La menopausa non fa più paura? I risultati dei sondaggi, e l’evento di VediamociChiara

di Gianni Puglisi Commenta

Ricerche effettuate su un campione di donne in menopausa negli ultimi anni ha fornito un quadro clinico e psicologico completo e nettamente superiore le aspettative.

Le donne in menopausa svolgono una vita completa ed appagante, ricca di quelle interazioni pubbliche che fino a qualche anno fa si credeva fossero difficilmente approcciabili.

Una 50enne moderna, è una donna completa che adora leggere e viaggiare, passare le serate con amici, è ricca di hobby e pratica continuamente sport e danza.

È una donna che si prende molto cura di sé e non ha difficoltà nel competere con donne più giovani.

In passato la “menopausa” è l’arrivo di una vita femminile, oggi una donna non intende fermare i propri interessi per una evoluzione del proprio corpo e lo fa sostenendolo con nutrienti e allenamenti specifici.

Le donne di oggi, adorano passare il tempo con la loro famiglia e sono sempre più interessate a cosa è il loro corpo e come funziona. Sperimento e si documentano molto anche su tutta quella che è la loro area sessuale di pertinenza e analizzano cosa è stato utile e non utile nel passare degli anni per loro e per le loro coetanee.

Molte associazioni e centri di studio organizzano annualmente formazione in tutto il mondo per offrire alle donne moderne possibilità di autoanalisi e confronto, abbiamo stilato un elenco di eventi sul territorio Italiano legato alla menopausa, iniziando dall’evento organizzato da VediamociChiara.

Quindi possiamo sintetizzare che le donne moderne, con la menopausa acquisiscono una consapevolezza completa e non legata ad un orologio biologico riproduttivo, quasi come se il passaggio in una forma diversa, le renda libere di analizzare meglio la loro realtà.

E’ molto importante analizzare il cambiamento di questa posizione sociale e psicologica negli ultimi decenni, la donna prima figlia e poi madre ha sempre avuto un ruolo centrico in una comunità formata e sviluppata prettamente da uomini, ora il suo stato di avanzamento sociale la rende libera di decisione e scelta morale nonché spirituale; la donna moderna nel periodo di menopausa può scegliere dove e cosa fare, senza dover tener conto del suo orologio biologico, senza pressione, senza paura e senza ansie.

Scarica i risultati della survey