Ultimi Articoli

Terapia testosterone e infarto, c’è correlazione?

Di Valentina Cervelli | 19 settembre 2014
Terapia testosterone e infarto, c’è correlazione?

Sempre più uomini vengono sottoposti a terapie a base di testosterone per diversi disturbi. Questo ha degli effetti sull’organismo? Vi sono correlazioni con il rischio di infarto? Scopriamolo insieme. Gli esperti sembrano infatti essere divisi sul tema.Continua a leggere

G. M. Alzheimer: il punto su diagnosi e terapie nuove

Di Valentina Cervelli | 19 settembre 2014
G. M. Alzheimer: il punto su diagnosi e terapie nuove

Il 21 settembre si celebra la Giornata Mondiale dell’Alzheimer, occasione adatta per fare il punto della situazione sulla malattia, sulla sua diagnosi ed eventuali nuove terapie presentate dagli esperti.Continua a leggere

Sindrome intestino irritabile: sintomi più lievi con Kamut nella dieta

Di Maris Matteucci | 19 settembre 2014
Sindrome intestino irritabile: sintomi più lievi con Kamut nella dieta

La sindrome dell’intestino irritabile è un disturbo gastrointestinale che provoca dolore addominale e causa gonfiore soprattutto se si consumano alcuni prodotti alimentari particolari, come grano e derivati del latte. Secondo un recente studio, però, la sindrome dell’intestino irritabile conosce netti miglioramenti se nella dieta viene inserito il Kamut.Continua a leggere

Stevia rebaudiana, tutte le proprietà benefiche

Di Ivan Zilla | 19 settembre 2014
Stevia rebaudiana, tutte le proprietà benefiche

La stevia rebaudiana (dal nome del suo scopritore Rebaudi) è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae, che cresce rigogliosa in Messico e sulle montagne fra Paraguay e Brasile. Dalla stevia viene estratto un dolcificante naturale la cui commercializzazione è stata ammessa in Europa solo da fine 2011. Oltre ad apportare zero calorie, i derivati della stevia sono naturali al 100%, distinguendosi in questo modo da aspartame, saccarina e altri prodotti artificiali spesso criticati. Ma quali sono le proprietà benefiche della stevia rebaudiana? Scopriamolo insieme.Continua a leggere

Nodulo tiroide ipoecogeno disomogeneo, che significa?

Di Cinzia Iannaccio | 19 settembre 2014
Nodulo tiroide ipoecogeno disomogeneo, che significa?

Richiesta di Consulto Medico su nodulo alla tiroide ipoecogeno e disomogeneo. “Ho effettuato un ecografia alla tiroide, riporto di seguito il referto: ” Lobo di sn con diametro anteroposteriore di circa 13 mm con presenza di minuto nodulo di 5 mm disomogeneo ipoecogeno. Lobo di ds con diametro anteropoststriore di 14 mm con nodulo solido ipoecogeno di 13x8x14 mm con prevalenti segnali vascolari periferici. Non deviazione TRCaheale”. Il nodulo sx si è manifestato entro i 6 mesi dall’ultimo controllo. Vorrei ricevere chiarimenti e consigli su tale referto in quanto non essendo esperto in materia devo capire se e cosa fare per monitorare quanto sopra descritto. Grazie”Continua a leggere

Pagina:12345678...203040...2.369
Costume e società
Medicina Alternativa
Le età della salute
Medicina Tradizionale