BANZEL Esai Corporation (Rufinamide)

BANZEL, Esai Corporation

CATEGORIA: Farmaci antipilettici ad ampio spettro e stabilizzanti dell’umore.

FORMA FARMACEUTICA: Compresse

PRINCIPI ATTIVI: Rufanamide

INDICAZIONI: Indicato come terapia di supporto per le crisi compulsive che si manifestano sopratutto nei pazienti affetti dalla sindrome di Lennox-Gastaut  (LGS) , di età superiore ai 4 anni. 

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno di suoi componenti. Tra gli eventi avversi associati al trattamento con Banzel, i più comuni sono: cefalea, giramenti di testa, affaticamento fisico e psichico, sonnolenza, disturbi dell’andatura, visione doppia, nausea e vomito. Inoltre, come per gli altri farmaci antiepilettici, l’ assunzione di rufinamide può incrementare i pensieri o comportamenti suicidi, per cui è necessario che il paziente venga monitorato costantemente nel corso della terapia per individuare eventuali cambiamenti d’umore e stati depressivi.

NOTE: La sindrome di Lennox-Gastaut (LGS), individuata nel 1966, è una patologia che si manifesta con crisi epilettiche anche di grave entità, caratterizzata da un esordio precoce, ovvero tra i due e sette anni di età. Solitamente, si diagnostica questa sindrome quando si manifesta la cosiddetta “triade sintomatologica  ” (crisi comiziali polimorfe, tipico E.E.G. ed alterazioni psichiche), ma la diagnosi non è sempre semplice, sia per il variare dei disturbi elencati, ma anche perchè la sindrome Lennox-Gastaut  (LGS) è stata qualificata come forma tipica, atipica e borderline. Da poco tempo l’ente americano FDA ha appovato il trattamento con Banzel in seguito ai risultati positivi di uno studio clinico della durata di 4 mesi svolto su pazienti di età compresa tra i 4 e i 30 anni: tutti coloro  che avevano assunto Banzel hanno presentato un miglioramento nel controllo delle crisi convulsive, rispetto coloro che hanno assunto un placebo. Inoltre, è stato osservato anche un miglioramento generale.

Altri farmaci per l’epilessia: Topamax, Lyrica, Depakin

[Fonti principali: AAVV, Xagena.it; AAVV, Pillole.org; AAVV, Banzel.com]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.