Lombosciatalgia, 5 cause probabili

di Sveva Commenta

La lombosciatalgia è la condizione che genera dolore soprattutto nella zona lombare della schiena, ovvero la parte bassa. Le cause di questo disturbo, tanto diffuso negli uomini quanto nelle donne, possono essere di diversa natura. In ogni caso, non appena ci si rende conto che il dolore continua a essere persistente è fastidioso, è assolutamente necessario sottoporsi a visita specifica per indagare sui motivi che generano questo problema.

cause lombosciatalgia


Come dicevamo, tante possono essere le cause che determinano lombosciatalgia. Ecco le più comuni che vale la pena prendere in considerazione.

1. Ernia del disco

E’ sicuramente la causa più comune di lombosciatalgia. L’ernia genera dolore nella parte bassa della schiena.

2. Stenosi lombosacrale

Nello specifico, con questo termine medico si considera un restringimento del midollo spinale nella parte bassa della schiena che può comprimere il nervo sciatico e creare molto dolore a chi ne è colpito.

3. Caduta

In generale un forte trauma, per esempio dovuto ad una caduta, può essere causa di lombosciatalgia. Il dolore può fare capolino in modo molto più marcato anche nei giorni seguenti ma è spesso causa proprio del trauma subìto.

4. Lesione all’interno della colonna vertebrale

Tra le cause di lombosciatalgia anche questa. Una qualsiasi lesione all’interno della colonna vertebrale può essere causa di dolore forte e persistente.

5. Discopatia degenerativa dell’area lombosacrale

Si tratta di una patologia della colonna vertebrale caratterizzata da un indebolimento del disco intervertebrale che alla lunga si disidrata e porta all’assottigliamento dello spazio tra una vertebra e l’altra. Può essere causa di lombosciatalgia.

Ti potrebbe interessare anche:

CHIROPRATICA: CURA VALIDA CONTRO LA LOMBALGIA

COS’E LA LOMBALGIA (COLPO DELLA STREGA)

Foto | Thinkstock