Avvelenamento da monossido di carbonio, sintomi e cosa fare

di Valentina Cervelli Commenta

Ogni anno centinaia di persone muoiono per avvelenamento da monossido di carbonio. Decessi in buona parte evitabili se tutti fossero in grado di riconoscere i sintomi causati da questo problema. Scopriamo insieme come farlo per la nostra sicurezza.

Il monossido di carbonio è un gas inodore ed incolore che viene prodotto dalla combustione di diversi tipi di carburante. Se esso si raccoglie all’interno di un luogo chiuso può provocare l’avvelenamento di coloro che lo respirano.

Sintomi da avvelenamento da monossido di carbonio

Improvvisa sintomatologia simil-influenzale

Se le persone all’interno di una stanza incominciano a manifestare improvvisamente sintomi simili a quelli dell’influenza come mal di testa, debolezza, vertigini, vomito, confusione e dolore al petto è più che probabile che si tratti di avvelenamento da monossido di carbonio.

 

 

Svenimenti

Se una o più persone iniziano a svenire è il caso di chiedersi se non vi sia in corso un accumulo nell’abitazione di questo pericoloso gas. Può accadere quando si tenta di riscaldare l’ambiente con stufe e simili dispositivi.

Improvvisa ed eccessiva peristalsi

Anche l’eccessiva necessità di andare al bagno di più persone può indicare un avvelenamento da monossido di carbonio. Per quanto il primo pensiero possa essere quello di un’intossicazione alimentare bisogna cercare di pensare in modo più ampio.

Cosa fare in caso di avvelenamento da monossido di carbonio

Se si sospetta un avvelenamento da monossido di carbonio è necessario aprire immediatamente le finestre per far diradare il gas e verificare le condizioni delle persone che potrebbero essere rimaste intossicate. Alcune potrebbero sentirsi meglio una volta arieggiato l’ambiente ma altre potrebbero necessitare un aiuto medico serio. Motivo per il quale è sempre consigliato rivolgersi ai servizi di emergenza. Gli operatori sanitari che giungeranno sul posto saranno infatti in grado di verificare i parametri vitali delle persone potenzialmente intossicate mettendo in atto tutto il necessario per curarle.

Potrebbero interessarti:

Fonte | Health

Photo Credit | Thinkstock