Festa della Donna: visite mediche gratuite a Roma

di Cinzia Iannaccio 0

La Festa della Donna si celebra in tutta Italia con numerose proposte a favore del mondo femminile. Non può dunque mancare l’aspetto che riguarda la salute, con la prevenzione in primis. Ecco allora qualche iniziativa che si svolgerà a Roma, ma che sappiamo di sicuro essere presente anche in altre città.

Il II° Municipio ad esempio  si è attivato per offrire alle cittadine romane alcune preziose indagini diagnostiche in forma gratuita.

Il 7,8 e 9 Marzo sarà possibile effettuare il pap-test, fondamentale per la prevenzione del tumore all’utero presso una delle due seguenti sedi dell’Artemisia: in via Piave, 76 o in via G. Lancisi, 31, esclusivamente su prenotazione al numero telefonico 06/8413948. In più negli stessi giorni un’Unità Mobile di Prelievo della BIOS International permetterà alle signore interessate di sottoporsi ad uno screening sulle condizioni generali di salute con una particolare attenzione ai fattori di rischio cardiovascolare: anamnesi, misurazione della pressione arteriosa, esame elettro-cardiologico, analisi del sangue con controllo della glicemia, del colesterolo totale e dei trigliceridi. Il tutto dalle ore 8,00 alle ore 13 rispettivamente in piazza Grecia il 7 marzo, in piazza Sant’Emerenziana l’8 e a piazza Buenos Aires il 9.

Visite senologiche gratuite, per la prevenzione del tumore al seno verranno invece effettuate presso l’Ospedale S. Andrea durante tutta la giornata di martedì 8 Marzo. Anche in questo caso, per ovvi motivi, l’esame dovrà essere prenotato: dalle ore 15,30 alle 18,00 al numero telefonico 06/33775011.

Presso l’Istituto Tumori Regina Elena, ricordiamo anche il Convegno-evento dedicato alle donne affette da neoplasie e alla gestione della malattia, oltre che la raccolta fondi per la sclerosi multipla, patologia che colpisce molte donne, il doppio rispetto agli uomini: la Gardenia dell’Aism si può acquistare con una donazione di soli 13,00 euro.

Se non abitate a Roma,  cercate tranquillamente nella vostra città: di sicuro troverete tante iniziative equivalenti.  Da non dimenticare infine la motivazione di questa celebrazione: 1908,  129 operaie morirono nell’incendio di una fabbrica di New York dove il loro datore di lavoro le aveva rinchiuse perché avevano osato ribellarsi alle cattive condizioni di lavoro.

Il 7 Marzo al Colosseo anche la manifestazione “Mai più violate”, contro ogni violenza nei confronti delle donne.

[Fonte: Comune di Roma]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>