Cos’è la cheratosi seborroica?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Cos’è la cheratosi seborroica? Si tratta di una comune malattia della pelle caratterizzata da una crescita eccessiva delle cellule. Il suo aspetto può destare preoccupazione perché è molto simile alla cheratosi attinica (forma pre-cancerosa), ad un tumore cutaneo o ad una verruca, tuttavia è fortunatamente innocua. Ciò non toglie che qualunque alterazione va fatta vedere ad un dermatologo. E’ importante la diagnosi proprio per escludere le problematiche più pericolose.

Nella maggioranza dei casi queste escrescenze si sviluppano dopo i 50 anni o comunque nelle persone anziane. E’ possibile avere una sola “chiazza”, ma più di frequente se ne formano diverse in varie parti del corpo, tranne che sui palmi di mani e piedi. Il più delle volte, compaiono su petto, schiena, testa e collo. Alcune di queste macchie hanno una superficie verrucosa, altre l’aspetto di una scottatura ed altre ancora sono simili ad una macchia di cera marrone (lisce e compatte). La cheratosi seborroica è comunemente marrone, ma può manifestarsi anche in altri colori (dal bianco al nero).

La cheratosi seborroica non è contagiosa.

 

Leggi anche:

Cheratosi: attenti al sole | MedicinaLive

Cheratosi pilare | MedicinaLive

 

Fonte: aad.org

Immagine utilizzati con il permesso della American Academy of Dermatology Biblioteca Nazionale di Insegnamento dermatologiche diapositive.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>