Oncologia, i traguardi raggiunti nel 2011

 
Valentina Cervelli
28 dicembre 2011
Commenta

89284724 Oncologia, i traguardi raggiunti nel 2011Solo in Italia sono 2,2 milioni le persone che convivono o che hanno convissuto con una diagnosi di tumore. Per tentare di raggiungere nuovamente una condizione di salute ottimale si sottopongono ad esami e cure, e tentano di rimanere costantemente informati sui traguardi della ricerca. In tal senso, al fine di informare sulle novità, si è espressa la Asco, la società americana di oncologia medica, la quale ha composto un report con i traguardi raggiunti nel 2011.

E’ innegabile, e basta visionare anche i commenti nel nostro blog Medicina Live per renderci conto che la domanda più diffusa in merito è relativa a possibili novità nella ricerca. Spesso la risposta è riscontrabile il tanti piccoli passi in avanti che promettono con il tempo di trasformarsi in nuovi approcci terapeuti. Il cancro continua ancora ad essere una delle patologie caratterizzate da un alto tasso di mortalità, in special modo per alcune tipologie di tumore. Ma la diagnosi precoce, la prevenzione ed i nuovi trattamenti disponibili stanno già ottenendo alcuni risultati.

Tra i cinquantaquattro studi segnalati all’interno del report dell’Asco, sono quattro secondo gli esperti le ricerche chiave del 2011.  Al primo posto è stato segnalato lo studio di fase III che ha dimostrato come l’efficacia del vemurafenib, molecola in grado di agire sulla mutazione del gene Braf tipico del melanoma, sia in grado di migliorare la sopravvivenza dei malati rispetto al normale protocollo chemioterapico. Al secondo, troviamo il carcinoma polmonare ed i progressi ottenuti su questo dall’crizotinb e l’azione dell’ipilimumab sul melanoma metastatico.

Al terzo posto, troviamo la dimostrazione che l’inibitore dell’aromatase exemestane è di primaria importanza per la prevenizione del carcinoma mammario nelle donne in post-menopausa ad alto rischio e per ultimo, la sperimentazione che ha dimostrato che tre tac possono essere risolutive, rispetto a tra radiografie al torace, per ridurre la mortalità del tumore al polmone negli ex fumatori.

Progetti per il 2012? Prevenzione e genetica.

Photo Credit | Thinkstock

Articoli Correlati:

Tumore, tutte le news

Tumore al seno, nuove scoperte per combattere la malattia

Asco

Lista Commenti
  • Pingback: Oncologia, i traguardi raggiunti nel 2011

  • Pingback: Oncologia, i traguardi raggiunti nel 2011 - KIMBLO