Sudare freddo e sentirsi svenire, significato

di Valentina Cervelli Commenta

Sudare freddo e sentirsi svenire che significato ha? Perché sperimentiamo questa particolare sensazione in alcuni momenti? Scopriamolo insieme: potrebbe essere sintomo di patologie da affrontare immediatamente.

uomo sveglio sul letto

Sudare freddo e sentirsi svenire

Sudare freddo e sentirsi svenire non è un’occorrenza rara. Prima di entrare nello specifico di questo disturbo va sottolineato che quando esso si presenta è quasi sempre sintomo di un malessere concreto. Sudore freddo e sentirsi svenire in particolare sono quasi sempre legate ad uno stato di ipoglicemia quando non vi sono altri sintomi correlati.

Sintomi del sudare freddo

Sudare freddo può essere legato ad altri sintomi: essi sono legati alla causa di questo tipo di sudorazione. E’ importante agire immediatamente se insieme a quest’ultima è presente una sintomatologia cardiaca o correlabile a problemi di tipo cerebrale.

Ecco i sintomi più diffusi che accompagnano questo disturbo:

  • Dolori
  • Malessere generale
  • Ansia o stress
  • Brividi
  • Vertigini
  • Nausea
  • Vomito
  • Debolezza
  • Pallore.

Nei casi di cause più gravi possono presentarsi anche alterazioni di coscienza e allucinazioni. Ed ancora letargia, confusione e una minore prontezza di riflessi. In questo caso potrebbero essere sopravvenuti problemi di tipo cerebrale e non si può escludere l’ictus.

In caso di dolore toracico, sensazione di tensione, pressione al torace o alla parte superiore della schiena, mandibola o braccio, difficoltà respiratorie, respiro affannoso e alla presenza di pallore e colorazione violacea delle unghie o delle labbra non si possono escludere infarto o patologie cardiache. Mentre se appaiono chiusura della gola, gonfiore di lingua o viso ed un sanguinamento incontrollato non si possono escludere né reazioni anafilattiche né avvelenamenti.

Cause di sudore freddo

Oltre alle cause di emergenza elencate precedentemente perché legate a specifica sintomatologia ve ne possono essere diverse, non pericolose per la vita ma da risolvere, anche attraverso un aiuto medico-specialistico:

  • Pressione bassa
  • Bassi livelli di ossigeno nel sangue
  • Mal di stomaco
  • Problemi intestinali
  • Bassi livelli di zucchero nel sangue
  • Polmonite
  • Tubercolosi
  • Infezioni varie
  • Calcoli renali
  • Menopausa
  • Attacchi di panico
  • Emicrania
  • Emozioni intense.

Photo Credits | Rommel Canlas / Shutterstock.com