, bere i limoni, 20 minuti dopo mangiare fiocchi di cereali misti con orzo, mangiare tanta frutta, perche’ si deve riuscire a disintossicare l’organismo, per mestiere compro in fabbrica e vendo impianti di depurazione per la casa ad osmosi inversa, chi vuole informazioni e massima agevolazione sul prezzo puo’ scrivermi su diegoroma@tiscali.it sia ben chiaro che non scrivo questo per interessi personali. certo che il depuratore puo’ aiutarci a cuocere tutti gli alimenti con acqua priva di metalli pesanti.

    7 set 2010, 20:49 Rispondi|Quota
  • #104Alessandro

    @ tutti:
    Bene, allora cominciamo dalle cose più importanti:
    1) siamo diffidenti quindi cognomi, indirizzi, e-mail e numeri di telefono possono attendere per il momento, però almeno chiamiamoci per nome di battesimo;
    2) di che tipo di psoriasi soffriamo: io da 8 anni ho una psoriasi a placche vulgaris, localizzata a larghe chiazze un po’ su tutto il corpo. Con l’azione combinata del sole e del mare le placche si assottigliano fino a sparire, lasciando il posto a chiazze di pelle più chiara. Purtroppo per vanificare l’effetto di due settimane filate di “full immersione” al mare è sufficiente un mese e comunque le macchie continuano ad allargarsi, sennò avrei trovato la soluzione e non saremmo qui a parlarne
    3) origine: è venuta fuori durante un periodo di stress per esami universitari unito ad una grossa delusione sentimentale.
    4) ascendenti: mio nonno aveva la psoriasi, stessa tipologia della mia ma molto meno estesa e infiltrata.
    5) cosa sappiamo del nostro problema: per quello che ne so i linfociti attaccano le cellule della pelle, le quali per reazione cominciano a moltiplicarsi molto più rapidamente del normale fomentando a loro volta la reazione dei linfociti. Non mi è chiaro perché ciò debba avvenire preferenzialmente in certe parti del corpo né perché la pelle sembra conservare “memoria” delle chiazze, anche quando queste scompaiono completamente: già capire questo sarebbe un buon passo in avanti.

    Attendo risposta.

    Alessandro

    7 set 2010, 21:27 Rispondi|Quota
  • #105ruggieri francesco paolo

    @ Alessandro:
    Segui, un pò la nuova scoperta copernicana_galileliana_ippocratica CCSVI-SCLEROSI MULTIPLA, VEDI I SITI , http://www.ccsvi-sm.org o http://www.fondazionehilarescere.org , del prof. Paolo Zamboni, di Ferrara e,
    cerca l’intervento del prof. Hubbard, di San Diego, California, al convegno di Brooklin, ove, lo stesso,
    sostiene, che i lifociti T,
    non attaccano per distruggere la mielina del sistema nervoso bensì, per il sistema di autodifesa dell’organismo, perchè l’organismo non è mai autolesionista, mentre l’uomo sì, per alimenti_chimici e per medicine_sintesi_laboratorio, primi veleni centellinanti diretti,
    ACCORRONO NUMEROSI A PULIRE LA MIELINA DISTRUTTA!! PER EVITARE CHE LA STESSA PRODUCA ULTERIORI DANNI,
    QUINDI.
    QUANDO SI PRESCRIVONO, AGLI AMMALATI DI SM, GLI IMMUNO_SOPPRESSORI, SI ACCELLERANO I PROCESSI DELLA MALATTIA MULTIPLA, PER IL SISTEMA IMMUNITARIO…INDEBOLITO ED ORGANISMO INTOSSICATO SEMPRE PIU’….DA MEDICINE, FEGATO IN PRIMIS.
    Se, una affermazione che la Kousmine fa nel libro, “Salvate il vostro corpo” può essere considerata ancora attuale.
    Lei non era favorevole ai medicinali, diceva che potevano servire solo nella prima fase di attacco o cura verso la malattia.
    E che il solo uso della pillola porta il fegato,
    a lavorare a tempo pieno per depurare l’organismo,
    quindi esso raggiunge già con questo medicinale
    la saturazione nella sua funzione.
    Ogni parola, in più, mi appare …superflua.

    7 set 2010, 22:53 Rispondi|Quota
  • #106ruggieri francesco paolo

    @ diego:
    ma bevi sempre acqua morta o devitalizzata, mentre la migliore acqua è sempre l’acqua piovana ionizzata e depurata in atmosfera e conservata in contenitori di argilla pura, non vetrificata e non verniciata, perche’, in esso, l’acqua piovana, rivitalizzata naturalmente, si mantiene sempre viva, esame sapore dopo 7-15gg, invariato dal giorno di raccolta, dopo 5′ di pioggia, perchè l’argilla è un antibiotico a largo spettro, un antivirus, un antisettico e rimineralizzante, con oligoelementi naturali catalizzatori, con effetto diluente_depuratore_organismo.
    L’acqua di acquedotto, si depura con 10g/lt di argilla da bere, vendesi in farmacie ed erboristerie e, in parte rivitalizzata, lasciata esposta , ai raggi solarie conservata in contenitori di argilla.

    7 set 2010, 23:06 Rispondi|Quota
  • #107ruggieri francesco paolo

    @ diego:
    condivido la cura della naturopata, eliminando tutti i tipi di carne, latte, vaccino in primis , e derivati e,… tutti i cibi, contenenti sostanze chimiche, tipo coloranti, conservanti, additivi chimici vari e medicine di sintesi di laboratorio.

    7 set 2010, 23:12 Rispondi|Quota
  • #108ruggieri francesco paolo

    @ Gerly: attenzione però, perchè essendo tu vegetariana, quindi disintossicata, l’effetto è molto più rapido rispetto ad una persona normale e intossicata, quindi, gli altri non potranno avere i tuoi risultati, perchè più si è intossicati e più gli effetti ritardano di molto_moltissimo ma, non perchè non abbiano effetto, anzi…., solo che occorre più tempo, perchè , le cure naturali, in modo centellinante, stanno guarendo la causa_fonte della malattia.

    7 set 2010, 23:23 Rispondi|Quota
  • #109Gerly

    ruggieri francesco paolo dice:

    @ Gerly: attenzione però, perchè essendo tu vegetariana, quindi disintossicata

    Non sono vegetariana

    8 set 2010, 05:46 Rispondi|Quota
  • #110alessandro

    ho letto il tuo commento. io vivo una psioriasi localizzata in testa gomiti e ginocchia. la cute è quella che mi tormenta e inoltre devo fare ulteriori analisi. è dovuta senza dubbi a ad uno stress nervoso molto forte x una donna e adesso x quanto possa stare tranquillo mi cambia poco. Mi è aumentata in testa nel giro di un anno e alle ginocchia. Credo che sia utile invece scambiarsi numeri di telefono e e-mail se veramente vogliamo creare qualcosa altrimenti staremo sempre qui a rapportare rimedi temporanei illusioni diete etc etc…faccio sport e questo mi aiuta a scaricare ma x il resto della vita è cambiato tutto. guardo noi con i nostri commenti e vedo solo tentativi anche xchè nessuno ne è uscito da questa malattia. il fatto che tutto si minimizza o scompare con le temperature estive vorrà pure dire qualcosa…tu hai parlato di linfociti..ma xchè d’estate scompaiono???..

    8 set 2010, 20:35 Rispondi|Quota
  • #111Gaetano

    Nn ce la faccio,onestamente le varie diete possono pure funzionare,ma mi sa tanto ke poi è come smettere di vivere…il problema nn si risolove così.e poi ,senza offendere alcuno,ma che sn questi composti del cavolo,ma dove troviamo tutti questi prodotti,possiamo vivere in questo modo?cn quali convinzioni dobbiamo credere di sconfiggere la malattia,noi ke nn sappiamo nulla di biologia?quei grandi professoroni ke campano sulle nostre spalle ke stanno facendo?insomma nn c’è volontà di farlo,troppi interessi in gioco,troppe case armaceutike sarebbero costrette a kiudere…

    8 set 2010, 21:05 Rispondi|Quota
  • #112gaetano

    la penso come te…ho letto che hai girato vari medici..e che questi grandi usano la nostra disperazione e passività alla x arricchirsi e proprio x questo dobbiamo fare qualcosa..neanche io so da dove partire..forse come te spero che su medicina live esca il miracolo..ma poi vedo associazioni dermatologi medicinali creme cremine etcc..e penso che un business troppo grande x fermarlo..ma dobbiamo provarci altrimenti rimarremo solo a disperarci!!

    8 set 2010, 21:15 Rispondi|Quota
  • #113ruggeri paolo

    presuppongo che tu sia un medico o qualcosa di simile..quindi ne sai più di noi..allora vorrei sapere da te che potremmo fare???’

    8 set 2010, 21:33 Rispondi|Quota
  • #114Alessandro1979

    Cambio il nome in Alessandro1979 per evitare confusione con il mio omonimo, comunque sono lo stesso Alessandro dei post 101 e 104

    @ alessandro:
    L’esposizione ai raggi solari riduce l’attività dei cheratinociti o, se preferisci, invecchia la pelle, il che è lo stesso. L’azione dell’acqua di mare credo che sia di ammoridire le croste e quindi facilitare il loro distacco, però ho la sensazione che ci sia anche qualcosa di più perché ho notato che nelle zone del corpo coperte dal costume da bagno (che quindi non prendono il sole ma rimangono inumidite dall’acuq salata più a lungo) il miglioramento è uguale se non in certi casi superiore a quello delle zone esposte al sole.

    @ ruggieri francesco paolo:
    Non soffro di sclerosi multipla, soffro di psosiasi. E tu di cosa soffri?

    8 set 2010, 22:14 Rispondi|Quota
  • #115Monica

    @Gerli
    Ciao Gerli,
    posso chiederti che cosa hai dovuto fare esattamente per farti restituire la crema alla dogana e quanto hai dovuto spendere in più?
    Te lo chiedo perchè forse riesco a farmela spedire da un amico dagli Stati Uniti ma mi hanno riconfermato che ci sono grossi problemi di dogana quando arrivano le creme e cose del genere. Grazie ancora.

    9 set 2010, 16:26 Rispondi|Quota
  • #116Gerly

    @ Monica: Purtroppo non ho conservato la ricevuta delle poste, ma se ricordo bene erano circa 12 Euro. Si pagano l’IVA ed i diritti doganali.

    Funziona così: Quando il pacchetto arriva alla dogana postale e viene fermato per un controllo ti inviano una raccomandata con due moduli da compilare. Devi fornire varie informazioni sul prodotto e l’acquisto. Poi si rimanda tutto a loro (per fax o posta) allegando alcuni documenti richiesti, come la fattura del prodotto, copia del codice fiscale e di un documento d’identità. Il prodotto va dichiarato come cosmetico ed assolutamente non come medicinale (che in effetti non è). C’è anche un numero telefonico dell’ufficio postale doganale a cui mi hanno riposto sempre molto gentilmente. Il pacchetto è rimasto fermo lì per più di un mese ma non è stato aperto. Si paga direttamente al postino alla consegna. Potresti chiedere al tuo amico di spedirlo con un corriere tipo FedEx o UPS. Queste spedizioni sono meno soggette a controlli rispetto a quelle con posta normale. Almeno così mi è stato detto.

    11 set 2010, 14:42 Rispondi|Quota
  • #117Gamal

    ciao ragazzi mi chiamo Gamal ho appena uscito dal ospedale per l’apsoriasi l’unica cosa che vi posso dire , che in farmacia si venono la crema al catrame, una crema color nero e fatta di catrame vegitale , usate questa crema la sera prima di andare a dormire e facciate la parte aplicata di crema con una pellicola trasparente, io lo fatto per due settimane el l’apsoriasi e sparita , l’importante che facciate la parte malata con l’apelicola , trasparente , praticamentei piedi e mani non devono rispirare fin al mattina , e la mattina lavate con sapone AVEENO, e non usate il sapone comune che sta in commercio, anche per fare la doccia usate sempre questo sapone si vende in farmacia , questa e la terapia che ha dato risutato fin ora

    grazie e ciao a tutti

    19 set 2010, 12:06 Rispondi|Quota
  • #118Gaetano

    ciao Gamal,sn contento x te,ma mi domandavo come usarla sul cuoio capelluto?

    20 set 2010, 13:02 Rispondi|Quota
  • #119gaetano

    scusami mi scappa una battuta…bisogna fasciarsi la testa non dobbiamo respirare…scusa ce l’ho anch’ioe ho bisogno della stessa risposta..:-)

    20 set 2010, 13:06 Rispondi|Quota
  • #120Gaetano

    già meglio riderci su,hai ragione…
    Gamal,attendiamo un tuo cortese riscontro.

    20 set 2010, 17:56 Rispondi|Quota
  • #121a tutti

    sono pigliato da uno sconforto ma non x questo voglio far disperare altri. sono stato da un dottore abbastanza ingamba…e dopo una breve conversazione ci siamo ritrovati sugli stessi punti…che tutto ciò che viene usato dall’esterno ha un solo valore quello di alleviare temporaneamente la vista e la disperazione..che una cura x la pso può avvenire solo dall’interno..l’utilizzo di vari medicinali servono solo a rallentarne la fuoriscita..e che se dovrebbe uscire una cura in merito efficace dovrebbero scomparire troppe casa farmaceutiche..conclusione nun c sta nient a fa (tradotto non c’è niente da fare). campano troppe persone x questa malattia x farla finire…è uno schifo..ed è x questo che voglio fare guerrra con un associazione tanto che abbiamo più da perdere. Se questa malattia non ci xmette di stare bene con noi stessi come potremmo vivere bene con gli altri??!!!CREIAMO UNA VERA ASSOCIAZIONE X NOI X GUARIRE!!!

    21 set 2010, 14:34 Rispondi|Quota
  • #122Gamal

    @ gaetano:
    ciao ragazzi , per la testa io non lo so, io parlavo per le mani i piedi e il corpo, guardate che funziona veramente , io tutte le sere metto le creme per le mani e metto dopo i guanti in nitrile , e per i piedi metto la pellicola fino al mattino, cerco di farla tornare in dietro quella bestia di psoriasi, ma l’importante il sapone quotidiano ragazzi , ci sta pure il sapone per bambini di un mese, usate questo sapone , e vedrete il risultato dopo 2 settimane , e auguro una guariggione per tutti . saluti

    21 set 2010, 22:24 Rispondi|Quota
  • #123Nicola

    CIao a tutti, ho letto solo qualche post perchè è la prima volta che entro in questo sito. Per tutti i psoriaci come me, consiglio di dare un’occhiata e iscriversi al gruppo su Facebook “Psoriasi – Metodo Pagano”.
    Troverete tante persone che hanno scoperto il vero modo per guarire, senza medicine, senza spendere soldi con lampade e trattamenti vari.
    “basta” alimentarsi correttamente ed integrare l’organismo con sostanze naturali, non si arricchisce nessuna casa farmaceutica.
    VI aspetto nel gruppo.
    Ciao!
    Nicola

    19 ott 2010, 21:35 Rispondi|Quota
  • #124martin

    Salve a tutti ho ordinato olivenol pero’ e stato un casino almeno per me poi per Nicola del post 91 e 92 , non lo so visto che non ci ha comunicato piu nulla, per primo costa 55€ con cambio di valuta poi in 2 o 3 giorni arriva in italia tramite la fedex ,viene bloccato il pacco ti chiamano perche’ vogliono sapere che cosa si tratta , comunque te lo aprono e ci vuole il nulla osta sanitario che rilasciano loro in piu una documentazione che bisogna riempire e spedire a Milano pagando ancora altri 40€ tramite o bonifico bancario o bollettino postale infine tra i 10 e i 12 giorni arriva pachetto a casa e non finiscono le sorprese perche’ bisogna pagare ancora 17€ per i diritti di sdoganamento e iva in totale 112€ esagerata l’italia e la burograzia praticamente costato piu’ tasse italiane che il prodotto . Intanto ho scritto email ai fornitori per le lamentele di troppo costi e sono in attesa di una risposta se e questo l’unico modo per comprare e se arrivera’ in italia ,perche’ per me e troppo oneroso .

    29 ott 2010, 15:38 Rispondi|Quota
  • #125ruggieri francesco paolo

    @ Alessandro1979:
    non sono malato di sm e non ho la psoriasi ma, per HOBBY_studi, su cure naturali e antiALLOPATICO, DA 1.999/2.000 CIRCA, periodo in cui, mi è rientrata una ernia inquinale Sx, grandezza palla da tennis, dopo 5 anni di sofferenze, non operato per caso!, ad oggi , cioè, dopo dieci, non ho nessuna patologia, grazie alla nutriterapia, con largo utilizzo di Alicamenti, omega9, da olive mature , polpa interna viola denso, omega3, da semi di lino germogliati, portulaca, aminoacidi ramificati,da siero del latte caprino ovino, mai di mucca_vaccino,con albume o bianco, d’uovo di galline ruspanti, cioe’ proteine pure, Oligoelementi, da polvere del guscio di conchiglia d’ostrica, da equiseto e ortica, con fissatore di minerali, da abete bianco, molta frutta MATURA Colorata e verdura verde, ricca di clorofilla.

    30 ott 2010, 10:56 Rispondi|Quota
  • #126RUGGIERI FRANCESCO PAOLO

    @ martin:
    aprofitta in questo periodo, a mangiare olive MATURE!! , con invaiatura nero lucido, integre MA, INTERNAMENTE CON POLPA INTERNA DI COLORE VIOLA DENSO, SENZA TRACCIA DI BIANCO!!!, CIOEè IL NUMERO MASSIMO DI POTERE MEDICINALE CURATIVO DELLA PSORIASI, CON SUCCO_POLTIGLIA DA PORRE, SU PSORIASI, A COSTO ZERO..
    SALUTI.
    ruggierifp@alice.it

    1 dic 2010, 21:10 Rispondi|Quota
  • #127Alessandro1979

    A tutti i malati VERI: sono tornato agli immunosoppressivi + lampade UVB a banda stretta. La psoriasi è sotto controllo, vivo una vita normale e spero che le cose continuino così.

    A tutti quelli che cercano di piazzare qualche prodotto: se siete in buonafede valutate attentamente quello che scrivete per non creare false speranze. Vi ricordo che c’è gente che sta veramente male e in tali condizioni creare delle false speranze può veramente essere deleterio (c’è gente che si suicida per la psoriasi).
    Se siete in malafede (e chi lo è lo sa): prima o poi anche voi starete male e sarete disposti a credere a chiunque vi propini qualcosa per stare meglio. L’augurio è di trovare un vostro emulo.

    Saluti,

    Alessandro

    1 dic 2010, 22:23 Rispondi|Quota
  • #128RUGGIERI FRANCESCO PAOLO

    @ Alessandro1979:
    la mia è una cura alimenti naturale!!!!!!, poi, ognuno è libero di decidere se prendere medicine di sintesi allopatiche, tipo immunosoppressori!!!!, con tanti effetti collaterali o ….., ……, di potenziale rigetto, da parte dell’organismo che lo potrebbe riconoscere come corpo estraneo.
    Indebolendo il sistema immunitario, si rischia di poter essere in balia di altre malattie, quindi meglio avere la psoriasi e non rischiare di subire altro tipo di malattie.
    Per quanto riguarda le lampade UVB , , è SEMPRE PREFERIBILE IL SOLE_NATURALE,…..POI OGNUNO E’ LIBERO DI GESTIRE O FAR GESTIRE LA PROPRIA SALUTE,….COME RITIENE PIU’ OPPORTUNO MA, LE CURE NATURALI, HANNO LA STESSA ETA’ DELL’ESISTENZA DELL’UOMO, SENZA MAI ESSERE STATE SMENTITE, MENTRE UN ALTISSIMO NUMERO DI MEDICINE ALLOPATICHE, DOPO ALCUNI ANNI, PER I DANNI SPESSO IRREPARABILI, VENGONO RITIRATE DAL COMMERCIO !!!!
    RUGGIERIFP

    1 dic 2010, 23:10 Rispondi|Quota
  • #129@tutti

    qualcuno ha mai provato i prodotti della vision??sono entrato in contatto con delle persone russe che parlano di guarigione attraverso l’uso di questi prodotti a base di erbe dell’arphafarm (se non erro). dicono che si avranno risultati in 8- 9 mesi. ho iniziato questa cura che costa un bel pò…come tanti ci sto provando anche se da due mesi a questa parte ho speso 500 euro
    senza grandi risultati. Ho creduto in chi me l’ha fatta conoscere xchè non ha grandi interessi. Ma vorrei sapere se qualcuno li ha già provati e che tipo di risultati ha ottenuto. La mia attuale situazione lavorativa e affettiva di certo non mi aiutano ad avere tranquillità. Sul sito italiasalute.it ho letto che in primavera ci saranno prodotti innovativi x la psioriasi di nome “exicilitè”. Mi chiedo quanto possono valere le cure esterne fatte di creme cortisoniche se la psioriasi viene prodotta dall’organismo..insomma che valore ha??se dopo 5 6 giorni al massimo si riproduce??ho letto dell’idrocolon terapia, di fare 4 sedute in un mese e poi proseguire con una dieta permanente x avere la totala scomparsa tramite il metodo john pagano (ossia quel famoso libro x la cura della psioriasi) e anche x questo caso vorrei sapere se effettivamente qualcuno l’ha provato. E delle persone che provano oliverol??leggo come si fa ad acquistarle ma nessuno si preoccupa di pubblicarne i risultati.. insomma se questo è un male che ci accomuna dovremmo dare anche modo di dare delle prove che possono darci un pò di fiducia. Grazie. Saluti a tutti

    2 dic 2010, 10:45 Rispondi|Quota
  • #130@tutti

    un’altra cosa…vorrei delle informazioni riguardanti case farmaceutiche, associazioni, e tutto questo universo che si occupa a volte di specularesu questa malattia. ho seriamente intenzione di creare un caos attraverso le tv. provarci non costa niente. Farò una ricverca accurata x gli introiti che ricevono x occuparsi di un problema che poi alla fine viene trattato solo all’estero a quanto vedo. e tutti i soldi che ricevono che fine fanno??di nuovo grazie..spero nella vostra partecipazione. saluti a tutti. Peppe.

    2 dic 2010, 11:27 Rispondi|Quota
  • #131Nicola

    Ciao @tutti, io ho letto il libro di pagano e ne sto praticando tutti i consigli.Ho visto al momento leggeri miglioramenti, dovrei però integrarli con sedute di idrocolonterapia che non ho ancora effettuato.Tieni presente comunque che ciò che incide maggiormente sulla psoriasi è la candida intestinale.Fare una cura antifunginea per la sua eliminazione accompagnata da una dieta con equilibrio acido-basico credo sia la strada da seguire, zero medicinali e cura dall’interno. Ti consiglio di leggerti il libro per farti un’idea, e visita il gruppo su facebook che in pochi mesi ha visto moltipilicarsi il numero di aderenti.Ci sono diverse testimonianze di persone completamente guarite con questo metodo,quindi se volevi le prove ci sono. il nome del gruppo è questo: “PSORIASI – CAUSE REALI: candida – permeabilità intestinale (PAGANO e altro)”. Nicola

    2 dic 2010, 13:39 Rispondi|Quota
  • #132@Giuseppe

    @nicola
    grazie nicola ho letto qualcosa. Ho letto anche che è uscito un secondo libro che non hanno pubblicato in italia di john pagano. Era in lingua inglese, qualcuno l’ha tradotto ma chissà xchè hanno eliminato il sito dove era possibile scaricare le copie. A riguardo sai qualcosa?..io proverò con la dieta non è quella che mi preoccupa quanto lo stato mentale che a volte non mi xmette di reagire.. so qual’è stata la causa scatenante e questo mi fa ancora più rabbia. spero di uscirne in qualche maniera. alla prossima.

    2 dic 2010, 14:39 Rispondi|Quota
  • #133Nicola

    certo Giuseppe, se vuoi te lo mando per mail. è stato tradotto in Italiano da un ex membro del gruppo di facebook.Leggilo, leggiti anche il primo e poi frequenta il gruppo, potresti davvero scoprire la via per guarire.Nicola

    2 dic 2010, 15:03 Rispondi|Quota
  • #134@Giuseppe

    grazie nicola
    il mio indirizzo e-mail è il seguente: zen1@hotmail.it. ti ringrazio x il momento e speriamo x tuti che tutto si possa risolvere in maniera diversa e più velocemente.

    2 dic 2010, 19:02 Rispondi|Quota
  • #135RUGGIERI FRANCESCO PAOLO

    @ Nicola:
    potresti inviarlo anche a me, grazie.
    email ruggierifp@alice.it

    3 dic 2010, 14:12 Rispondi|Quota
  • #136Monica

    @ Nicola,
    anch’io gradirei tanto una copia di quel libro. Grazie
    emali moni.otto@hotmail.it

    29 dic 2010, 16:58 Rispondi|Quota
  • #137Cris

    se a qlkuno fosse possibile inviarmi la copia tradotta del secondo libro lascio la mia mail crissi88@libero.it
    grazie in anticipo ;D
    PS seguendo i consigli del primo libro del dott. Pagano ho avuto davvero dei grandi miglioramenti!! adesso causa un forte periodo di stress… nn sn più riuscita seguire il tutto ed effettivamente sn tornata quasi come prima… quindi sto riniziando tutto dall’inizio… in più ragazzi, sembrerà una stupidata.. ma è fondamentale credere di potercela davvero fare e avere, anche se nn è per niente facile (e vi giuro che so come ci si sente dato che soffro di questo problema da qnd sn piccolissima) pensieri per quanto più ci è possibile positivi… aiuta molto ragazzi davvero!!!
    un abbraccio forte a tutti

    18 gen 2011, 00:30 Rispondi|Quota
  • #138massimo

    ciao a tutti leggevo di voi anche io ho la pso chiedo a NICOLA se puo iviarmi il sitoa che a me kaffeina@libero.it ti ringrazio ciao

    7 feb 2011, 20:12 Rispondi|Quota
  • #139Gaetano

    X NICOLA
    Saresti così gentile da inviarmi il primo ed il secondo libro.Ti ringrazio anticipatamente
    vespematte.gaitan3@alice.it

    7 feb 2011, 22:00 Rispondi|Quota
  • #140Nicola

    Per Massimo: la tua mail non mi risulta valida (kaffeina@libero.it), ogni invio mi viene respinto.

    8 feb 2011, 21:43 Rispondi|Quota
  • #141PAOLO

    CIAO NICOLA SONO PAOLO anch’io gradirei tanto una copia di quel libro. Grazie

    17 feb 2011, 15:03 Rispondi|Quota
  • #142Nicola

    Ciao Paolo, devi darmi la tua casella di posta altrimenti come faccio a mandartelo? Bye bye…

    17 feb 2011, 19:42 Rispondi|Quota
  • #143Gaetano

    Nicola,anzitutto grazie davvero di cuore,ma tranne il secondo ilresto è in inglese?Non hai la versione tradotta in italiano?Grazie ancora Nicola.Ciao…

    17 feb 2011, 21:11 Rispondi|Quota
  • #144Nicola

    Purtroppo no, se l’avessi ti avrei inviato senza dubbio quella….cmq è un inglese molto semplice, se usi un traduttore online riesci ad interpretarlo credo. Mi spiace.Ciao.

    18 feb 2011, 20:44 Rispondi|Quota
  • #145Gaetano

    be ti ringrazio cmq,sei stato molto gentile.Ciao…

    18 feb 2011, 20:50 Rispondi|Quota
  • #146grande fratello

    @ nicola:sei proprio un buffone caro nicola…….non si fa cosi……!!!!
    0

    1 mar 2011, 19:00 Rispondi|Quota
  • #147PAOLO

    scusate tutti ma come curate la psoriasi voi ?

    1 mar 2011, 19:01 Rispondi|Quota
  • #148Nicola

    perchè sarei un buffone?

    2 mar 2011, 19:57 Rispondi|Quota
  • #149Nicola

    @Paolo: io sto seguendo la cura Pagano anche se ultimamente tra cene con amici, compleanni e feste varie sto sgarrando un pò troppo. cmq quando sono in pieno regime vedo miglioramenti

    3 mar 2011, 21:03 Rispondi|Quota
  • #150PAOLO

    @ Nicola:
    ma non facevi uso delle pasticche olivenol?

    6 mar 2011, 19:36 Rispondi|Quota
  • #151Nicola

    @Paolo: non sono io quel Nicola

    7 mar 2011, 22:08 Rispondi|Quota
  • #152PAOLO

    @ Nicola:
    ma tu sei il nicola di pordenone?

    8 mar 2011, 18:40 Rispondi|Quota
  • #153Nicola

    @ Paolo: sono di Verona io, veneto Doc

    8 mar 2011, 20:35 Rispondi|Quota
  • #154PAOLO

    cercasi notizie di nicola di pordenone…. ma che fine hai fatto???????????????

    16 mar 2011, 14:30 Rispondi|Quota
  • #155PAOLO

    CIAO A TUTTI APPELLO IMPORTANTE IN QUESTO FORUM C’E’ QUALCUNO CHE RACCONTA CAZZATE E SI APPROFITTA DI UNA MALATTIA IMPORTANTE COME LA PSORIASI ORA MI SONO STUFATO INTANTO QUA CI SONO DUE NICOLA CHE NON MI CONVINCONO PER NULLA,SPIEGO IO MESI FA HO CHIAMATO UN CERTO NICOLA DI PORDENONE(3398668804) IL QUALE MI FECE FARE UN ORDINE DI OLIVENOL,PARLIAMO DI NOVEMBRE 2010,PERCHE LUI ERA IN GRADO DI ORDINARLE TRAMITE AMICIZIE ALLA BASE NATO DI AVIANO COSI DA NON PAGARE LA TASSA DOGANALE,AD OGGI NON L’HO PIU’ SENTITO…INCREDIBILE!!!!!!!!…CHE GENTE!!!!!!!!!! MI STO MUOVENDO CON LA POLIZIA POSTALE PER POTER DENUNCIARE QUESTO ABUSO…ADESSO VOGLIO PROPRIO VEDERE COSA VIENE FUORI UN SALUTO A TUTTI I CIALTRONI CHE LEGGONO…..LA NATURA HA UN SUO PERCORSO PRIMA O POI VE LA FARA PAGARE….

    19 mar 2011, 09:36 Rispondi|Quota
  • #156Gerly

    Scusate ragazzi, vi posso fare una domanda? Ma perché vi fidate di persone che promettono il miracolo senza conoscerle? Qui chiunque può scrivere qualsiasi cosa!

    Io vi ho scritto molti mesi fa degli effetti positivi dell’Indigo e ho linkato studi attendibili e negozi online seri che lo vendono. Il costo è molto basso e secondo me vale la pena provare perché aiuta tantissimo. Però a me sembra che quando si scrive seriamente e senza promettere miracoli la cosa non desti molto interesse. Peccato!

    19 mar 2011, 10:00 Rispondi|Quota
  • #157PAOLO

    @ Gerly:
    CIAO GERLY CIO’ CHE DICI E’ GIUSTO….MA ESISTE ANCHE UN’ETICA A TUTTO, DIRE CAZZATE UMANAMENTE SIGNIFICA ESSERE VERAMENTE MEDIOCRI MA COME SI FA’!!!!!!!!!!!!!!! IL NICOLA DI CUI PARLO IO HO AVUTO LA POSSIBILITA’ DI PARLARCI AL TELEFONO MI DICEVA DI AVERE 57 ANNI (SE MI RICORDO BENE) ESSERE DI PORDENONE,OLIVENOL SE LO PROCURAVA DA UN AMICO AD AVIANO DENTRO LA BASE NATO COSI DA NON PAGARE TASSE DOGANALE …CHE AVREBBE FATTO L’ORDINE PER UN MASSIMO DI 4/5 PERSONE POI MI AVREBBE CHIAMATO E SPEDITO IL PACCO, QUESTO E’ QUANTO MA L’HAI SENTITO PIU? …IO NO! NON RISPONDE AL TELEFONO…SONO MOLTO DELUSO DA TUTTO!
    PER QUANTO RIGUARDA L’INDIGO MI STO DOCUMENTANDO MAGARI FAMMI AVERE QUESTI SITI E I NEGOZI ON LINE TE NE SAREI GRATO…. A PRESTO !

    19 mar 2011, 10:38 Rispondi|Quota
  • #158Nick

    Caro Paolo, mi spiace che tu sia stato ingannato ma vedi il bicchiere mezzo pieno, non hai tirato fuori un soldo (almeno così mi sembra di aver capito), pertanto sei stato illuso ma niente di più. Ci sono state persone a cui è andata molto ma molto peggio, pagare per qualcosa che non si riceve o pagare per qualcosa che non da nessun effetto. E cosa puoi denunciare alla polizia postale? Che uno ti ha fatto delle promesse che non ha mantenuto e non ha ricevuto soldi da te? mah…..comunque questa è una mia semplice opinione.
    Per evitare confusioni con i nomi d’ora in poi farò i post con “Nick” anzichè “Nicola”. Io sono della provincia di Verona, ho 33 anni, non ho mai provato prodotti all’olio di oliva o simili, ed ho semplicemente consigliato di leggere un libro e partecipare ad un gruppo su facebook composto da 300 persone che hanno la psoriasi e che si scambiano opinioni, consigli e tanto altro.
    Per una tua maggior tranquillità scrivimi in personale all’indirizzo email che ho già lasciato in precedenza e attraverso il quale ho inviato a diverse persone il secondo libro del Dr.Pagano. Ciao.

    19 mar 2011, 13:59 Rispondi|Quota
  • #159PAOLO

    CIAO NICK ALLORA QUALE SAREBBE LA TUA MAIL E IL SITO SU FACEBOOK,E POI E’ POSSIBILE AVERE QUESTO SECONDO LIBRO DI PAGANO ,MAGARI IN ITALIANO?LA MIA E MAIL E’ SARACENU@LIBERO.IT
    GRAZIE PER LE RISPOSTE

    19 mar 2011, 16:25 Rispondi|Quota
  • #160patrizia

    ho letto i vostri commenti ,mia figlia non ha la psoriasi ma una bruta dermatite seborroica alla testa ,questo problema e’ molto simile alla psoriasi e come quest’ultima e’ psicosomatica. Ricordandovi che i bombardamenti di cortisone possono eliminare momentaneamente i sintomi ma poi la pelle si sensibilizza e il problema peggiore,andateci piano col cortisone,provare un integratore non porta danno ,e devo riconoscere che mia figlia ha dei miglioramenti quando prende pillole di vtamina E che siano prese in farmacia o erboristeria va bene comunque,probabilmente questi oli che siano d’oliva o di germe di grano o jojoba o enotera ,aiutano la pelle a restare idratare e contrastano cosi’il distacco dei frammenti di pelle secca ,localmente e’ abbastanza efficace la PS19 una crema dell’erboristeria magentina ,provata personalmente ,ma come giustamente dice il medico ognuno deve vedere la reazione sul suo organismo
    Confido nella ricerca e non ci resta che aspettare…in attesa aiutatevi con qualsiasi tecnica per rilassare il sistema nervoso ….

    3 apr 2011, 14:48 Rispondi|Quota
  • #161Nick

    Ciao Patrizia,
    non sono un esperto in materia ma ritengo che come la psoriasi possa essere mantenuta sotto controllo anche grazie all’alimentazione, lo stesso possa essere per la dermatite seborroica. Alla fine tutto si riconduce al nostro intestino, più riusciamo a preservarlo, difenderlo e farlo funzionare nel modo corretto evitandolo di riempirlo di tossine contenute in tanti alimenti, più aiutiamo il nostro organismo a reagire nei confronti delle malattie o patologie.

    15 mag 2011, 11:37 Rispondi|Quota
  • #162Cinzia Iannaccio

    Ciao, sono Cinzia di Medicinalive. Sulla ns pagina di Facebook ci è arrivata una richiesta di informazioni circa la “Coriodermina”, per la cura della psoriasi. Nel week difficilmente trovo uno specialista che mi sappia dare risposte certe. Voi ne sapete qualcosa nel frattempo? In certe cose l’esperienza diretta è più affidabile, se non altro per capire meglio se vale o meno la pena di cercare….;) Grazie 1000!

    26 mag 2011, 22:12 Rispondi|Quota
  • #163peppe

    ciao cinzia…ho letto qualcosa in merito alla coriodermina e da quel poco che ne capisco tra i vari siti è sempre il solito rimedio perditempo con un minimo di efficacia. tutte queste sono solo soluzioni x illuderci x credo che far soffrire due milioni di persone sia molto conveniente x le case farmaceutiche. Laddove trovi scritto la solita cosa cioè: la psioriasi è una malattia cronica etcc…vuol dire che quel rimedio è temporaneo. La cura semmai esista deve avvenire dall’interno e se da quando è stata scoperta la malattia e la proteina che la provoca (credo 2004)non è stato trovato un rimedio un motivo ci sarà….scusami forse alla fine non ti sto dando nessuna notizia utile ma come tanti altri non credo nella volontà di raggiungere ad una cura definitiva.. colto da una leggera disperazione…:-))

    27 mag 2011, 10:34 Rispondi|Quota
  • #164Cinzia Iannaccio

    @ peppe:
    Grazie, per i preziosi suggerimenti che hai dato alla ns amica e che in linea generale condivido (nel particolare, ancora non conosco l’argomento). L’importante è farsi un’idea con una serie di info generali e poi tirare le somme, cercando di fare un'”analisi logica” dei contenuti trovati schivando le truffe….attendo altre vs info allora e grazie ancora.

    27 mag 2011, 11:34 Rispondi|Quota
  • #165Nick

    Sono d’accordo con Peppe,la cura deve avvenire dall’interno, dall’alimentazione e cura dell’intestino.Comunque Cinzia se vuoi avere una platea di interlocutori più ampia puoi iscriverti al gruppo su facebook “Psoriasi fattori scatenanti, metodo Pagano”, lì trovi 368 persone con psoriasi e hai la possibilità che ci sia qualcuno che abbia già provato anche la coriodermina.
    Ciao

    27 mag 2011, 12:32 Rispondi|Quota
  • #166Cinzia Iannaccio

    @ Nick:
    Grazie anche a te allora, non mancherò;)

    27 mag 2011, 12:54 Rispondi|Quota
  • #167peppe

    …filtro tante notizie da testimonianze dirette di persone colpite da questa malattia…alcune le ho trovate qui…altre attraverso il sito di facebook..altre ancora laddove se ne parla…le associazione e le case farmaceutiche ci marciano…la ricerca la tengono in stand by xchè conviene a tutti e noi?’ soffriamo…non credo che si tratti solo di una funzione di intestino…cmq vorrei concretamente formare un’associazione da noi malati gli unici che a cui brucia veramente il problema e vorrei veramente che la gente mi desse una spinta x crerla…xchè non partecipate??che ne dite??iniziamo da zero e vediamo come fare…

    27 mag 2011, 13:49 Rispondi|Quota
  • #168peppe

    @nick @cinzia mi contattate su msn?vi devo chiedere una cosa..il mio indirizzo è:zen1@hotmail.it. Grazie

    27 mag 2011, 13:53 Rispondi|Quota
  • #169Nick

    la componente genetica è indispensabile, se non hai i geni “fallati” puoi mangiare tutte le schifezze di questo mondo e fregartene di come lavora l’intestino che tanto la PSO non la prenderai mai, ma per chi ce l’ha è indubbio che un enorme beneficio arriva immediato quando si tiene un occhio di riguardo all’intestino, ormai siamo in troppi ad ammetterlo. Giusto anche dire che questo non basta purtroppo.
    Per l’associazione non sarebbe un problema ma non creeresti niente di nuovo, non voglio spegnere il tuo entusiasmo.Io sono di Verona e nella regione c’è già un’associazione nata con questo intento, fatta di soli malati di pso…..ho partecipato all’ultima assemblea qualche mese fa…assemblea annuale….eravamo in 10 su un centinaio di soci….
    è durissimo convincere le persone a partecipare attivamente alla vita dell’associazione, ed è durissima riuscire a portarla avanti se non si ha l’aiuto di un ospedale che ti affianca, quindi dei medici…..e quindi…bhè, la conclusione puoi trarla da solo…..
    Comunque se ci provi io ti sostengo.
    Ciao

    27 mag 2011, 13:57 Rispondi|Quota
  • #170felix

    io sono malato di psoriasi da 6 anni sto cercando in tutti i modi ma risultati pochi ho provato anche i farmaci biologici , come hummira ,e altri ancora.,pomate di tutti i tipi, ma c’è una pomata che in italia è difficile trovaren ,proveniente da cuba ,e si chiama triamcinolona 0,1% crema

    11 giu 2011, 09:52 Rispondi|Quota
  • #171peppe

    @grazie nick…se c’è un’associazione fatta di veri malati a cui preme direttamente la pso beh è già qualcosa.. hai fatto bene ad informarmi quanto meno so che qualcuno ci sta provando..se la creo ti terrò informato…credo sia tutto relativo sia le pomate che le funzioni dell’alimentazione e i vari rimedi x accontentarci che naturalmente solo chi ha una vera competenza può sapere..non so che dire.. a volte forse sarebbe meglio non leggere neanche le tante problematiche delle persone che hanno questa malattia che già viverla di x se è distruttiva. A lla base di tutto sai che penso??che la soluzione x guarire c’è ma gli interessi economici dietro sono veramente tanti e troppi x troncarli. se ci si può iscrivere all’associaz tramite internet fammelo sapere. Saluti a presto.

    11 giu 2011, 16:23 Rispondi|Quota
  • #172sergio

    Ciao a tutti, mi chiamo Sergio e soffro di psoriasi da ca. 35 anni, attualmente ne ho 45. Dall’ età di 27 anni soffro anche di artrite psoriasica, dimenticavo di dire che soffro anche di vitiligine. Le due malattie sono comparse insieme all’ età di dieci anni. Nel mio caso posso affermare che nessuno in famiglia ha mai sofferto di queste due patologie. All’ età di 10 anni non ho avuto nessun fattore scatenante, ve lo posso assicurare. L’ artrite psoriasica è apparsa immediatamente dopo un intervento al ginocchio per asportare una cisti di Baker formatasi dopo un infortunio mentre arbitravo una partita di calcio di 2^ categoria. L’ intervento riuscì bene, anestesia lombo sacrale e quindi non totale. In quella circostanza mi ricordo di aver sofferto molto nonostante in precedenza aver già subìto un altro tipo d’ intervento con la stessa modalità di anestesia senza nessuna sofferenza. Prima di quell’ intervento, arbitravo, giocavo a calcio, a calcetto, full-contact in palestra, correvo i 100 mt in 10,90, e i 200 mt in 22.60. Poi il buio più totale. L’ ortopedico mi disse che mi era rimasto il nuoto…e basta! Va bè, con il mio carattere, ho deciso di darmi alle gare di pesca in mare, dove ancora riesco a difendermi bene. Dopo i 27 anni ho attraversato anche un brutto periodo della mia vita coinciso prima con la perdita di mio padre ( tumore alle ossa ) e poi la perdita di mia madre ( melanoma maligno ) e la malattia è rimasta sempre uguale. Artrite psoriasica con l’ interessamento della caviglia destra e alcune dita delle mani oltre la classica psoriasi a chiazze. Nonostante tutto ciò, oltre ad aver perso un nipotino di 13 anni causa un incidente stradale, le mie malattie sono sempre rimaste stabili. Nonostante anche la separazione da mia moglie…e nonostante il lavoro ( da 22 anni lavoro in media 10 ore al giorno ). Durante gli ultimi 20 anni quindi, mi sono dedicato saltuariamente ai miei problemi. Però mi ricordo bene quando la psoriasi è scomparsa del tutto nel periodo in cui mi sono sottoposto ai lavaggi intestinali. Tra il 1993 e il 1997 la psoriasi era scomparsa del tutto, considerando che vado di corpo, dalla nascita, sistematicamente 2 volte al giorno. Ogni volta che mi sottoponevo ai lavaggi intestinali mi liberavo di tutto e di più….Poi, dopo il 1997, mi si è ripresentato il tutto, ma era dal ’93 che non facevo più lavaggi! Solo 10 lavaggi e a livello di pelle non avevo più nulla. Per l’ artrite? Da ca. 12 anni, una volta al mese vado dall’ ex proffessore di ginnastica e attuale digitopressore, ora cammino benissimo, è vero non riesco a correre, lo sforzo sulla caviglia mi provoca dolore, ma camminando normalmente è tutto a posto. E riesco a fare le gare di pesca in mare, dagli scogli e dalla barca sempre in piedi!! Dopo il ’97 oltre ai massaggi dal digitopressore, ho assunto alcuni farmaci tradizionali ed omeopatici alternandoli tra loro fino ad oggi. I risultati sono più che soddisfacenti. Col l’ aiuto di Salazopyrina En 500, Articolase in bustine, yogurt naturale a digiuno tutte le mattine, un misurino di succo d’ Aloe puro 100% e una dieta regolare mi sento a posto. Ho eliminato la cioccolata, il pomodoro, il pepe, il peperoncino, tutti i tipi di crostacei, il caffè ( uno al giorno ), il fritto, i formaggi ed il latte. Ad ogni cambio di stagione una scatolina di Be Total, Omega 3 e Zinco. Di Salazopirina ne prendo sì e no una al giorno…Mi è rimasta un pò di vitiligine, che tengo sottocontrollo, attraverso una cura omeopatica e una lampada UVB da tavolo. Cura omeopatica che ha debellato anche il raffreddore da fieno!! Bisogna bere tanta acqua, bevo quella in bottiglia non gassata di qualsiasi marca..Da quando prendo Be Total non mi neanche più venuto l’ Herpes alla bocca provocato dalle prime esposizioni al sole..Quando mi lavo uso un bagnosciuma con estratto dei sali del morto ( ora non mi ricordo il nome ) e come shampoo uno della zona con estratto di olio extra vergine d’ oliva. A tutti coloro che usano il gel per capelli che soffrono di psoriasi consiglio una crema/balsamo senza lavaggio o un olio per capelli professionale che non contenga alcool, quest’ ultimo irrita tanto la psoriasi. Sicuramente, ho dimenticato di dire tante cose…ah! Tutte le mattine mi alzo alle 7 e prima di andare al lavoro mi faccio una mezz’ oretta di ginnastica in camera….Chi volesse scambiare opinioni..blupoint@alice.it. Ciao, Sergio.

    7 lug 2011, 17:25 Rispondi|Quota
  • #173peppe

    @ciao sergio…ho letto tutto in una maniera abbastanza veloce…ti ammiro x certi versi xchè riesci ad andare sempre avanti nonostante tutto quello che vivi e che hai vissuto. Ci sono dei passaggi nella pso che non mi sono chiari ce l’ho da tre anni e diciamo che laddove soffro di più e la cute…e naturalmente come tanti non mi sento più di vivere come vivevo prima. segnerò il tuo indirizzo e-mail anche xchè vorrei capire meglio l’artrite psoriasica…beh buona serata e buon risveglio allora e speriamo che la medicina faccia questo miracolo al più presto!!!

    7 lug 2011, 18:36 Rispondi|Quota
  • #174sergio

    @ peppe:
    Non disperarti Peppe, ho la psoriasi da 35 anni eppure non ho nessun tipo di problema sociale compreso il legame con l’ altro sesso. Non mi sono separato da mia moglie per la vitiligine o la psoriasi. Ma, lo sapevi, che quella buonanima di Michael Jackson aveva fatto in modo di diventare bianco per via della vitiligine? Grande personaggio, oltre che un fantastico cantante! Ho pianto per la sua morte..
    Cambiamo discorso! Per la cute ho usato in passato un prodotto molto valido che però ora non si trova più in commercio, si chiamava Pentrax ed era uno shampoo eccezionale, dopo un paio di settimane non c’ erano più tracce di squame. Ora, saltuariamente, uso un altro shampoo molto valido che alterno a quello con estratti d’ olio extra vergine d’ oliva che si chiama Ducray. Puzza un pò di catrame, ma è eccezionale! Puoi eliminare il cattivo odore con un pò d’ olio per capelli di quelli che non ungono e che, mi raccomando, non contenga alcool!! La sera, prima di andare a letto, ti consiglio di applicare sulla psoriasi un pochino di “Clobesol unguento” l’ unica pomata davvero efficace sulle mie squame e di massaggiare la parte per ca. 15 secondi. Su di me ha ottenuto ottimi risultati. NON FACCIO PUBBLICITA’ per nessuno. Ho dato una scorsa a tutte le mail che si sono scambiati sul forum e devo dirti che di discorsi sani ne ho letti ben pochi. Tu fai pure una prova con i prodotti che ti sto consigliando, male non ti faranno di sicuro. Ciao, Sergio.

    8 lug 2011, 17:50 Rispondi|Quota
  • #175Giovanni

    @ felix:
    salve, ogni anno vado a Cuba, li ho conosciuto un Italiano che cura la psoriasi cun un liquido a base di placenta che riesce a trovare all’Havana. Lui dice che ha dei benefici. Premetto che l’amico ha provato di tutto.
    A dicembre vado a Santiago cerchero di trovare questo fermaco .
    Giovanni

    4 set 2011, 19:20 Rispondi|Quota
  • #176giovanni

    ciao giovanni…cuba -santiago..in attesa di tue comunicazioni ricordati di noi…:-))

    4 set 2011, 20:44 Rispondi|Quota
  • #177ruggierifp

    cioè, quali sono i disorsi sani nel forim, secondo te?@ sergio:

    5 set 2011, 10:05 Rispondi|Quota
  • #178sergio

    @ ruggierifp:

    Secondo me, tutti e nessuno….

    Giovanni scrive di andare a Cuba, Tizio dice di andare a pregare, Caio che prova 100 tipi di cure ma non ne porta a termine una e poi Sempronio che non sà neanche di quello che parla….

    Io ho scritto diverse cose su di me, ma in realtà se le analizzi bene trattasi di cercare di non abusare di tutto. Mi spiego meglio: fare un pò di movimento al giorno, seguire un’ alimentazione corretta e cercare di avere un carattere equilibrato non penso che siano delle regole dettate da uno scienziato!!!

    Attuare già questi piccoli ma importantissimi rimedi SONO FONDAMENTALI per non sottoporre a stress ulteriore la Psoriasi.

    Se però, ci arrabbiamo per qualsiasi fesseria, mangiamo come dei dannati, ci abbuffiamo a qualsiasi occasione, distruggiamo il televisore per una partita alla Play, non riusciamo ad adeguarci al carattere del ns. datore di lavoro ( che rimarrà sempre uno stronzo ), non ci possiamo sempre lamentare….

    Ora mi è stato riferito che le cure termali di Comano fanno molto bene, e sono anche gestite previa ricetta del medico curante….altro che Cuba!
    Appena avrò un pò di tempo libero, penso di andare.

    9 set 2011, 15:16 Rispondi|Quota
  • #179ruggierifp

    @ sergio:
    l’unica cosa che non avrei eliminato, sono i crostacei di mare e mai di allevamento, ricchissimi di oligoelementi, in particolare, le ostriche,e la polvere sel guscio di ostriche che, nel 1610, preparata dai farmacisti e, presa in dose di 4 punte di coltello, era definita la “POLVERE MAGICA DELLA BUNA SALUTE DEI POVERI” , ove, per prma cosa, dopo 10gg circa, si avverte, notevole miglioramento sul SNC, sist. nerv. centrale, poi su disintosiazione da metalli pesanti, equilibrio oligoelementi, ripristino collagene e elastina cellule, riformazione della CARTILAGINE , lentissima ricolorazione dei capelli e tanti altri vantaggi che, io ottengo,mischiando, al 50%, con polvere d equiseto e raddoppiando le dosi, e utilizzando anche , il tutto, su minestre varie a mò di formaggio, o con alimenti, tipo melone, arance mele, ecc… e, con semi di lino e o portulaca,omega3, in insalata verde, ancora meglio.

    9 set 2011, 21:53 Rispondi|Quota
  • #180paolo

    @ sergio:
    ti rispondo personalmente visto che per 3 anni sono andato alle terme di comano,ci sono andato reduce da un effetto re baund di cure sperimentali biologiche EMBREL E RAPTIVA ( che tra l’altro avevano un effetto eccezionale praticamente non sapevo piu’ cosa fosse la psoriasi,poi pero’ sono morte 3 persone in america per problemi neuromuscolari quindi i medici mi hanno fatto buttar via tutto) e devo dire che mi hanno rimesso a posto ho le prove fotografiche poi per’ nel 3° anno hanno fatto una cazzata cioe’ mi hanno fatto fare le lampade associate ai bagni e fino alla 6° lampada era tutto ok fino a che per incompetenza di una infermiera mi ha creato un eritema forte tanto da prendere antistaminici ,interrompere la cura con le lampade niente rimborso ….e quel punto mi sono demoralizzato e non ci sono andato piu’ ,fortunatamente sono stato bene con la psoriasi e riesco a tenerla sotto controllo con il sole d’estate(prendo la malattia al lavoro circa due mesi e mezzi ) faccio 3 volte alla settimana bagnai a casa con sali del mar morto (1Kg in farmacia euro 11,00 mi dura per almeno 20 bagni ) e prendo olivenol oramai da luglio 2011,quest’ultimo stò aspettando ancora che dia dei risultati

    11 set 2011, 13:03 Rispondi|Quota
  • #181Mighel

    Ciao Paolo ho letto il tuo commento e vorrei chiederei una cosa io ho la psoriasi da venti anni e ho provato di tutto senza risultati premetto che in venti anni solo con la ciclosporina e embrel ho avuto risultati soddisfacenti la mia psoriasi se non la arriva al 90 per cento del corpo e cado in depressione totale quando sospendo i farmaci che sono periodi di tre mesi non vivo più vorrei sapere se cumano e valido e quanto si spende?ciao

    11 set 2011, 19:46 Rispondi|Quota
  • #182paolo

    CIAO MIGHEL A COMANO SE VAI IN UN APPARTAMENTO SPENDI MEDIAMENE SULLE 400/500 PER 2 SETTIMANE (POI DEVI AGGIUNGERE I CONSUMI E LA SPESA PER MANGIARE MA E’ MOLTO BASSA LA CIFRA),LE CURE SE E’ LA 1° VOLTA IL SSN(SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE) TI PASSA N°12 CURE IL RESTO LO PAGHI TE .ALTRA IPOTESI E’ ANDARE IN ALBERGO COSTA UN PO’ DI PIU’ PERO’ E’ COMPRESO TUTTO VITTO E ALLOGGIO . SECONDO ME COMANO E’ UN CENTRO MOLTO VALIDO SOPRATTUTTO O NEI PERIODI IN CUI NON FAI CURE COME HAI DETTO TE ,IO SONO ANDATO ALL’INIZIO 3 VOLTE DI SEGUITO CIOE’ INIZIAI AD OTTOBRE POI APRILE E OTTOBRE DI NUOVO POI UNA VOLTA L’ANNO.

    11 set 2011, 20:01 Rispondi|Quota
  • #183Mighel

    Paolo grazie per avermi risposto gentilissimo vorrei sapere se possibile in che forma e che percentuale e’ la tua pso e se per caso hai usato olivenol se si hanno funzionato? Grazie

    11 set 2011, 20:43 Rispondi|Quota
  • #184paolo

    E’ UN PIACERE POTER TRASMETTERE LA PROPRIA ESPERIENZA AGLI ALTRI,LA MIA PSORIASI E’ STATA CLASSIFICATA COME PSORIASI CRONICA(SALTANDO UNA GENERAZIONE LA RITROVO SIA DA PARTE MATERNA CHE PATERNA ) E COME PERCENTUALE CONSIDERA 70%(QUANDO SONO STATO MALE ) ATTUALMENTE CONSIDERO DI AVERE UN 20%(CE L’HO GOMITI ,GINOCCHIA,UN PO’ NOCCHE DELLE MANI,UN PO’ GLUTEI E ALCUNI PUNTINI SPARSI).OLIVENOL LO STO PRENDENDO DA LUGLUIO 2011 ED E’ TROPPO PRESTO PER DARE UN RISULTATO MA SONO MOLTO OTTIMISTA PERCHE CI SONO PROVE DELLA SUA EFFICACIA.PER QUALSIASI ALTRA DOMANDA NON ESITATE NESSUNO SARA’ UN PIACERE TRASMETTERVI CIO’ CHE E’ STATA LA MIA ESPERIENZA. PER MIGHEL VAI SU FACEBOOK E CHIEDI L’AMICIZIA A:PSORIASI-FATTORI SCATENANTI: METODO PAGANO & BOROCH. E’ UN FORUM DI DISCUSSIONE UTILE IO SONO ANCHE LI. CIAO A PRESTO

    12 set 2011, 07:11 Rispondi|Quota
  • #185Nick

    Bravo Paolo, come ho già fatto spesso anch’io hai consigliato di frequentare il gruppo su facebook e trovare del tempo per leggersi “Guarire dalla Psoriasi” del Dr.Pagano. Gran parte dei consigli del gruppo prendono spunto dal libro e senza i consigli del Dr.Pagano difficilmente si sarebbe arrivati alla sua fondazione.
    Ciao

    12 set 2011, 20:44 Rispondi|Quota
  • #186paolo

    @ Nick:
    GRAZIE IO NON LO SEGUO MOLTO DEVO DIRE HO LETTO IL LIBRO E OVVIAMENTE E’ MOLTO INTERESSANTE MA E’ COMUNQUE UN REGIME MOLTO TOSTO…HO FATTO L’IDROCOLONTERAPIA MA NON HO TROVATO MOLTO GIOVAMENTO ALMENO CREDO.

    12 set 2011, 20:57 Rispondi|Quota
  • #187Gaetano

    Al rientro dalle vacanze tutto ok tranne ke alle unghie.Sapete consigliarmi qualcosa da usare? il mio dermatologo mi prescrisse TOKEN x le unghie.

    13 set 2011, 11:34 Rispondi|Quota
  • #188Gaetano

    dove comprate olivenol e quanto costa?

    13 set 2011, 11:36 Rispondi|Quota
  • #189sergio

    Ciao Paolo,

    prima di rispondere a te, vorrei sapere da Ruggierfp il senso della sua mail.
    Non metto in dubbio la sua cura a base di crostacei del 1610, ma io ho ribadito che il mio fisico non li tollera e che con la cartilagine di squalo non c’ entra, assolutamente, nulla! Anch’ io, per l’ artrite psoriasica, assumo le capsule di cartilagine di squalo, ma, sinceramente, non sò quanto possano contribuire a farmi passare i dolori.

    A te Paolo, invece, vorrei chiederti per quale motivo non sei più tornato alle Terme di Comano…L’ incapacità di un’ infermiera non può cancellare il bene che ti hanno fatto le altre terapie. Quando mi hanno riferito sulle cure termali di Comano mi hanno detto che le lampade non sono obbligatorie, mi è stato detto che bere molto e immergersi nelle loro acque sono sufficienti per trarne un ottimo beneficio! Niente di più.

    Per quanto ruguarda l’ idrocolonterapia io posso dirti che ne ho fatte una ventina in un anno e la psoriasi mi era passata del tutto….l’ unica cosa che ora mi frena dal ritornarci e il fatto che, tra tutte le mie sfighe, mi sono sottoposto a tre interventi chirurgici per eliminare una fistola perianale, ed ora che sono guarito, finalmente, ho paura. Considera che mi sottoponevo all’ idrocolon nonostante mi rechi in bagno, regolarmente da sempre, almeno 2 volte al giorno.

    Mi sottoposi, per via della fistola, anche alla colonscopia ed avevo un intestino pulitissimo. Sono veramente indeciso se andare alle terme oppure pulirmi a fondo l’ intestino…perchè la proprietà dell’ idrocolon sta nel fatto che l’ acqua riesce a pulirti dove nessun altra terapia naturale può arrivare.

    13 set 2011, 15:19 Rispondi|Quota
  • #190Martin

    Cari Amici io vi dico che OlIVENOL arrivera in Italia presto potete anche non credermi ma a me funziona poi dipende da casi a casi e da persona a persona e dal tipo di pso sicuramente cmq io lo usato un paio di mesi ora ho altre 10 capsule poi aspettero il lancio del prodotto in italia perche acquistarlo ora e proibitivo per i costi , io lo aquistato in Malesia 55 euro la confezione Blister ,40 euro nulla osta sanitario,17 euro sdoganamento poi un amico me la portate dall’America e ho continuato per un paio di mesi io inizialmente prendevo una capsula per non consumarle visto che la repebilita’ e cosi artificiosa e costosa e avevo visto minimi miglioramenti poi quando questo amico me la portate ho iniziato a prendere 2 capsule vedendo la differenza e non lo dico io ma chi mi vede dice che sto molto bene sul volto quasi nulla sulle gambe c’e solo rosso chiaro senza pelle squamata cmq io penso nel mio caso avrei dovuto iniziare con 3 capsule al di e poi scendere cmq potete anche non credermi io non ho nessuno interesse a dire il falso ma penso pero che ogni corpo reagisce in un modo e dipende anche dal tipo di psoriasi quindi e da provare su di se ogniuno dico questo perche e molto importante ,da premettere che ho usato anche EQUILMILC capsule con latte di cavalla queste pero a me non hanno dato il risultato che volevo solo sul volto e migliorata molto. Ora uscira’ Olivenol Plus piu forte ancora mi auguro che non ci saranno altri intoppi per la distribuzione in Italia

    15 set 2011, 10:27 Rispondi|Quota
  • #191luigi

    @ paolo:
    ciao martin….mi puoi dire dove hai comprato qst prodotto….non lo trovo da nessuno parte….cari saluti.

    24 set 2011, 14:20 Rispondi|Quota
  • #192Martin

    Caro Luigi o Paolo in Italia arrivera’ presto dai collaboratori del Dott. CREA so che faranno il lancio ad ottobre prossimo poi come sapro’ la data e dove aquistarlo vi indichero tutto. Io lo scritto anche in altri post lo aquistato in Malesia la prima volta ma troppo oneroso e troppi problemi per farlo arrivare in Italia troppa burograzia .Poi un amico me la portato dall’America …. e ultimamente dai collaboratori del dott.CREA me lo hanno spedito loro ora le ho finite anche io e aspettero il mese prossimo che lanceranno il prodotto In ITALIA anche a te conviene aspettare con la speranza che non ci saranno altri blocchi dovuti sempre alla burograzia cmq ti dico in anteprima che ci sara’ anche un altro prodotto in crema che abbinato alle capsule dara’ risultati eccezionali io non ho avuto modo di provarlo ma sempre dai mie contatti con i collaboratori del dott.funziona , per quanto riguarda le capsule ci saranno le OLIVENOL PLUS ancora piu potente sul sito ufficiale verranno vendute dal 1 Ottobre . Vi ho descritto solo le cose che so in questo momento mi auguro che sapro’ notizie presto saluti a tutti

    26 set 2011, 09:25 Rispondi|Quota
  • #193Monica

    @ Martin:
    Ciao Martin, sono Monica, appena hai notizie vorrei anch’io sapere dove acquistare questi prodotti… sono due anni che devono uscire in Italia. TI RINGRAZIO TANTO.

    28 set 2011, 16:25 Rispondi|Quota
  • #194alois

    salve, mi chiamo Alois. Mia moglie da diversi anni soffre di artrite psoriasica ossea. E una malattia invalidante e dolorosa. Abbiamo finora provato moltissime cure e attualmente è in terapia con farmaci biologici. Ormai è intossicata da farmaci e non li regge quasi più. Qualcuno può darmi qualche suggerimento serio su come alleviare il dolore? Può essere efficace questo “olivenol” di cui parlate per questa forma di malattia cronica? Grazie.

    9 ott 2011, 14:40 Rispondi|Quota
  • #195paolo

    @ alois:SALVE ALOIS IO SOFFRO DI PSORIASI CRONICA E DA FINE LUGLIO STO ASSUMENDO OLIVENOL, NON POSSO DARE UN RESPONSO SULL’EFFICACIA DEL PRODOTTO IN QUANTO CREDO SIA TROPPO PRESTO PERO’ SONO FIDUCIOSO,PER QUANTO RIGUARDA LA TUA DOMANDA POSSO RISPONDERTI CHE PROBABILMENTE PUO’ AVERE UNA CERTA EFFICACIA MA NON SONO UN MEDICO PERO’ POSSO DIRTI CHE A FINE OTOBRE ANDRO’ A ROMA PER INCONTRARE DIRETTAMENTE I RESPONSABILI DELLA CREACRI AMERICANA …..SPERO DI POTER PORTARE A CASA INFO UTILI !

    9 ott 2011, 14:59 Rispondi|Quota
  • #196ruggierifp

    @ paolo:
    @ paolo: se vuoi migliori risultati, integra con olio di oliva biodinamico, omega9 !, preso a digiuno al mattino, con cena serale senza grassi animali e alimenti senza additivi chimici, 30-40g e nei pasti giornalieri, semi di lino macinati al momento utilizzo, su pasti giornalieri , in quantità minima di 20g, a mò di formaggio o in insalata verde, con semi di lino germogliati, omega3, in perfetta sinergia con olio di oliva e olivenol o hidrox. “PERO’ POSSO DIRTI CHE A FINE OTOBRE ANDRO’ A ROMA PER INCONTRARE DIRETTAMENTE I RESPONSABILI DELLA CREACRI AMERICANA ….., cioè dove e chi incontrerai, il dott. biochimico, ROBERTO CREA, lo scienziato italiano che ha ideato_realizzato, l’OLIVENOL e HIDROX?, DACCI PIU’ NOTIZIE_RIFERIMENTI IN MERITO E DOVE INCONTRERAI GLI STESSI, GRAZIE, RUGGIERIFP.

    11 ott 2011, 10:51 Rispondi|Quota
  • #198ruggierifp

    Dr. Roberto Crea Porta Olivenöl ™ Plus per la Malesia come segno di impegno per utenti locali

    Nuova formula migliorata che raddoppia la forza e fornisce il più alto livello di attività antiossidanti biodisponibili ancora consegnati!
    SAN FRANCISCO, novembre 9, 2010 / PRNewswire / – Nel tentativo di portare i benefici di un ricco di idrossitirosolo formula migliorata per maggior numero di consumatori della Malesia, il Dr. Roberto Crea, fondatore e CEO di CreAgri ® Inc., ha recentemente lanciato Olivenöl Plus a Kuala Lumpur.
    Una formula più forte della già popolare i prodotti presenti sul mercato malese Olivenöl ™ Livin ‘, la nuova linea di integratori dietetici è il risultato di sicurezza più recenti CreAgri e la ricerca scientifica nel campo dei polifenoli d’oliva e idrossitirosolo. Totalmente naturale e derivato dal succo di olive biologiche, Olivenöl ™ Plus ha raddoppiato la concentrazione di idrossitirosolo consegnato in ogni capsula.
    “Pranzo con efficacia ancora maggiore, una capsula del Olivenöl ™ Plus fornisce la stessa quantità di idrossitirosolo contenute in 8-12 oz fl. Dei migliori olio extravergine d’oliva (EVOO) ma senza il grasso e le calorie. Idrossitirosolo Il contenuto in Olivenöl ™ Plus è facilmente assorbito dal tratto gastrointestinale, e, da lì, si è prontamente trasferito nel flusso sanguigno dove si aiuta a combattere gli effetti tossici dei radicali liberi accumulati nei tessuti umani “, ha spiegato il dottor Crea.
    Secondo gli utenti malesi, Olivenöl ™ Plus fornisce una serie drammatica di benefici per la salute, in particolare quando utilizzati per sostenere la mobilità delle articolazioni, a combattere eczema e psoriasi, e per migliorare e potenziare il benessere generale.
    “Ho sofferto di artrite psoriasica per più di 7 anni”, ha detto il pastore Rao Raymond, un consumatore che ha partecipato al lancio di Olivenöl Inoltre presso l’Hotel One World a Kuala Lumpur, “Il dolore è abbastanza persistente e costante. I giunti nella mia dita delle mani e dei piedi erano gonfi, ho perfino avuto difficoltà a piegarle Da quando ho iniziato a prendere Olivenöl ™ ho visto enormi miglioramenti “.
    “Come infermiera capisco gli effetti collaterali delle creme steroide. Comunque, non avevo altra scelta perché era l’unica soluzione che sembrava funzionare per la mia psoriasi”, ha detto Khor Siew Nai. Un infermiere professionale, e una dedicata Olivenöl ™ utente, la signora Siew Nai era presente in loco a Kuala Lumpur nel corso della presentazione del Dott. Crea. “Due anni fa mi è stato introdotto per Olivenöl ™ e da allora ha mantenuto la mia psoriasi a bada e ho smesso di tutte le prescrizioni di steroidi”, ha aggiunto la signora Siew Nai.
    “Per essere più rispondente alle esigenze dei consumatori in Malesia, e per la grande opportunità di crescita offerte da questo e altri mercati in Asia meridionale, la distribuzione di Olivenöl ™ Plus, sarà gestito da CreAgri International, una Joint Venture con sede in Malesia e California del Nord “, ha aggiunto il dottor Crea.
    Olivenöl ™ Plus è prodotta in impianti certificati GMP, in California, USA, con stretta aderenza alla produzione, la sicurezza e le linee guida di controllo di qualità. Inoltre, Olivenöl ™ Plus è certificato Halal.
    CreAgri le formulazioni di proprietà dei polifenoli idrossitirosolo e ulivi sono stati assegnati 14 brevetti internazionali che riguardano i rapporti idrossitirosolo diverse, il processo di produzione e le applicazioni che vanno dalla salute anti-infiammatori applicazioni alla modulazione della risposta immunitaria, la salute cardiovascolare, neurologico e le prestazioni del cervello, la protezione della pelle e del benessere.
    Chi CreAgri ®
    CreAgri ®, Inc., una società californiana, è il principale produttore di HIDROX ® proprietaria idrossitirosolo ricco di ingredienti. Il suo obiettivo è quello di promuovere la salute umana e animale e benessere creando superiore prodotti naturali che trovare un equilibrio tra natura e tecnologia. La società sviluppa su base scientifica dei processi rispettosi dell’ambiente e compatibili con metodi di agricoltura sostenibile.
    Informazioni su Olivenöl ™
    Olivenöl ™ è una linea di marca di integratore alimentare creato e sviluppato da CreAgri, Inc. nel 2002. I prodotti contengono ® HIDROX in capsule e in forma liquida. Olivenöl ™ Plus è stato lanciato negli Stati Uniti nel 2006 e più recentemente in Asia meridionale, con una concentrazione di idrossitirosolo pari a 12 mg / capsula (o dose di liquido). Per ulteriori informazioni su Olivenöl ™ Plus, si prega di visitare il seguente sito web: http://www.olivenol.my .
    Chi HIDROX ®
    HIDROX ® è il nome CreAgri ® ‘s marchio di idrossitirosolo. Idrossitirosolo è un potente polifenolo protettivo trovano principalmente nelle olive. I polifenoli sono scientificamente riconosciuti per la loro capacità antiossidante potente e sono considerati a svolgere un ruolo importante in benefici per la salute olio extra vergine di oliva. Laboratori indipendenti hanno dimostrato che l’idrossitirosolo è l’antiossidante più potente ancora scoperto. Oliva polifenoli sono abbondanti nel succo di oliva, ma presente solo in olio d’oliva in piccole quantità. CreAgri ® utilizza solo 100% olive biologiche, coltivate nel suo ranch in California, proprio organico per la produzione di HIDROX ® attraverso un processo brevettato, chiamato Integrale, creata dal Prof. Dr. Roberto Crea, fondatore di CreAgri ®.
    Consumatori che HIDROX ® può aspettare una vasta gamma di benefici per la salute e il benessere tipicamente associati alla dieta mediterranea senza grassi e calorie dell’olio di oliva. Oliva polifenoli hanno mostrato promettenti risultati clinici rispetto al comfort comuni, del colon e il cancro al seno, danni alla pelle e la protezione di foto. Consumatori che HIDROX ® hanno individuato livelli di energia maggiore, la vigilanza e il miglioramento dei capelli, della pelle e delle unghie.
    Per ulteriori informazioni su CreAgri ®, visitare il sito www. creagri. com .

    11 ott 2011, 15:28 Rispondi|Quota
  • #200miki detullio

    sè era possibile sapere + dettagli del lancio sul mercato italiano o europeo dell’olivenol plus? a roma x esempio , dove e quando? x esempio qualcuno sà sè l’olivenol e reperibile nelle farmacia del vaticano ,a san marino o nel canton ticino? grazie

    11 ott 2011, 16:00 Rispondi|Quota
  • #201paolo

    raga’ quello che so ‘ e’ che io sono in contatto con il sig.P.Pontoniere marheting della CREAGRI e con lui dovrei incontrarmi a Roma tra il 22 e il 24 ottobre in occasione del lancio in Italia del prodotto OLIVENOL PLUS.
    Di piu’ non posso dirvi ma soprattutto spero di avere notizie degli orari e del posto!

    11 ott 2011, 18:28 Rispondi|Quota
  • #202Nick

    capisco l’entusiasmo e spero che il prodotto arrivi in italia per poterlo provare, magari non a prezzi assurdi, però postare il video di You-tube dove ci sono solo 6 simpatici ragazzi malesi che ballano……bhè quello non lo capisco proprio…mah….

    11 ott 2011, 19:53 Rispondi|Quota
  • #203ruggierifp

    https://www.facebook.com/profile.php?id=100001704334448 : il link di facebook di Paolo Pontonieri, di CreAgri . Saluti Ruggierifp@alice.it

    14 ott 2011, 17:47 Rispondi|Quota
  • #204ruggierifp

    @ Nick:https://www.facebook.com/profile.php?id=100001704334448 : il link di facebook di Paolo Pontonieri, di CreAgri .
    @ Nick:

    14 ott 2011, 17:49 Rispondi|Quota
  • #206ruggierifp

    @ sergio: sappi che non mangi i crostacei , bensì i minerali_oligoelementi di mare, metabolizzati dai crostacei. Ciao

    18 ott 2011, 19:43 Rispondi|Quota
  • #207Martin

    Come promesso a tutti voi vi indico il sito dove Aquistare olivenol plus in vendita da domani 25 ottobre 2011 e come appena avro altre novita’ ve le indichero, il sito per l’aquisto del prodotto e http://www.olivenolplus.it .

    24 ott 2011, 11:19 Rispondi|Quota
  • #208Nick

    qual’è la posologia più corretta? in sintesi….quanto dura una confezione da 30?

    25 ott 2011, 23:37 Rispondi|Quota
  • #209Monica

    qualcuno è già riuscito ad ordinarle sul sito? a me rispondono sempre con la solita mail preconfezionata ed in farmacia non ne sanno ancora niente.
    Ciao Monica

    26 ott 2011, 12:17 Rispondi|Quota
  • #210Francesco

    @ antonio: Io l’ho comprato sul sito! http://www.olivenolplus.it
    si compra con carta di credito e fino a novembre c’è la promozione se compri due scatole non ti fanno pagare la spedizione.

    27 ott 2011, 02:08 Rispondi|Quota
  • #211Francesco

    @ Monica:arrivato oggi!

    27 ott 2011, 23:54 Rispondi|Quota
  • #212Monica

    @ Francesco: Grazie !!

    28 ott 2011, 15:21 Rispondi|Quota
  • #213Martin

    @ Monica:
    Monica e a chi e interessato io li ho ordinati su olivenolplus.it mi sono anche registrato il pagamento avviene tramite anche postpay e altri tipi carte mi so arrivati oggi finalmente potro iniziare a farmi il trattamento con continuita’ auguro a tutti di trovarne miglioramenti come li ho avuti io precedentemente che arrivasse finalmente in italia

    28 ott 2011, 16:01 Rispondi|Quota
  • #214Nick

    quante se ne prendono al giorno e quanto dura una confezione?

    28 ott 2011, 21:52 Rispondi|Quota
  • #215Francesco

    @ Nick:
    due al giorno…sono 30 quindi una confezione dura 15 giorni

    29 ott 2011, 02:12 Rispondi|Quota
  • #216Martin

    @ Francesco:
    @ Nick:
    La confezione e di 30 capsule di olivenolplus plus perche rispetto a olivenol normale e raddoppiata la potenza ,quindi io ne prendo una poi dipende dai casi e dalla gravita e bisogna avere pazienza a limite mandare un mail vi risponderanno sicuramente, sulla scatola ce scritto 1 2 capsule al di io con olivenol normale quando lo preso per un mese 2 capsule ho visto un miglioramento eccezionale non ho potuto mai farmi una cura con continuita’ per problemi di reperibilita’ pero a me funziona quindi 30 capsule un mese cari amici del forum vi terro’ aggiornato e sicuramente lo farete anche voi

    29 ott 2011, 09:23 Rispondi|Quota
  • #217miki detullio

    sapete se è possibile pre-ordinare olivenol plus tramite farmacie convenzionate ? grazie

    30 ott 2011, 18:04 Rispondi|Quota
  • #218Monica

    @Martin
    Ti ringrazio, le ho ordinate anch’io sul sito.
    Per quanto riguarda le farmacie, alcune ce l’hanno in programmazione ma non sanno ancora quando arriverà la fornitura. Non credo però che passerà molto tempo. Ciao a tutti

    2 nov 2011, 12:54 Rispondi|Quota
  • #219Ezio

    @ Nick:
    Io non lo prendo per la psoriasi ma per una tendinite (e’ anche un antiinfiammatorio). Con una capsula al giorno non ho avuto benefici, ma quando ho raddoppiato la dose mi e’ passata in due giorni. Peso piu’ di 90Kg., quindi credo che uno si debba regolare anche sul peso corporeo per decidere se prenderne una o due al giorno. Ciao a tutti.

    3 nov 2011, 19:12 Rispondi|Quota
  • #220matteo

    funziona olivenol

    10 nov 2011, 23:46 Rispondi|Quota
  • #221Martin

    @ matteo:
    Che vuol dire funziona ? Sii piu chiaro per cosa lo prendi e quante capsule?
    Anche a me funziona per la psoriasi e per i vari dolori articolazioni dovuti sempre alla pso ora ho inziato da poco sono appena 10 giorni prendendo 2 capsule noto gia differenza e ora finalmente riusciro’ a fare la terapia con continuita’ non come precedentemente a mesi alterni uno si 2 no per la disponibilita’ che non c’era in ITALIA bisogna avere pazienza e da non sottovalutare che siamo in stagioni piu fresca e secondo il mio parere ce differenza perche in estate la pso e diversa il sole il caldo gia migliora , aggiungo che forse da dicembre ci sara’ anche la crema che e’ stata testata funziona a meraviglia.

    11 nov 2011, 09:00 Rispondi|Quota
  • #222Francesco

    Ciao a tutti ho mandato una mail a servizioclienti@olivenolplus.it e mi hanno avvisato che il prodotto a breve sarà reso disponibile in una ventina di farmacie di Milano e Roma.
    Mi hanno detto inoltre che sono presenti su facebook con la pagina del prodotto e che dovrebbero attivare promozioni a breve.
    Mia mamma intanto mi ha fregato un blister e lo sta usando per degli sfoghi sui gomiti. Lo prende da 10 giorni e gli ha fatto abbassare la glicemia al mattino! Lei è diabetica e di solito aveva sempre 140/160 di glicemia a digiuno – fa l’insulina- da quando lo prende ha sempre 95/100!! E’ davvero incredibile…

    un saluto!
    Francesco

    11 nov 2011, 15:03 Rispondi|Quota
  • #223Monica

    @Martin:
    esattamente che notizie hai ad oggi sulla crema? è da abbinare alle capsule? da che cosa è composta ecc.. Grazie

    Ciao a tutti

    11 nov 2011, 15:35 Rispondi|Quota
  • #224Martin

    @ Monica:
    La crema da quello che so a dicembre dovrebbero metterla in vendita e’ stata testata da IDI con risultati che nemmeno loro si aspettavano e abbinabile con le capsule il composto e tranquillo vi diro che non e cortisone e sempre un derivato dalle olive altro non so per ora poi come sapro’ scrivero’ ok devi avere pazienza .

    11 nov 2011, 17:40 Rispondi|Quota
  • #225Nick

    @Martin
    anch’io ho la pso, tu cosa abbini ad olivenol? segui una dieta particolare? usi farmaci?
    Per tutti quelli che hanno la PSO STRACONSIGLIO di iscriversi al gruppo su Facebook “PSORIASI FATTORI SCATENANTI-l’alternativa naturale”.
    Ci sono interessanti novità che potrebbero cambiare completamente l’approccio per fermare questa bastarda.

    11 nov 2011, 20:01 Rispondi|Quota
  • #226Monica

    @Martin:
    Ti ringrazio per le notizie, volevo solo essere certa che non fosse a base di cortisone.

    14 nov 2011, 17:14 Rispondi|Quota
  • #227Martin

    @ Nick:
    Ad olivenol non abbino nulla ad oggi solo qualche crema che ammorbidisce la pelle e nemmeno sempre mi scoccio , per quanto riguarda la dieta lo fatta un anno e mezzo fa ma principalmente per il peso che gravava sulle articolazioni pesavo 90kg e so arrivato a 74kg oggi ne peso 78kg in breve parole se si fa una dieta normale data da un dietologo mangiando carne bianca e anche rossa , pesce, verdura , frutta , e bevendo molta acqua almeno 2lt al di e non mangiando schifezze come fritture insaccati e quantaltro sulla pso ce una bella differenza constatato durante la dieta personalmente da me , oggi seguo una dieta di mantenimento ,per quanto riguardo farmaci se ti riferisci per la pso nessuno oggi nemmeno pomate cortisoniche se ti riferisci ad altri farmaci nemmeno nulla e chiaro che se ho il raffreddore o mal di testa prendo qualcosa . A presto ciao

    14 nov 2011, 17:39 Rispondi|Quota
  • #228miki detullio

    ieri ho fatto l’ordine con la postepay..registrandomi ..oggi mi hanno comunicato che è stato consegnato al corriere, in settimana mi arriva , si anno notizie + dettagliate della crema olivenol? x mè che soffro di psoriasi palmo-plantare sarà utile utilizzare entrambi i prodotti, proviamo a chiedere su face-book..?

    15 nov 2011, 17:56 Rispondi|Quota
  • #229Nick

    @Miki
    scusami ma non vorrei tarpare le ali dei tuoi sogni….la pso non si guarisce con un semplice integratore, bisogna agire da dentro l’organismo, quello che vedi (e che vedo anch’io visto che ce l’ho) è frutto o meglio è il marcio risultato di come ci alimentiamo. Finchè uno non si da una regolata non può pensare di ripulirsi prendendo delle pillole. Purtroppo è l’amara realtà. Se tu riuscirai invece a smentirmi non potrò che essere felice per te! Siamo tutti avversari di questa m..da di pso….

    15 nov 2011, 20:57 Rispondi|Quota
  • #230Mici de tullio

    Nick E chi ha parlato di guarire.? Nella psoriasi le cure comunque prescindono dalla guarigione,anche se un miglioramento dei principali sintomi sarebbe auspicabile ,comunque già conduco non una dieta sola ma tutta una vita sana.,presumo che fare anche il digiuno non porti nessuna miglioria se non si ha una consapevolezza di vita piena e compiuta. Comunque grazie

    16 nov 2011, 11:16 Rispondi|Quota
  • #231Nick

    @Mici o Miki….
    io sono convinto invece che un miglioramento che assomigli ad una guarigione si possa raggiungere. Meglio per te se riesci a condurre una vita sana con una dieta che eviti determinati alimenti che per tante persone posso essere sani e ideali ma che per noi sono da evitare.
    Sono d’accordo con te che il digiuno serve a poco o nulla, come del resto gli integratori e le creme, se non ci si dedica a 360° alla battaglia.
    Grazie a te!

    16 nov 2011, 21:24 Rispondi|Quota
  • #232Mici de tullio

    E tutto così soggetivo e variabile che una ,nessuna o centomila opinioni potenzialmente sono quasi tutte condivisibili,,,reputo ,credo comunque che la sola dieta non basti ,serve tutto uno stile di vita sano.. A parte il fatto che se vogliamo parlare seriamente di diete ,allora la dieta deve essere individuale e non mutuata da stili e tradizioni di altre nazioni o di oltreoceano..

    17 nov 2011, 15:05 Rispondi|Quota
  • #233miki detullio

    x francesco paolo ruggieri.e altri utenti . sto integrando(due compresse di olivenol plus da 10giorni (soffro di psoriasi palmo-plantare) ,comunque dato che è la stagione, sto incominciando consumare a digiuno le olive fresche ben mature (150gr) e usare in modo topico la poltiglia\unguento che si ricava spremendo\schiacciando 10 olive direttamente sulla parti lese, ..vorrei condividere esperienze e opinioni.

    27 nov 2011, 17:28 Rispondi|Quota
  • #234Francesco

    @ miki detullio:
    e come sta andando? a me hanno detto che ci vuole un po per vedere miglioramenti, ma da quando lo prendo fisicamente mi sento meglio, dormo meglio, digerisco meglio e sono meno stanco. Vedremo!
    un saluto
    Francesco

    27 nov 2011, 17:57 Rispondi|Quota
  • #235ruggierifp

    @ miki detullio: recati ai frantoi e preleva il prodotto di scarto della centrifugazione a freddo o quasi, in contenitori di vetro scuro, aggiungici succo di limone e/o grasso di cavallo reso liquido al calore, o yogurt, per renderlo tipo pomata e, spandilo, massaggiando, sulla pelle, vedi quale effetto hai sulla psoriasi. Io l’ho utilizzato su ferita, avvertendo un pò di bruciore ma con una guarigione molto rapida.

    4 dic 2011, 08:43 Rispondi|Quota
  • #236miso di sco

    ciao marika….puoi avere notizie del “olivenol” o di 1altro prodotto simile e della stessa casa (creagri) chiamato “idrox”digitanto istituto italiano delle vitamine di milano..io ho chiamato.mi sà che loro vendono \distribuiscono all”ingrosso a farmacie..insistendo un pò… magari fare un ordine presso una farmacia di fiducia che fà da tramite o se ai la fortuna di abitare vicino di andarci personalmente magari ci riesci…x quanto riguarda l”unguento a base di indigo naturalis..anche quella, cercando la trovi su internet ma preferisco x ovvi motivi farmela preparare da 1erboristeria della mia citta..consentimi 1mio parere a pelle,in attesa di ulteriori novità\ sviluppi di nuove cure ,di usare la fototerapia uvb e di evitare quanto possibile l”uso del cortisone…fammi sapere,medinces \ciao

    4 dic 2011, 23:42 Rispondi|Quota
  • #237Francesco

    @ miso di sco:
    Ciao ma io ho chiamato direttamente Creagri e mi hanno detto che loro non ne sanno niente di questo istituto italiano delle vitamine. L’unico modo di acquistare è comprare presso il sito web http://www.olivenolplus.it, anche se a gennaio dovrebbero vendere anche attraverso le farmacie.
    Mi hanno detto che hanno anche un a pagina facebook con articoli interessanti sulla psoriasi e promozioni se ti può interessare acquistare a prezzi ridotti.
    Un saluto
    Francesco

    5 dic 2011, 10:29 Rispondi|Quota
  • #238Mighel

    Ciao qualcuno che sta provando olivenol mi sa dire come sta andando

    8 dic 2011, 23:50 Rispondi|Quota
  • #239ruggierifp

    @ Francesco: quali miglioramenti hai notato? grazie.ruggierifp

    12 dic 2011, 00:49 Rispondi|Quota
  • #240Francesco

    @ ruggierifp:
    Devo dire che il prurito è diminuito, le placche si stanno leggermente riassorbendo e la pelle desquama meno. Mi fanno meno male le articolazioni, perchè ho un po di infiammazione anche lì, e mi affatico meno durante la giornata.
    Un saluto
    Francesco

    12 dic 2011, 23:43 Rispondi|Quota
  • #241lella

    Ho 26 anni da quando ero piccolo soffro di psoriasi, ora si è scatenata mi prende braccia ginocchia e cuoio capelluto.
    Ho speso un capitale per le creme, e visite dermatologiche (a pagamento), ma niente di che…l’ultimo mi ha ordinato il flubason, qualcuno lo ha provato? e mi sa dire com’è?
    Ho chiesto alla mia farmacia di olivenol, mi ha detto che ha già ricevuto il numero dal ministero della sanità e quindi è registrata, è pronta per la commercializazione, ma chissà come mai non parte.
    Qindi mi devo fare una scheda pre-pagata e ordinarmela in internet…..chi la stà usando vede dei miglioramenti o è per noi un altro buco nell’acqua?.
    Bene, continuiamo a sperare, io ho detto a uno dei dermatologi -prima o poi verrà inventato un prodotto che farà passare del tutto la psoriasi….salvati cielo, ha detto che ci sono un casino di prodotti, ne voglio ancora?…..minchia..quanti prodotti ci sono!!!!!!!

    14 dic 2011, 17:40 Rispondi|Quota
  • #242Nick

    Ciao Lella,
    io non ho ancora usato Olivenol quindi non so rispondere alla tua richiesta ma posto questo commento solo per dirti che è un’illusione sperare in un futuro prodotto miracoloso che possa farci passare la psoriasi,soprattutto perchè se non si agisce a livello alimentare la pso non scomparirà, beati quelli che ci riescono lo stesso, sono dei miracolati.
    Come ho già fatto nei post precedenti il mio consiglio è innanzitutto quello di iscriverti al gruppo su facebook “Psoriasi-fattori scatenanti”, siamo in 338 membri che condividono le proprie esperienze e grazie all’aiuto di persone competenti stanno tentanto alternative naturali senza ingrassare nessun medico o casa farmaceutica.
    Dacci un occhio, lo troverai sicuramente interessante anche perchè stiamo tentando una soluzione prodigiosa per risolvere definitivamente il problema…..ovvio che ci vogliono sacrifici ma se quelli che cerchi tu è una pillola o una crema per poter fare e mangiare qualsiasi cosa allora lascia perdere.
    Ciao

    15 dic 2011, 10:02 Rispondi|Quota
  • #243Francesco

    @ Nick:
    NIck sono d’accordo con te, ma solo in parte. E’ importantissima l’alimentazione. Tuttavia leggo sempre più informazioni su Olivenole sto dando un’occhiata alle varie librerie scienfiche tipo Pubmed (un po complesse) e ci sono vari articoli che parlano dell’azione dell’idrossitirosolo sul TNF alfa, una proteina che responsabile delle risposte immunitarie. Adesso io ho avuto miglioramenti e mi sento di consigliarlo, senza alimentare false speranze, ma se uno può trovare non dico una cura, ma almeno una riduzione della malattia, perchè non provare? E’ ovvio che i miracoli si fanno solo a Lourdes, ma se esiste qualcosa che può aiutare, io mi sento di farlo conoscere alle altre persone come me.

    se conosci l’inglese prova a leggere questo articolo:
    http://findarticles.com/p/articles/mi_hb4365/is_23_40/ai_n29433434/

    un saluto.
    Francesco

    15 dic 2011, 14:22 Rispondi|Quota
  • #244Nick

    @Francesco: caro Francesco, io non sono dell’idea di lasciar perdere a priori ma intendo sottolineare ed insistere sul concetto che anche Olivenol deve essere visto come un integratore e quindi parte di un approccio completo contro la PSO, che deve consistere nello stare in riga nel mangiare.
    Se tu ti stai trovando bene sono contento, non escludo che possa provarlo anch’io….noi psoriaci dobbiamo integrare principalmente la vitamina D e l’Omega 3, ma questo non esclude che anche altre componenti non risultino determinanti per un miglioramento.
    Ognuno di noi è diverso dagli altri quindi potrebbe essere che Olivenol abbia effetti prodigiosi su talune persone….però ancora una volta mi preme dirlo, ragazzi dovete prenderlo in affiancamento ad un “allenamento” alimentare, non da solo…..tutto qua….
    Francesco ho dato una rapidissima occhiata all’articolo…..e la pagina del sito è strapiena di pubblicità, io non posso non pensare che l’articolo stesso sia la pubblicità del prodotto, e quindi esiste ben poca imparzialità nell’esporre i concetti….
    Francesco concludendo io non voglio indurti ad abbandonare, anzi tienici informati su come il tuo corpo reagisce ad Olivenol e quindi abbi il coraggio di dirci se non ha nessun effetto come nella stessa maniera ti invito a riportarne gli ottimi effetti se ci saranno.
    CIao

    17 dic 2011, 11:20 Rispondi|Quota
  • #245lella

    L’altra volta mi ero dimenticata di chiedervelo…voi con la vostra patologia di psoriasi avete l’esenzione dal tiket farmaceutico…. perchè anche questo pesa parecchio nelle spese.
    Io il flubason lo pago circa 6 euro e sono poche bustine e per il cuoio capelluto la schiuma che ne costa 11.
    Il dermatologo dove sono andata e penso che non mi veda più per la sua incapacità, mi ha detto che non faccio parte di quelli che non hanno diritto all’esenzione, il mio medico curante si è incavolato e ha detto che io dovevo avere l’esenzione….Bene, voi come siete messi??
    Chepalle questa psoriasi!!!!
    Chepallegliincompetenti!!!

    20 dic 2011, 16:00 Rispondi|Quota
  • #246Cinzia Iannaccio

    @ lella:
    ciao lella,
    Sul sito del ministero c’è scritto un po tutto. La psoriasi è tra le patologie che prevedono l’esenzione del ticket
    http://www.salute.gov.it/esenzioniTicket/ricercanome.jsp?cercaIcd9=psoriasi&flag=1

    e queste le prestazioni esenti, una volta che hai fatto la domanda
    http://www.salute.gov.it/esenzioniTicket/ricercacodice.jsp?Icd9p=045

    Qui di seguito invece trovi come ottenere il tutto (fai prima ad andare a farti una visita in un ospedale pubblico x avere la diagnosi certificata)
    http://www.salute.gov.it/esenzioniTicket/paginaInternaMenuEsenzioniTicket.jsp?id=1017&lingua=italiano&menu=croniche

    Ma il tutto non riguarda l’esenzione sui farmaci che invece dipende dalle singole regioni (dipende dunque in quale risiedi e dalle regole correlate: alcune hanno un esenzione su alcune malattie croniche-non tutte-e solo su determinati farmaci). Devi rivolgerti alla tua regione, alla asl.

    Attenzione perché se il farmaco è in fascia C non c’è alcuna esenzione comunque, neppure se hai una malattia rara, grave o cronica o altro.

    20 dic 2011, 19:16 Rispondi|Quota
  • #247Gaetano

    Ho effettuato l’ordine in farmacia circa un mese fa, ma non lo hanno inviato.Mi sono così deciso a prenotarlo on line.Mi arriverà tra un paio di giorni e per Natale comincerò ad assumerlo: 2 capsule al dì all’inizio, una al dì dopo un mese.Mi ritengo una persona estremamente obiettiva e razionale, e se vi fiderete di me, vi terrò aggiornati su tutto e non come chi lo fa solo a scopo pubblicitario.Ne acquistato tre confezioni per un totale di 96 Euro, lo si deve pur provare per qualche mese prima di bocciarlo.

    21 dic 2011, 16:39 Rispondi|Quota
  • #248Nick

    @Gaetano: tienici aggiornati sugli effetti. TI chiedo solo una cosa? Stai mangiando tutto quello che ti va o segui un particolare regime alimentare?

    22 dic 2011, 11:15 Rispondi|Quota
  • #249Gaetano

    da settembre ho ridotto l’uso dell’alcol al solo sabato, quasi eliminato le fritture, aumentato il ricorso all’acqua e verdure e qualche miglioramento già l’ho avuto.Sono convinto che se praticassi un pò di sport già eliminerei al 70 % il problema dal mom. che il sudore fa espellere le tossine , ma non ho tempo.Prima infatti quando giocavo a calcetto- 2 volte a sett.- su dorso e schiena non avevo perfettamente nulla,solo un pò al cuoi capelluto.

    22 dic 2011, 12:44 Rispondi|Quota
  • #250renata

    @ Martin:
    Ciao a tutti. Io ho trovato e comprato all’estero l’olivenol. Prima dall’America ed è un casotto con gli sdoganamenti e i costi. Poi dal Regno Unito e almeno li lo sdoganamento non c’era. Poi è sparito dal commercio, nel senso che è stato esaurito da tutti. Io l’ho comperato per mio marito che soffre di psoriasi in tutto il corpo e devo dire che funziona. Le macchie si sono ridotte notevolmente e quasi del tutto, ma non essendo ancora del tutto sparite e non trovando più l’Olivenol, si riformavano. Poi ho scoperto che adesso si chiama Olivenol Plus ed è in commercio libero online in Europa, proprio dalla Creagri. Digitate Olivenol plus e vi appare. Io non ho nessun interesse a dirlo, ma su mio marito funziona. Auguri a tutti.

    5 gen 2012, 15:02 Rispondi|Quota
  • #251nasciu

    @ renata:
    ciao, scusa volevo sapere da quanto tempo tuo marito prende olivenol,e quante al di, grazie

    9 gen 2012, 22:09 Rispondi|Quota
  • #252ruggierifp

    @ renata: quando non trovi, olivenol plus, ti consiglio di utilizzare_mangiare, n° 50-100 al dì , le olive mature integre da olio, con polpa interna viola denso e vivo, tale da ungere il nòcciolo, come frutta fresca, senza trattamento alcuno, eccetto l’aggrinzimento in zona fresca,in cassette impilate basse dei supermercati, a strato unico! o aggrinzite in forno ventilato, a max 35°-40° e, poi conservate, per tutto l’anno, in contenitori di argilla grezza o di vetro, bollite per 5′ minuti, per generare vuoto, capovolgendo il tutto dopo la mini bollitura e poi, riportare il tutto, in posizione normale, dopo il raffreddamento o, senza mini bollitura, ungendoli con patina olio . Costo irrisorio olive e migliori risultati per sinergia olive integre. Per uso esterno, tritare le olive aggrinzite e ungerle con grasso di cavallo o con unguento di calendula ed applicare sulla pelle_psoriasi. FORSE è L’UNICO MODO, PER FAR RIDURRE IL COSTO DI OLIVENOL O HIDROX, AL DOTT. ROBERTO CREA, CHE RICAVA IL TUTTO, A COSTO ZERO, DALLA SANZA,E/ O MEGLIO, DALLA POLPA DELLE CENTRIFUGHE_FRANTOIO CHE, IO CONSIGLIEREI, DI MISCHIARE SUBITO, PER EVITARE OSSIDAZIONE ( CIOE’ CHE LA POLPA SI POSSA OSSIDARE, ASSUMENDO IL CLASSICO COLORE MARRONE) CON MINI PARTE DI GRASSO DI CAVALLO O DI MAIALE, RESO APPENA LIQUIDO SU FIAMMA, CON SUCCHI DI LIMONE, TALE DA RENDERE IL TUTTO, UNA POMATA . PER USO INTERNO, SONO SUFFICIENTI LE OLIVE CONSERVATE, COME SOPRA DETTO.

    10 gen 2012, 08:12 Rispondi|Quota
  • #253Gaetano

    Vi aggiorno su Olivenol: mi è arrivato una settimana fa circa x via delle feste e x un errore ke molto gentilmente è stato corretto dalla cReagri.Lo assumo dunque da una sett. circa;ho cominciato cn 2 capsule al dì,finkè al quinto giorno ho cominciato ad accusare un forte gonfiore allo stomaco, allora dal giorno successivo sn passato ad una al dì. X ora difficile dire di milgioramenti, dal momento ke cmq uso ogni 3-4 giorni una crema coritcosteroidea, ke nn ho voluto abbandonare.Ho solo l’impressione ke la pelle sia più morbida,ma ttendiamo x trarre conclusioni.Ribadisco di nn avere interresse a pubblicizzare le capsule, ma ke voglio solo stare meglio,anzi se nn avranno alcun effetto, nn esiterò a dirlo.Ciao a tutti

    10 gen 2012, 13:32 Rispondi|Quota
  • #254Gaetano

    Dimenticavo, per ora unico effetto collaterale è un senso di pesantezza e ruttini alle olive…

    10 gen 2012, 13:34 Rispondi|Quota
  • #255renata

    @ nasciu:
    @ nasciu:
    ciao. Mio marito ha iniziato verso aprile 2011 e le ha prese per 3 mesi. Poi ha sospeso fino a Dicembre, perchè come ho scritto erano introvabili e da allora ne prende una al giorno.

    10 gen 2012, 15:36 Rispondi|Quota
  • #256ruggierifp

    @ simonetta: SIMONETTA, come va la psoriasi con le olive? e tutto il resto, pelle_organismo?, ciao, grazie. Ruggieri Francesco Paolo ; email ruggierifp@alice.it , cell. 366-1493767.

    10 gen 2012, 20:13 Rispondi|Quota
  • #257ruggierifp

    @ miki de tullio: riscontro olive_psoriasi? grazie. ruggierifp.

    10 gen 2012, 20:15 Rispondi|Quota
  • #258ruggierifp

    @ devid: quando vuoi, il mio cell. è 366-1493767, Ciao, paolo

    10 gen 2012, 20:22 Rispondi|Quota
  • #259Arpagone

    Buongiorno, seguo anche io con molto interesse questi sviluppi sui benefici delle olive, perchè mia figlia è ammalata di psoriasi e putroppo anche di artrite psoriasica. Ancora non ha provato il prodotto e ci stiamo informando, dobbiamo sentire il medico se può prenderlo.
    Ricercando nella rete ho trovato questa presentazione di Roberto Crea che mi sembra interessante e parla degli studi sulla psoriasi.
    vi invio il collegamento:
    http://www.slideshare.net/CreAgriEurope/roberto-crea-presenta-i-polifenoli-delle-olive-benefici-per-luomo
    Appena mia figlia proverà il prodotto vi farò sapere se avrà avuto miglioramenti.
    ciao a tutti
    Carlo

    12 gen 2012, 11:55 Rispondi|Quota
  • #260Monica

    @Gerli
    Ciao, come va con l’indigo?

    23 gen 2012, 14:57 Rispondi|Quota
  • #261Giovanni

    scusate, mia moglie ( insegnante) è affetta da pso… abbastanza grave. Cerco informazioni ( leggi ) per quanto riguarda i permessi che potrebbe godere è assentarsi a scuola.
    grazie

    23 gen 2012, 15:14 Rispondi|Quota
  • #262Christiaon

    @ Gaetano:
    Ciao Gaetano, ti chiedevo gentilmente che risultati hai ottenuto con OLENOIL.
    Vorrei usarlo ma non ho trovato riscontri positivi o negativi.
    Grazie
    Saluti
    Christian

    26 gen 2012, 17:12 Rispondi|Quota
  • #263Gaetano

    X Christiaon

    Non è trascorso ancora un mese da che lo assumo, non mi sento di poter dare giudizi, è ancora prematuro; per ora unica cosa che noto è che la pelle è più morbida, idratata e le lesioni si sono attenuate, ma non nascondo che cmq nn ho lasciato le pomate locali che uso appena due volte a settimana proprio x vedere se Olivenol fa qualcosa. Vi aggiornerò al più presto. Ciao.

    26 gen 2012, 23:03 Rispondi|Quota
  • #264Christiaon

    @ Gaetano:
    Grazie sei stoto molto gentile.
    Ciao ciao

    30 gen 2012, 14:36 Rispondi|Quota
  • #265Christiaon

    @ Gaetano:
    Grazie
    sei stato molto gentile. Speriamo funzioni.
    Ciao ciao

    30 gen 2012, 14:38 Rispondi|Quota
  • #266Christiaon

    @ sergio:
    Ciao Sergio,
    ho letto delle tue esperienze, soffrò di psoriasi da 22 anni, e ora in foma molto invasiva.
    Ho letto dei tuoi consigli e mi sembrano tutti molto utili. Sto leggendo del libro di Pagano e anche lui parla di lavaggi intestinali, probabilmente ne parlero con il mio medico per valutare di farli ho come la sensazione che mi potranno aiutare. Ho preso molti farmaci biologici e chissà quante tossine nocive ho nel mio corpo….
    Volevo dirti che sono stato a Comano e ho conosciuto molta gente che con il passare degli anni ha ottenuto lentamente benessere, io è solo il primo anno che ci vado e i 10 giorni fatti sono stati poco più di una vacanza. Sono sempre stato diffidente dalle terapie naturali, ma probabilimete seppure lente sono le migliori e meno dannose.
    Grazie dei consigli.
    Saluti.
    Christian

    30 gen 2012, 14:52 Rispondi|Quota
  • #267diego

    salve, soffro da circa 3 anni da pso, da uno e mezzo di artrite pso, dopo un attenta ricerca di mercato, oggi ho acquistato uno ionizzatore valido della sanuslife diventando un promoter, società fondata sul network marketing, il passaparola. Domani mattina faro’ le analisi del sangue e delle urine per avere un futuro riscontro ed inizierò a bere acqua ionizzata. se per caso avro’ dei risultati validi ve li comunico, chi vuol farmi delle domande puo’ scrivermi su diegoroma@tiscali.it – per acquistare il prodotto e’ necessario il mio codice – cordiali saluti. credo che siamo molto vicini alla soluzione per la pso…e per molti altri disturbi generati dall’acidosi. diego

    1 feb 2012, 20:19 Rispondi|Quota
  • #268Nick

    Le terme sono ottime per dare sollievo, anche dell’acqua ionizzata ho sentito parlar bene ma, anche se sono palloso e ripetitivo, dobbiamo metterci in testa che se vogliamo far del male alla Pso dobbiamo alimentarci in maniera decente, Pagano ha dato buonissimi suggerimenti, dal gruppo Facebook forniamo però un consiglio ben diverso……lasciar perdere i cereali….è dura da immaginare per noi italiani, ma forse è la via d’uscita senza l’intossicazione dei farmaci

    1 feb 2012, 20:37 Rispondi|Quota
  • #269ruggierifp

    @ diego: sappi che la miglior ionizzazione e rivitalizzazione dell’acqua, la si ottiene, in modo naturale, esponendola ai raggi del Sole, come per la pelle_psoriasi, in vasi di argilla, con 5-10g di argilla super ventilata verde, mescolata e fatta decantare, quindi, lascia stare i vari ionizzatori chimici . L’acqua piovana , dopo alcuni minuti di pioggia è la migliore, in senso assoluto e, rimane quasi tale, se conservata in contenitori di argilla, a limite, con leggero strato di resina naturale, ove l’acqua, per molto tempo, si mantiene integra.

    1 feb 2012, 23:00 Rispondi|Quota
  • #270Christian

    @ Nick:
    Come si chiama il gruppo su Facebook?
    Grazie
    Ciao

    3 feb 2012, 10:11 Rispondi|Quota
  • #272Christian

    @ Sonia:
    Grazie mille.
    Ciao ciao

    3 feb 2012, 17:14 Rispondi|Quota
  • #273Gaetano

    COME PROMESSO VI AGGIORNO SUI VANTAGGI DI OLIVENOL: LO ASSUMO ORMAI DA UN MESE ( 2 CAPSULE AL Dì X 1 SETTIMANA, POI 1 AL Dì X LE ALTRE 3). AL MOMENTO ANCORA NESSUN RISULTATO, ANZI X UNA SETTIMANA HO PROVATO A SMETTERE CN I FARMACI TOPICI ED è TORNATO UN PEGGIORAMENTO( DA DIRE Xò KE SOLO X 2 VOLTE A SETT. METTO POMATE).QUINDI PROBABIMENTE GLI EFFETTI DI OLIV.A PATTO CHE UN DOMANI CE NE SIANO, X IL MOM. NN SI SN FATTI VEDERE.PROVERò AD AUMENTARE LA DOSE, TORNANDO 2 AL Dì E VI FARò SAPERE.

    3 feb 2012, 18:34 Rispondi|Quota
  • #274Nick

    @ Christian:
    No Cristian, non mi riferivo al gruppo Facebook dell’Olivenol che ha scritto Sonia, ma a questo!!! http://www.facebook.com/groups/178590729292/.
    Invito tutti ad iscriversi ed a partecipare…..

    3 feb 2012, 20:14 Rispondi|Quota
  • #275Christian

    @ Nick:
    Grazie mi iscriverò.
    Grazie mille.
    Ciao ciao

    6 feb 2012, 10:22 Rispondi|Quota
  • #276Giovanni

    @ Nick:
    Ciao Nick, io mi sono iscritto al gruppo e ho letto le linee guida. Da una parte ci sono spiegazioni molto vicine a quella che è la tendenza della medicina moderna per la riduzione dell’infiammazione con l’alimentazione, mentre dall’alltra ci sono parecchie inesattezze e spiegazioni fantasiose che non sono riportate da nessuna parte.
    Non so se mi sono spiegato ma c’è un’aura da “complotto da multinazionale farmaceutica” sia nel gruppo che nel sito http://www.medicinenon.it.

    Una cosa che però mi ha lasciato perplesso è che la fonte delle informazioni sono state prese viene fuori questo: http://www.arnoldehret.it e devo dire che mi ha molto inquietato. Mi domando se ci si possa fidare oppure è una cosa tipo “santoni” e guru….cosa ne pensi?
    grazie
    Gio

    6 feb 2012, 12:57 Rispondi|Quota
  • #277Nick

    @ Giovanni:
    Ciao Gio,
    la cosa che più mi sorprende è che tu dica che la tendenza della medicina moderna spiega come ridurre l’infiammazione tramite l’alimentazione……bhè nella mia esperienza di malato di pso ho trovato soltanto una volta un dottore che mi dava delle “dritte” alimentari contro la pso, tutti gli altri mi hanno sempre detto che l’alimentazione non c’entra NIENTE con la malattia.
    Gli stessi centri PSOCARE che sono presenti in tutta Italia, se la ridono se gli dici che mangiar bene può migliorare la pso, io sono stato ad un loro convegno a Verona….i loro metodi sono ciclosporina, cortisone, creme/cremette e farmaci biologici quando la situazione è tanto grave.
    Sono curioso di sapere come puoi affermare ciò……a me sembra che la medicina non abbia mai invitato nessuno a rinunciare ai cereali e derivati….tu hai trovato qualche dottore che ti ha sconsigliato di mangiare pane o pane integrale? presentamelo, voglio conoscerlo….
    Sono inoltre interessato a quelle che tu indichi come inesattezze e spiagazioni fantasiose…..il fatto che non riportate da nessuna parte, se per parte intendi ricerca scientifica, a mio parere non giustifica il fatto che siano semplici fantasie.
    Sul fatto del complotto contro le multinazionali ti posso dare in parte ragione nel senso che viene chiaramente espresso il concetto che si assiste all’evidente corsa al propinamento del farmaco giusto per qualsiasi problema, ogni dottore (o forse meglio dire la maggior parte) tende a risolvere qualsiasi malanno del paziente prescrivendo l’uno o l’altro medicinale quando in realtà uno stile di vita e soprattutto alimentare equilibrato potrebbe prevenire più di quello che pensiamo. Io ho letto il libro di arnold ehret, il sistema di guarigione della dieta senza muco….l’ho trovato eccessivo ma non nego che alcuni concetti mi affascinano e li condivido in quanto sono portato a pensare che come il nostro corpo sia in grado di rigenerare diversi organi interni (vedi fegato o la pelle, o le ossa, ecc…), per quale motivo non possiamo accettare l’idea che se “gestito” nella maniera corretta (e parlo di alimentazione) non sia davvero in grado di ripararsi e rigenerarsi completamente?
    Ho trovato le linee guida di Paolo (il biochimico che le ha scritte e pubblicate) molto interessanti, e leggere che lui (che aveva la psoriasi) e tanti altri che riescono a rispettarle senza sgarri hanno tratto giovamento e la guarigione totale, mi porta a tentare di seguirne i consigli semplicemente per verificare se portano a dei miglioramenti considerando che non possono causare alcun danno e oltre ai soldi spesi in integratori essenziali (omega3 e vitamina D), non spingono a nessun’altra spesa che sia quella legata all’alimentazione.
    Comqune Gio trovo molto interessante il tuo aspetto critico e ti invito calorosamente ad esprimerlo nel sito, troverai Paolo disponibilissimo a trattare ogni tuo dubbio e tante altre persone a condividere le proprie idee. Dai vieni e pubblica le tue richieste, io non ho la preparazione di Paolo e sono curioso di sapere come può risponderti.
    Ti aspetto!
    Nick

    6 feb 2012, 21:06 Rispondi|Quota
  • #278Christian

    @ Nick:
    Ciao Nick, io soffro di questa malattia da 22 anni e solo ultimamente curo l’alimentazione, anche se condivido con te che nessun medico ti parla di alimentazione perchè sono teorie vecchie e superate. Ma io ci credo ed è per questo che ti chiedevo spiegazioni sul discorso cereali, anche questi sarebbero da escludere? Io ho sostituito il pane comune con quello integrale, ma pensare di eliminare anche questo…. tu hai avuto modo di sperimentare l’eliminazione anche dei cereali dalla tua dieta.
    Ho letto il libro di Pagano e ho seguito molti consigli…esclusi quelli sulla colonterapia.
    Grazie
    Ciao
    Christian

    7 feb 2012, 10:44 Rispondi|Quota
  • #279Christian

    @ Nick:
    Ciao Nick, io soffro di questa malattia da 22 anni e solo ultimamente curo l’alimentazione, anche se condivido con te che nessun medico ti parla di alimentazione perchè sono teorie vecchie e superate. Ma io ci credo ed è per questo che ti chiedevo spiegazioni sul discorso cereali, anche questi sarebbero da escludere? Io ho sostituito il pane comune con quello integrale, ma pensare di eliminare anche questo…. tu hai avuto modo di sperimentare l’eliminazione anche dei cereali dalla tua dieta.
    Ho letto il libro di Pagano e ho seguito molti consigli…esclusi quelli sulla colonterapia.
    Grazie
    Ciao

    7 feb 2012, 10:47 Rispondi|Quota
  • #280Giacomo

    @ Gaetano:
    Ciao Gaetano, novità su Olivenol?

    Saluti
    Giacomo

    17 feb 2012, 13:33 Rispondi|Quota
  • #281Mighel

    Ciao a tutti una domanda a cui non trovo risposta c’ e’ qualcuno che sta provando olivenol da circa tre mesi e se si che tipo di risultati ha avuto?grazie in anticipo alla persona che mi darà lucidazioni

    3 mar 2012, 23:38 Rispondi|Quota
  • #282nasciu

    Ciao Mighel ho provato olivenol x 2 mesi e mezzo , miglioramenti ne ho visti pochi, il mio farmacista è un pò perplesso, perchè si trova solo su internet e non sui canali tradizionali delle farmacie. le bufale sono sempre dietro l angolo!!(comunque provo ancora qualche settimana ),

    4 mar 2012, 22:35 Rispondi|Quota
  • #283paolo

    ciao mighel uso OLIVENOL da luglio 2011 ho ancora 3 confezioni (ne ho usate ben 14) poi credo proprio che non lo comprero’ piu’…. io non ci ho visto nessun miglioramento, secondo me l’unica cosa da fare senza spendere soldi per questo o per quest’altro curare l’alimentazione !!!!!
    ciao ciao

    5 mar 2012, 07:03 Rispondi|Quota
  • #284Nick

    non ho mai provato Olivenol e non so se può funzionare o meno ma ribadisco che prenderlo continuando a mangiare di tutto non può portare a nessun risultato, nemmeno se Olivenol facesse bene, questa rimane sempre la mia idea

    5 mar 2012, 19:37 Rispondi|Quota
  • #285Teresa Taramello

    @ paolo:
    Scusa Paolo ma che Olivenol usi? Perchè in Italia hanno iniziato a vendere solo da ottobre! Io conosco una persona vicina Roberto Crea, per quello me ne ha parlato e ho seguito l’arrivo in italia. Io non ho la psoriasi e lo prendo per lo stress ossidativo. Devo dire che col senno di poi mi sembra che alla pelle mi ha fatto molto bene: prima avevo delle screpolature tipo pelle secca sui gomiti e sulle mani, la pelle era un po flaccida sotto gli occhi e sul collo e avevo sugli zigomi “poca sostanza” non saprei come spiegarlo, la pelle era sottile. Sono + o – 40 giorni che lo prendo e devo dire che la pelle è più compatta e più spessa sugli zigomi soprattutto e meno secca. Inoltre si è come riassorbita sul collo e sotto gli occhi. Questa è la mia esperienza, poi non so se curi la psoriasi, ma mi sentirei comunque di consigliarlo…
    tanti saluti
    Teresa

    6 mar 2012, 00:26 Rispondi|Quota
  • #286paolo

    sto prendendo olivenol della creagri acquistato da internet,a luglio 2011 si trovava solo su internet ,ora potrei provare olivenol plus ma ho qualche dubbio !

    6 mar 2012, 06:21 Rispondi|Quota
  • #287Mighel

    Grazie per avermi risposto ci avrei scommesso che fosse un altra bufala ormai sto perdendo le speranze sono venti anni che provo di tutto e niente da fare l unici medicinali che mi fanno stare meglio sono la ciclosporina e l embrel ma non si può andare avanti così io non ho ancora provato i lavaggi intestinali qualcuno Sa Dirmi qualche cosa? Ciao grazie di nuovo per le risposte su olivenol

    19 mar 2012, 20:41 Rispondi|Quota
  • #288BegoMighel

    Grazie per le risposte ci avrei scommesso sono 20 anni che provo in tutte le maniere l unica cosa che mi da risultato e la ciclosporina e l embrel ma non ancora provato i lavaggi intestinali qualcuno Sa dirmi qual cosa grazie in anticipo

    19 mar 2012, 20:47 Rispondi|Quota
  • #289ruggierifp

    CONDIVIDO IN TOTO,STESSI RISULTATI CON OLIVE MATURE , CON POLPA VIOLA DENSO E VIVO ED OLIVE MATURE!! AGGRINZITE IN ARIA, IN CASSETTE A STRATO UNICO, O IN FORNO A MAX 35°-40° E POI, CONSERVATE SOTTO VUOTO, PER TUTTO L’ANNO . ruggierifp@ Teresa Taramello:

    20 mar 2012, 09:04 Rispondi|Quota
  • #290ruggierifp

    ACQUISTA IL LIBRO http://www.macrolibrarsi.it/libri/__guarire-con-il-metodo-gerson.php E SEGUI LA TERAPIA GERSON, CON VARI TIPI DI CLISTERI, SENZA AVERE MA I FRETTA, CON ALTEZZA MAX DEL LIQUIDO CLISTERE, MAX 50 cm DA INGRESSO RETTO_SIGMOIDEO , PER EVITARE DI ROVINARE LA PATINA ENDOTELIALE CHE RIVESTE LA PARETE INTERNA DELL’INTESTINO CRASSO, CHE FUNZIONA DA FILTRO INTESTINO , EVITA CONTATTO DIRETTO FECI_PARETE_INTESTINALE, CON RELATIVA INFIAMMAZIONE. Questa patina, in linea di massima si rigenera in due-tre gg circa. ruggierifp @ BegoMighel:

    20 mar 2012, 09:15 Rispondi|Quota
  • #291BegoMighel

    Ruggirift soffri di psoriasi anche tu ? E provando quel metodo ti ha dato risultati? Se si in che maniera ?scusa se faccio tutte queste domande ma sai dopo averle provate tutte sono molto titubante prima di provare cose nuove ciao

    20 mar 2012, 23:10 Rispondi|Quota
  • #292ruggierifp

    @ BegoMighel: SAPPI CHE LA CICLOSPORINA A . , NEL 1970, è STATA RICAVATA da una pianura Norvegese , Hardanger Vidda, da parte di Thiele, ove furono scoperte nuove forme di miceti, ” Tolypocladium Inflatum Gams ” , prodotti metabolici fungini , con attività antifungina e tossicità molto bassa, nel 1972 da Borel e nel 1973 da Ruegger, con la dieresi sulla u, che purificò la CS-A e nel 1980, fu sperimentata da Wienger, ma….TOTALMENTE SINTETICA !! CASTRONERIA E DEFORMAZIONE MENTALE UOMO_PRESUNTUOSO.

    22 mar 2012, 11:22 Rispondi|Quota
  • #293Nick

    @ruggierifp: non ho capito perchè hai concluso il post in maniera così offensiva….mah…
    @begomighel: al tuo posto lascerei perdere la ciclosporina, anche a me ha portato grandi vantaggi ma ha tantissime controindicazione ed effetti collaterali. Visto che anche tu soffri di psoriasi, ti invito ad aderire al gruppo facebook http://www.facebook.com/groups/178590729292/: Dacci un occhio, fai tutte le domande che vuoi, consulta le linee guida….troverai tante persone simpatiche, disponibili e soprattutto competenti…..potrebbe essere la svolta per la tua situazione

    22 mar 2012, 19:15 Rispondi|Quota
  • #294gaetano

    gli amministratori hanno cancellato il mio messaggio dove vi aggiornavo su cura cn olivenol.Cmq ribadisco ke a me nn è servita a niente, quindi consiglio di investire altrimenti i propri soldi.Proverò a giorni l’aloe arborescens, forte purificante per l’intestino e vi farò saper.

    23 mar 2012, 20:57 Rispondi|Quota
  • #295francesco paolo ruggieri

    @ gaetano:
    VA bene l’Aloe, ma ti consiglio, per risparmiare ed avere ottimi risultati, di utilizzare i Cladodi, uno al giorno, durante i pasti quotidiani almeno 1/2h prima, con olio di oliva biodinamico e semi di lino germogliati o macinati al momento d’utilizzo, minimo 20g, e poi, minimo n°60 olive mature, fresche o essiccate in aria o Olivenol Plus, minimo 2 capsule al dì, e poi , dopo 60gg circa , mi o ci comunichi i risultati.RUGGIERIFP

    24 mar 2012, 02:25 Rispondi|Quota
  • #296Cinzia Iannaccio

    @ gaetano:
    Ciao Gaetano. Io, amministratore, non ho cancellato nullla. Forse il tuo aggiornamento è dei primi di febbraio? C’è. Per il resto, proprio x tua segnalazione ho controllato anche gli spam e non ci sei. Neppure in moderazione. Dunque se hai messo altri messaggi, forse non hai cliccato su invia :=))))
    Con simpatia
    Cinzia

    24 mar 2012, 10:38 Rispondi|Quota
  • #297Nick

    @ francesco paolo ruggieri:
    il buon gaetano non ha avuto un’ottima esperienza con Olivenol…non mi sembra il caso di offrirgli alternative che prevedono ancora Olivenol….
    cmq resto dell’idea che assumere integratori senza agire sull’alimentazione non serva a niente, neppure se avessimo il miglior integratore del mondo

    24 mar 2012, 14:15 Rispondi|Quota
  • #298ruggierifp

    @ Nick: di servire, serve sempre!!! solo che non ha subito risultati o non sone evidenti, come chi , in sinergia, si cura, anche migliorando alimentazione e stile di vita MA, ripeto, i miglioramenti ci sono sempre e comunque, anche per limitare i danni da intossicazione !!

    26 mar 2012, 10:14 Rispondi|Quota
  • #299gaetano

    x Cinzia
    Allora forse hai ragione tu, convinto di averlo inviato…ed invece no…a prsto…

    26 mar 2012, 13:12 Rispondi|Quota
  • #300Cinzia Iannaccio

    @ gaetano:
    ;=)))

    26 mar 2012, 14:15 Rispondi|Quota
  • #301giuseppe

    ciao a tutti ,, volevo chiedere se qualcuno ha provata la bava di lumaca in commercio su unternet

    io ho provato quella originale che ho comprato in colobia 1 anno fa e con la cura del sole sono guarito in 15 gg,,,,,

    quella in commercio in internet non mi ha dato alcun risultato

    5 apr 2012, 13:08 Rispondi|Quota
  • #302Cinzia Iannaccio

    @ giuseppe:
    i fatti di cronaca non insegnano nulla sugli acquisti online? Prudenza amici, prudenza;=)

    5 apr 2012, 13:19 Rispondi|Quota
  • #303Filippo

    mi chiamo Filippo ho 48 anni vivo in germania da anni ho sofferto da questa malattia fino ad averla sulle mani e sul viso e cosi non uscivo piu di casa e sono caduto in depressione,
    dopo aver fatto 2 anni di malattia il mio datoe di lavoro mi ha invitato ad andare nella klinica univeritaria di Magdeburg incredibile in 12 giorni mi hanno rimesso la cura continuo a farla a casa adesso mi faccio la barba tranquillamente e le mani sono pulite ogni minuto mi guardo e sono molto felice. per chi vuole informazioni sulla cura puo contattarmi:
    orsobianco1964@googlemail.com

    1 mag 2012, 21:39 Rispondi|Quota
  • #304Nick

    @ Filippo:
    Ho contattato personalmente Filippo e fermo restando che sono felice per lui, ritengo che la sua cura non sia tanto in linea con un’idea di terapia naturale proposta su questo forum.
    Di trattamenti cortisonici e con farmaci di ogni tipo ne abbiamo tutti poco o tanto una certa esperienza, la speranza rimane quella di poterne fare a meno.
    Poi ovviamente ognuno è libero di dire la propria idea perbacco.
    Ciao

    3 mag 2012, 20:53 Rispondi|Quota
  • #305miki

    x filippo e nìck…è possibile sapere\ raccontare nel forum stesso qualcosa di + della cura fatta a magdeburg? saluti

    5 mag 2012, 14:00 Rispondi|Quota
  • #306Nick

    @ miki:
    deve essere Filippo che di sua iniziativa decide se raccontarla o meno, io avendolo contattato personalmente non ho il diritto di rendere pubblica la sua esperienza
    ciao!

    5 mag 2012, 14:11 Rispondi|Quota
  • #307PAOLO

    ALLORA IO L’HO CONTATTATO ,BISOGNA FARE DELLE VISITE PER VERIFICARE ALCUNI STATI DI INFIAMMAZIONE DEL CORPO ,PRENDERE DEGLI ANTINFIAMMATORI ,USARE CREME ….IL CONCETTO FINALE COMUNQUE E’ LUI VUOLE €250 PER DARTI LE INFO E NON SO PER QUANTE VOLTE….IO L’HO SALUTATO E HO CHIUSO PERCHE NON E’ POSSIBILE UNA COSA DEL GENERE MI SONO SENTITO PORTATO IN GIRO

    6 mag 2012, 09:23 Rispondi|Quota
  • #308Nick

    bhè che dire…..250€ per dare informazioni…….ho capito che c’è crisi e ognuno si inventa qualche modo per far soldi, ma questa poi………

    6 mag 2012, 13:53 Rispondi|Quota
  • #309miki

    sè si tratta di una cura fatta di farmaci sistemici o di creme cortisoniche è un conto,(sono 30anni che già li uso) se parliamo di cure innovative ..è altra cosa, che forse le 250eur è la parcella che hà dovuto pagare filippo al prof. tedesko?? mi risulta che in germania rispetto all’italia usano molto l’acido fumarico..

    7 mag 2012, 06:19 Rispondi|Quota
  • #310diego

    anche io l’ho contattato e mi ha chiesto 250 euro, non voglio fare commenti, io posso dire che mia moglie ha acquistato una boccia d’acqua del mar nero a 16 euro 500ml, in effetti e’ valida perche sembra disinfettare la pso, dopo pochi giorni e’ evidente il miglioramento, poi sto approfondento degli studi del prof. yang il quale consiglia a tutti cibi ed acqua alkalina, se volete chiedeti, gratuitamente. diegoroma@tiscali.it

    8 mag 2012, 12:18 Rispondi|Quota
  • #311Nick

    @ diego:
    L’equilibrio acido/base è molto importante per l’alimentazione di noi psoriaci quindi sono d’accordo con te. Ottimo per questo scopo l’utilizzo del Basenpulver, un integratore con carbonato di magnesio. Certo come già scritto, integratori, acque ed altre “aggiunte” sono inutili se non si segue un’alimentazione come si deve per noi.
    @ Gabriele: non ho capito il tuo post e cosa intendi dire…..i link che tu hai allegato portano a foto che si possono vedere in centinaia di siti italiani dove vengono promessi risultati strabilianti con creme varie o altro………

    11 mag 2012, 23:42 Rispondi|Quota
  • #312miki

    porto a conoscenza che negli stati uniti la creagri hà lanciato sul mercato la crema olivenol …in italia sarà commercializzata nel 2013…

    13 mag 2012, 13:15 Rispondi|Quota
  • #313Giuseppe

    Ho provato con due capsule di Olivenol al giorno per circa un mese e mezzo.
    Mi spiace deludervi ma non ho ottenuto alcun miglioramento sulle placche anzi sono in continua evoluzione purtroppo :-(.
    Seguivo da anni questo momento, fiducioso, ed invece(come sospettavo) si è rivelata è l’ennesima bufala.
    Naturalmente ognuno è liberissimo di provare,mi auguro sinceramente che su altri funzioni.
    Io ho voluto solamente riportare la mia esperienza.
    Se solamente avessi avuto anche un minimo di effetto ne avrei acquistata ancora nonostante il prezzo a mio avviso eccessivo per il prodotto.
    penso che una dieta equilibrata funzioni di più,devo mettermi e provare questa altra strada,anzi se qualcuno volesse suggerirmi qualcosa in merito lascio la mia mail.
    Grazie per l’attenzione.
    Giuseppe.
    pcaroprese@inwind.it

    16 mag 2012, 16:45 Rispondi|Quota
  • #314ruggierifp

    @ Nick:
    condivido in toto !!

    17 mag 2012, 06:51 Rispondi|Quota
  • #315mario

    salve gente o visto x caso questo forum che parla della mia malattia e vorrei sapere se qualcuno ha una dieta specifica per cercare di alleviare questo problema con nomi di prodotti che non sipossono mangiare e quelli che si

    17 mag 2012, 11:56 Rispondi|Quota
  • #316Nick

    @ mario:
    Ciao Mario, ti consiglio di iscriverti al gruppo su facebook “Psoriasi-fattori scatenanti: l’alternativa naturale”, di leggerti le linee guida ideate da uno dei fondatori del gruppo, così ti fai un’idea e valuti se vuoi tentare di seguire quella strada per un paio di mesi……….senza medicine….e senza nessuno che vuole venderti qualcosa……

    e per ogni dubbio chiedi pure sul gruppo, troverai tutte le risposte che vuoi….

    19 mag 2012, 00:40 Rispondi|Quota
  • #317mario

    grazzzzzzzzzzzie ….. Nick

    19 mag 2012, 16:01 Rispondi|Quota