ARAVA Aventis (Leflunomide)

 

ARAVA, Aventis

CATEGORIA: Farmaci antireumatici, derivati dell`isossazolo.

FORMA FARMACEUTICA: Compresse rivestite

PRINCIPI ATTIVI: Leflunomide

INDICAZIONI: Indicata nel trattamento di pazienti adulti affetti da artrite reumatoide attiva e come farmaco antireumatico in grado di modificare il decorso della malattia (DMARD – Disease-Modifying Antirheumatic Drug).

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI: Ipersensibilità al principio attivo e/o uno dei suoi componenti, espisodi pregressi di sindrome di Stevens-Johnson, necrolisi epidermica tossica, eritema multiforme. Non utilizzare nel caso di ipoproteinemia o insufficienza epatica grave. I farmaci immunosoppressivi sono controindicati in caso di pazienti immunosopressi poichè possono predisporre al pericolo di infezioni ed ad un aggravamento delle stesse. Inolte, la leflunomide, se assunta in concomitanza con metotrexato può dare luogo a  interazione con effetti avversi anche gravi. In questo caso è necessario consultare il medico e dare inizio alla terapia solo in seguito ad un’attenta analisi del rapporto rischio/beneficio.  Effetti collaterali riscontrati: aumento della pressione arteriosa (solitamente moderato), diarrea, nausea, vomito, perdita dell’ appetito, alterazioni della mucosa orale (es. infiammazioni della bocca, ulcerazioni orali), dolori addominali, diminuzione del peso corporeo (solitamente non significativo), mal di testa, vertigini, astenia, sensazioni cutanee anomale, come il formicolio (parestesie), infiammazione della guaina tendinea, incremento della perdita dei capelli, eczema, cute secca. Talvolta possono insorgere anche rash cutanei ed irritazioni della cute. Non assumere in gravidanza ed allattamento. 

NOTE: Alcuni studi condotti due anni fa sulla leflunomide hanno rilevato alcuni casi di polmonite interstiziale in seguito all’assunzione dei farmaci contenenti tale principio attivo. Infatti, l’ADRAC (Adverse Drug Reactions Advisory Committee ) ha ricevuto 669 segnalazioni di reazioni avverse associate alla Leflunomide. Di queste, 142 si riferivano a sintomi respiratori. Tra le 22 segnalazioni di polmonite, riferite a 16 donne e 6 uomini di età compresa tra i 52 e 84 anni, vi sono stati anche 4 decessi. In realtà, in 16 dei 22 casi, la leflunomide era stata somministrata in associazione con il metotrexato. Tale attivo, somministrato spesso come monoterapia, non aveva determinato problemi. L’utilizzo combinato delle due sostanze, però, ha provocato invece l’insorgenza di questa grave patologia polmonare per cui oggi se ne sconsiglia l’assunzione contemporanea.

Altri farmaci antireumatici: Aleve, Aulin, Antalgil, Indoxen, Vioxx, etc

[Fonti principali: AAVV, MedicineLab.net; AAVV, StudioMedicoTorrino.it; AAVV, FarmAlert.it ]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di unmedico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.