Fissurazione menisco interno: artroscopia sì o no?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su Fissurazione menisco interno: artroscopia sì o no
Buongiorno, ho 31 anni, peso 75 kg e sono alto 1,77 cm. Non pratico sport, a parte qualche sporadica passeggiata (anche in montagna), e non svolgo un lavoro usurante (fotografo professionista per aziende). Qualche giorno, fa dopo un piegamento casuale in casa, sono rimasto con il ginocchio bloccato. Così ho deciso di procedere con una risonanza magnetica. Questa ha evidenziato (cito il referto) una “sofferenza meniscosica di entrambe le fibrocartilagini meniscali che presentano assottigliamento delle giundizioni corpo-corno posteriore; a carico del corno posteriore del menisco interno si rileva fissurazione obliqua cui si associa disomogeneità del PAPI”. La Dottoressa che ha seguito la mia risonanza mi ha consigliato di consultare un Ortopedico e decidere il da farsi, ma prima di impelagarmi con pareri contrari o discordanti di vari specialisti vorrei chiarirmi le idee, e per questo scrivo. La “crepa”, risonanza alla mano, sembra essere di III grado e per questo mi chiedo, sarà da operare in artroscopia? E se sì, con quanta urgenza? Mi conviene andare al pronto soccorso sperando di essere fortunato oppure chiedere al medico di base di prescrivermi con “calma” una visita specialistica con un Ortopedico alla ASL? E nel frattempo cosa posso fare e cosa posso non fare? Attualmente utilizzo Vegetallumina 2/3 volte al giorno insieme a impacchi di ghiaccio. Non cammino normalmente, suppongo a causa (cito sempre il referto) di una “tendinosi del quadricipitale” e di una “minima quota fluida a livello dei recessi superiori”. Il fatto è accaduto 6 giorni fa e sono a riposo da allora. Grazie per la disponibilità.”

menisco artroscopia

Specializzazione Ortopedia e Medicina dello Sport
Tipo di Problema Fissurazione del menisco interno: artroscopia sì o no? E quanto in fretta?

 

 

Risponde il professor Francesco Bizzarri specialista in ortopedia e traumatologia, medico dello sport, dipendente dell’Università di L’Aquila e presidente nazionale della Società Italiana di Ginnastica Medica. Per contatti diretti: [email protected] o al cellulare 338/5665050

 

 

Egr.Sig.,vista la sua giovane età io le consiglio di pensare ad una artroscopia sia di pulizia del ginocchio sia di meniscectomia parziale del menisco lesionato. Può anche non farla facendo tanta FKT, prendendo antinfiammatori…ma il rischio che prima o poi quel ginocchio si blocchi c’è tutto. Ed allora essendo lei giovane perchè rischiare di farsi altro danno..??Saluti F.Bizzarri

 

 

 

Leggi anche:

Dolore al ginocchio, quando l’artroscopia non è indicata …

 

 

Per altri vostri quesiti  compilate il form ed inviate la vostra richiesta: “Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

Si ricorda che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock