Fibroma ossificante, sempre benigno?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su fibroma ossificante, benigno?

Salve, ho 27 anni e  per un maltracking rotulo- femoreo alla rotula destra, ho scoperto per puro caso, mediante raggi, una focalità rotondeggiante alla tibia sinistra . Ho fatto la risonanza alla tibia e riporto di seguito il referto: “sul versante postero-mediale della meta-diafisaria prossiale della tibia, in sede sottocorticale, si apprezza formazione osteolitica geografica del diametro massimo di circa q8 mm, delimitata da orletto sclerotico ipointenso, con eterogeneo basso segnale in t1 e t2 e con area centrale a segnale asiposo, come da fibroma ossificante od esiti di difetto fibroso della corticale.” Premetto che ho gia preso appuntamento dal fisiatra per i primi di agosto, posso sapere se c’è da preoccuparsi? Ci sarà sicuramente bisogno di una biopsia oppure si può escludere a priori natura maligna? e in caso, la biopsia sarebbe escissionale??”

fibroma ossificante benigno?

Specializzazione Ortopedia e Medicina dello Sport
Tipo di Problema: fibroma ossificante benigno?

 

 

Risponde il professor Francesco Bizzarri specialista in ortopedia e traumatologia, medico dello sport, dipendente dell’Università di L’Aquila e presidente nazionale della Società Italiana di Ginnastica Medica. Per contatti diretti: [email protected] o al cellulare 338/5665050

 

 

Egr.Sig.ra, il fibroma evidenziato in maniera occasionale rientra nell’ambito dei tumori benigni…ma a volte nel tempo si può modificare ed evolvere in maniera peggiorativa.Molto probabilmente ci è nata.Oltre alla RMN che Lei ha eseguito, io farei anche una TC con mezzo di contrasto e successivamente cercherei un ortopedico che si occupa nello specifico di queste patologie.Saluti F.Bizzarri

 

 

Leggi anche:

Fibroma osseo ossificante, cos’è e sintomi | MedicinaLive

 

Per altri vostri quesiti compilate il form ed inviate la vostra richiesta: “Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

Si ricorda che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock