Eyeballing, vodka negli occhi: dannosa per la vista

di Valentina Cervelli 3

L’abuso di alcol è una pratica deleteria per l’organismo. Un consumo corretto sarebbe più auspicabile. Detto questo va purtroppo segnalato che una nuova moda si sta affacciando tra i giovani, specialmente nella Roma by night: l’eyeballing.

Attraverso questo nome viene descritta la pratica di molti ragazzi in tutto il mondo di versarsi la vodka direttamente nel bulbo oculare, al fine di ottenere uno sballo veloce e consistente.

Questo pericoloso modo di fare è nato nei campus universitari francesi ed inglesi e si è man mano sparso viralmente in tutto il mondo attraverso la pubblicità donatagli dai video che questi giovani incoscienti hanno diffuso sulla rete senza alcun filtro.

Essenzialmente questa pratica si basa sul versare sul proprio bulbo oculare la vodka  come se fosse un collirio. Si predilige un contatto tra il collo della bottiglia dell’occhio o tra  il bordo del bicchiere e l’occhio, aggiungendo ai danni causati dall’alcol anche quelli derivanti dalla scarsa igiene e dei germi riscontrabili su tali compendi.

I danni riscontrabili in questa pratica vanno dalle piccole lacerazioni a vere e proprie perforazioni di parti di cornea tali da richiedere un trapianto della stessa. Come spiega il dottor Alessandro Carboni, medico oculista del San Camillo:

Si va dai bruciori fortissimi a piccole lacerazioni che possono portare anche al trapianto di cornea nei casi più gravi, l’alterazione e il contatto con una sostanza come l’alcol può dare opacizzazione della vista e perforazione della cornea.

Ovviamente vi sono dei sintomi ben precisi che tale pratica è in grado di causare e che già da soli dovrebbero spaventare a tal punto i ragazzi da non fargli mettere in pratica questo assurdo gioco:

C’è una serie di sintomi: la lacrimazione, il rossore, l’impossibilità di aprire gli occhi, dipende dalla quantità di vodka. Già un cucchiaino di caffè di soluzione alcolica può causare conseguenze importanti e dieci secondi possono determinare ferite corneali.

Lo sballo, secondo ragazzi, deriverebbe dall’effetto immediato che la vodka provocherebbe a contatto con le mucose dell’occhio, causata dall’immediato entrata in circolazione della sostanza nel flusso sanguigno.

Articoli Correlati:

Abuso di alcol uccide 20mila persone in Italia ogni anno

Giovane e colto: ritratto dell’alcolizzato italiano

Fonte: NewNotizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>