Forskolina per dimagrire e farmaci per ipertensione

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico
Sono in sovrappeso di circa 6/8 kg , ho 55 anni e svolgo scarsa attività fisica a causa di mille impegni. Assumo un farmaco per l’ipertensione, Reaptan 5/5, ogni mattina a digiuno da circa 2 anni e mezzo. Vorri sapere se la Forskolina estratta dalla pianta Coleus sia effettivamente efficace per la perdita del peso corporeo e per gli altri effetti benefici cui è pubblicizzata, tra i quali l’abbassamento della pressione arteriosa. Grazie

Forskolina per dimagrire e farmaci per ipertensione

Specializzazione Dietologia

Tipo di Problema Sovrappeso ed integratore forskolina

Risponde la nutrizionista dottoressa Maria Assunta Coppola: per contatti diretti e visite cell. 328-2761714 – marycopp82@hotmail.com.Riceve a Pompei e Scafati (Na).

Caro utente,
La forskolina è il principio attivo del Coleus Forskohlii, una pianta di origine indiana. Gli effetti sul dimagrimento sono ancora in fase di studio, ma alcune evidenze indicano che la forskolina è capace di mimare l’ormone ipofisario TSH, stimolando la produzione e il rilascio tiroideo di ormoni iodati, e promuove alcuni patway metabolici in grado di attivare enzimi lipolitici ( brucia-grassi). In commercio si trovano molti prodotti a base di Coleus, ma presentano concentrazioni di principio attivo irrisorio, in grado di apportare nè benefici nè effetti collaterali in chi ne fa uso.
Tuttavia, un buon prodotto contenente dosi standardizzate pari a 10-20% di forskolina e posologie pari ad almeno 40 mg al giorno, dimostrano in vivo sia blandi effetti sul dimagrimento, sia effetto ipotensivo, che inotropo positivo (aumento della forza contrattile del miocardio). Lo stesso principio attivo purtroppo può interferire con biodisponibilità e farmacodinamica di alcune classi di antipertensivi, tra cui i calcio-antagonisti, contenuto nel farmaco con cui lei è in terapia. Inoltre l’uso prolungato può comportare irritazioni della mucosa gastrica, con rischio di fenomeni di gastrite, reflusso, acidità e reflusso. Se fosse un mio paziente glielo sconsiglierei, ma se proprio è deciso a farne uso, non si affidi al fai da te, si rivolga al suo medico di fiducia o ad uno specialista in grado di stabilire posologia e tempi di assunzione, per minimizzare al massimo rischi ed effetti collaterali.

Saluti,

D.ssa Maria Assunta Coppola

 

Leggi anche:

Guggul per dimagrire e tiroide, funziona? Quali rischi?

 

 

Se avete altre domande da porre ai nostri specialisti visitate la pagina specifica “Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive”.

Vi ricordiamo che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock