Troppa pulizia provoca allergie

di Marco Mancini Commenta

I giovani che sono sovraesposti ai saponi antibatterici contenenti triclosan possono soffrire di più allergie, mentre l’esposizione ad elevati livelli di bisfenolo A (il famoso BPA) negli adulti può influenzare negativamente il sistema immunitario. E’ questa la conclusione a cui giunge uno studio dell’Università del Michigan School of Public Health.

Il triclosan è un composto chimico largamente utilizzato nei prodotti come saponi antibatterici, dentifrici, penne, pannolini e dispositivi medici. Il bisfenolo A si trova in molte materie plastiche e, per esempio, come rivestimento protettivo delle lattine di cibo. Entrambe queste sostanze chimiche sono in una classe di agenti tossici ambientali chiamati composti che alterano il sistema endocrino (EDC), che si ritiene abbiano un impatto negativo sulla salute umana, imitando o alterando gli ormoni.

Utilizzando i dati del National Health and Nutrition Examination Survey del periodo 2003-2006, i ricercatori hanno confrontato i livelli di anticorpi nelle analisi urinarie per BPA e triclosan con il citomegalovirus (CMV) e le diagnosi di allergia o febbre da fieno in un campione di adulti e bambini sopra i sei anni di età. Gli anticorpi contro allergie e febbre da fieno ed il CMV sono usati come marcatori distinti delle alterazioni immunitarie.

Abbiamo scoperto che le persone di età superiore ai 18 anni con più alti livelli di esposizione al BPA avevano più alti livelli di anticorpi CMV, il che suggerisce che il loro sistema immunitario cellulo-mediato potrebbe non funzionare correttamente

ha spiegato Erin Rees Clayton, ricercatore e primo autore della ricerca. I ricercatori hanno anche scoperto che le persone di 18 anni o anche meno con i livelli più elevati di triclosan avevano più probabilità di contrarre allergie e febbre da fieno.

I risultati del triclosan nei gruppi di età più giovane possono sostenere che l’eccesso di igiene, che mantiene gli ambienti molto puliti ed igienici, può avere un impatto sulla nostra esposizione ai microrganismi che sono benefici per lo sviluppo del sistema immunitario

ha spiegato Allison Aiello, docente associato presso la Scuola di sanità pubblica e sperimentatore principale dello studio. Il triclosan dei prodotti per la pulizia domestica può modificare i microrganismi a cui siamo esposti in modo tale che, durante l’infanzia, lo sviluppo del sistema immunitario potrebbe risentirne.

I tempi di esposizione al BPA e, forse, la quantità e la durata del tempo in cui siamo esposti al BPA possono influenzare la risposta del sistema immunitario

hanno concluso i ricercatori.

[Fonte: Health24]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>