L’iPhone diagnostica il contagio con Swine Flu Center

di Piera Commenta

L’influenza suina ha acquisito la sua notorietà sia per il terribile virus che la scatena, l’ H1N1, che in poco tempo è riuscito  a mietere molte vittime in tutto il Mondo, ma anche per tutta una serie di fenomeni correlati che si sono sviluppati intorno alla pandemia. Al di là delle molte polemiche nate sulla campagna di vaccinazione e sulla presunta pericolosità del vaccino, tra cui prodotti come Focetria e Pandermix, l’influenza suina ha interessato un pò tutti i settori, anche quello hi-tech.

Infatti, i ricercatori ed i professionisti del Harvard Medical School, in collaborazione con alcuni sviluppatori software, hanno realizzato HMS Mobile Swine Flu Center, un’applicazione per dispositivi iPhone per sapere tutto sulla terribile influenza suina.

Quest’applicazione realizzata ad-hoc per idevice della Mela, permette non solo di poter consultare una ricca serie di informazioni sulla patologia, ma anche di effettuare una disagnosi fai-da-te, rapida, semplice ed immediata per stabilire se si è entrati o meno in contatto con il virusH1N1. Infatti, l’App integra migliaia di pagine sull’influenza suina  e grazie all’interattività è possibile sfogliare il contenuto ed effettuare ricerche.

Inoltre, in alcuni Paesi, l’applicazione si serve anche della connessione GPS per collegare gli utenti alla linea diretta locale per poterchiedere informazioni sulla pandemia, ricevere i Feed (in lingua inglese) sulle newse provenienti dai vari Centers for Disease Control and Prevention (CDC) dislocati nel Mondo, e consultare delle guide che mostrano come fare per proteggersi dal contagio del virus H1N1.

Un assistente completo, insomma, disponibile per il download nell’ App Store di Apple a 1,59 Euro. Per le aziende, invece, aggiungendo 4 Dollari, vi è la possibilità di scaricare un contenuto extra, appositamente ideato per il mondo business, che consente di avere informazioni su come gestire l’emergenza pandemia in azienda.

non è l’unica applicazione del genere, ma in commercio vi sono altri software e servizi per monitorare l’influenza: African American History Channel ha messo a disposizione una app che fornisce informazioni sui sintomi della suina e collegamenti con gli aggiornamenti di Twitter inviati dalla CDC e dalla  World Health Organization.

Il video consente di avere un’anteprima dell’applicazione e di vedere il suo funzionamento.