AUGMENTIN GlaxoSmithKline (Amoxicillina)

AUGMENTIN, GlaxoSmithKline

CATEGORIA: Farmaci antibiotici.

FORMA FARMACEUTICA: Granulato per sospensione orale, Compresse rivestite, formulazione per uso pediatrico

PRINCIPI ATTIVI: Amoxicillina

INDICAZIONI: Indicato per la terapia di diverse tipologie di infezioni batteriche sostenute da germi sensibili, quali: infezioni delle vie respiratorie ed infezioni otomastoidee, infezioni delle vie uro-genitali, infezioni della pelle e dei tessuti molli, infezioni ginecologiche, infezioni enteriche e delle vie biliari. Per migliorare l’assorbimento e la tollerabilità gastrointestinale si consiglia di assumere Augmentin prima dei pasti.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI: Ipersensibilità accertata alle penicilline, alle cefalosporine o ad altri allergeni. Possono verificarsi reazioni allergiche, a volte anche di  media e grave entità, come schock anafilattici, in seguito alla somministrazione di penicilline, sopratutto per uso parentale. In caso di trattamento prolungato si può verificare lo sviluppo di microganismi resistenti; Inoltre, è consigliabile effettuare controlli periodici della crasi ematica e della funzionalità epatica e renale. Si sconsiglia l’uso concomitante di probenecid.Gli effetti collaterali riscontrati con Augementin sono rari e di lieve entità e, solitamente, tendono a scomparire in seguito all’interruzione del trattamento. Possono verificarsi: nausea, dolori e problemi gastro-intestinali, reazioni cutanee, spossatezza, cefalea, vertigini. In alcuni casi, durante la terapia, può verificarsi una colorazione anomala dei denti. In gravidanza e allattamento, si consiglia di evitare la somministrazione di Augmentin, fatta eccezione per i casi di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico

NOTE: L’amoxicillina è un antibiotico appartenente alla classe dei β-lattamici al gruppo delle penicilline semisintetiche, viene usata da sola ed in associazione con l’acido clavulanico come antibiotico in molte infezioni sostenute da germi sensibili. Inoltre, ultimamente, questo principio attivo, che deriva dall’antica penicillina, viene utilizzato anche per curare altre patologie. Ad esempio,  insieme ad altri antibiotici come la claritromicina ed altri appartenenti agli inibitori di pompa protonica (omeprazolo, esomeprazolo, ecc) è impiegato per l’eradicazione dell’ Helicobacter pylori, un germe resistente al pH acido dei succhi gastrici responsabile della gastrite.

Altri farmaci: Timotin, Flucef, Flucinal, Clavulin, Neoduplamox, Clavucar, Velamox, Zimox

[Fonti principali: AAVV, PagineMediche.com; AAVV, MediLearn.it; AAVV, Informazionesuifarmaci.it]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.