ANTABUSE Dumex Alphafarma (Disulfiram)

 

ANTABUSE, Dumex Alphafarma

CATEGORIA: Farmaci per i disturbi da dipendenze.

FORMA FARMACEUTICA: Compresse effervescenti

PRINCIPI ATTIVI: Disulfiram

INDICAZIONI: Indicata come terapia per la disassuefazione dall’etilismo. Il disulfiram agisce nell’organismo interagendo col normale metabolismo dell’alcool, provocando un aumento della concentrazione ematica di acetaldeide e scatenando, in seguito all’assunzione, dopo circa 10 minuti, un marcato malessere provocato dalla reazione Antabuse/alcool che determina un senso di repulsione alle bevande alcooliche. Di conseguenza la somministrazione regolare di Antabuse unitamente alla socioterapia ed alla psicoterapia, consente una disassuefazione efficace anche degli alcoolisti cronici non ospedalizzati.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno dei suoi eccipienti. Non sono indicate particolari controindicazioni, ma è preferibile evitare l’assunzione di Antabuse nei soggetti affetti da gravi patologie epatiche, problemi cardiovascolari, nefrite ed epilessia. Il disulfiram potenzia l’azione degli anticoagulanti orali, degli ipoglicemizzanti orali, dei sedativi e degli ipnotici, per cui, si consiglia di informare il medico se si sta seguendo una terapia con questi farmaci. Tra gli effetti collaterali comunemento riscontrati: sonnolenza e stanchezza, diminuzione del desiderio sessuale, leggera nausea, vertigine, se somministrato in assenza di assunzione alcool. Tali effetti scompaiono nel corso del trattamento. Occasionalmente si sono verificati casi di ipertensione arteriosa nei soggetti predisposti. Non assumere in gravidanza ed allattamento.

NOTE: Antabuse, e in generale il principio attivo disulfiram, è il trattamento di prima scelta per la terapia farmacologica per le dipendenze da alcool, individuata dalla FDA. Il farmaco, interagendo con il metabolismo dell’alcool ed aumentando la sua concentrazione sierica di circa 5 o 10 volte, induce nel paziente un incremento dei disturbi solitamente provocati e, di conseguenza, favorisce la repulsione verso le sostanze alcoliche. Una ricerca condotta in Europa ha dimostrato che disulfiram permette di ridurre del 50% questo tipo di dipendenze con un assunzione continua ogni 4 giorni. Tuttavia, la terapia farmacologica, per essere davvero efficace nel lungo periodo, va integrata con un adeguata terapia psicosociale.

Altri farmaci per le dipendenze: Campral, Etiltox

[Fonti principali: AAVV, CarloAnibaldi.com; AAVV, GuideSupereva.it; ]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.