Carcinoma colon quale terapia?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su terapia carcinoma colon
“Sono stato operato l’8 febbraio di carcinoma all’Umberto I. Il chirurgo mi ha consigliato di fare chemioterapia con l’oncologo di riferimento. Per comodita’ mi sono rivolto all’ospedale della mia citta’, L’Aquila e mi e’ stata proposta una terapia a domicilio di Capecitabina 825 mg/mq. Preciso che sono alto 168 cm e peso 66 kg. Ho voluto sentire comunque l’oncologo dell’Umberto I anche perché ho molta stima del chirurgo che mi ha operato. Mi è stato detto di ridurre la posologia del farmaco. Ora non so cosa fare: il medico dell’Aquila dice che va bene così ma io ho paura degli effetti negativi della cura. Vorrei un altro autorevole consiglio su cosa fare. Grazie mille!”.

Carcinoma colon e terapia

Specializzazione Oncologia
Tipo di Problema emicolectomia dx per carcinoma pT3,pN0,G3 terapia

Risponde il Prof. Carlo Pastore oncologo e chemioterapista, consulente per l’area oncologica e per l‘ipertermia capacitiva per l’Hilu Medical Center (Marbella, Spagna) e presso il Centro di Medicina Integrativa in Malaga (Spagna), nonché responsabile della divisione di oncologia medica ed ipertermia oncologica della Casa di Cura Villa Salaria in Roma, membro dell’ESHO (European Society for Hyperthermic Oncology). Per contatti diretti www.ipertermiaitalia.it

 

Gentile sig., non è purtroppo consiglio che può essere dato via web e senza dei dati anamnestici. Innanzitutto occorre visionare esame istologico completo della patologia che è stata asportata, conoscere l’età del Paziente, valutare esami ematochimici. In linea generale il decurtamento di dose di un farmaco antiblastico può essere motivato dall’età del Paziente, dalla condizione generale, dagli esami ematochimici alterati o borderline. Se non vi sono ostative di questo genere si può , a mio avviso , impiegare il dosaggio standard. Tenendo sempre d’occhio i potenziali effetti secondari se si presentano. Cari saluti Prof. Carlo Pastore, oncologo – www.ipertermiaitalia.it

 

 

Per altri quesiti potete visitare la nostra pagina

Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive”.

 

E’ doveroso ricordare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock