Aracnodattilia

aracnodattilia1

Aracnodattilia

L’aracnodattilia è una condizione fisica in cui le dita sono lunghe, sottili e curve, simili alle zampe di un ragno. Lunghe e sottili dita possono essere normali e non associate a problemi di tipo medico. In alcuni casi, tuttavia, la tendenza a sviluppare dita di ragno può indicare una malattia di base.

CAUSE: Le più comuni sono:

  • Omocistinuria;
  • Sindrome di Marfan;
  • Altre malattie genetiche rare.

Dita lunghe e sottili possono essere normali. Alcuni bambini nascono con l’aracnodattilia, oppure possono svilupparla nel tempo. Consultarsi con il medico durante un esame di routine, se il bambino ha dita lunghe e sottili e si teme che ci possa essere una condizione sottostante.

DIAGNOSI: Il medico effettuerà un esame fisico e porrà domande sulla storia clinica del paziente su sintomi o casi in famiglia di questa o altre malattie. I test diagnostici di solito non sono necessari a meno che non si sospetti una malattia ereditaria.

TERAPIA: Non sono noti metodi per curare questa malattia, ma è possibile vivere in maniera normale se non vi sono altre malattie sottostanti.

Fonte: [http://health.nytimes.com/health/]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.