Micosi unghie, consigli da seguire

di Sveva Commenta

La micosi delle unghie è un disturbo piuttosto frequente soprattutto se si frequentano certi ambienti, per esempio le piscine, che favoriscono la proliferazione del fungo. Quando l’unghia viene colpita da micosi si fa gialla e più spessa: brutta da vedere dunque, ed ecco che molte persone alle prese con questo disturbo cominciano a essere in difficoltà a mostrare mani e piedi quando sono in mezzo alla gente.

Alcuni consigli possono rivelarsi utili per combattere la micosi delle unghie in modo efficace. Tenere le unghie corte, asciutte e pulite, con forma quadrata e limate nelle zone ispessite, è un modo utile per ridurre al minimo i rischi di essere colpiti da micosi. Ancora, non bisogna mai tagliare o strappare la pelle intorno alle unghie: così facendo i germi riescono a penetrare nella pelle dando luogo a pericolose infezioni che mettono a repentaglio la salute delle unghie. Quando si frequentano le piscine è sempre bene indossare delle ciabatte che proteggono il piede e le unghie.

Non solo a bordo piscina è consigliato l’uso di ciabatte ma anche e soprattutto in doccia perché è lì che aumenta di gran lunga il rischio di incappare in qualche fastidioso fungo. Questi pochi consigli potrebbero mettervi al riparo da brutte sorprese, per cui vale la pena seguirli per contrastare la micosi delle unghie in modo efficace.

Ti potrebbero interessare anche:

Micosi unghie, sintomi e rimedi naturali

Micosi inguinale: cause, sintomi e terapia

Micosi e funghi delle pelle, parte tutto dai piedi?

Micosi, attenzione in palestra

Photo | Thinkstock