DETICENE Aventis Pharma (Dacarbazina)

DETICENE, AventisPharma

CATEGORIA: Farmaci antimicotici

FORMA FARMACEUTICA: Polvere liofilizzata

PRINCIPI ATTIVI: Dacarbazina

INDICAZIONI: Indicato nel trattamento da solo, o in associazione con altri farmaci, del melanoma maligno, linfoma di Hodgkin e dei sarcomi dei tessuti molli. Deticene va somministrato in perfusione venosa o, in alcune localizzazioni tumorali, in infusione arteriosa esclusivamente in ospedali e strutture specializzate e sotto controllo medico. La frequenza e l’intensità di dolori che si possono manifestare nella sede di iniezione possono essere attenuate introducendo Deticene nel flacone di perfusione piuttosto che direttamente nel perfusore. Si consigli di proteggere la dacarbazina dalla luce urante la preparazione e la somministrazione, al fine di aumentarne la tollerabilità senza influenzarne l’attività citotossica.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI: Ipersensibilità accertata al principio attivo.I disturbi che si accompagnano maggiormente al trattamento con Deticene sono disturbi generici come sindrome pseudo-influenzale (astenia, cefalea, mialgie), alopecia, parestesie facciali, arrossamento del volto e disturbi a carico del sistema digestivo come nausea, vomito e diarrea. In casi più gravi può verificarsi depressione midollare che in alcuni casi può avere esito infausto, per cui si richiede un accurato monitoraggio dei leucociti, degli eritrociti e delle piastrine. In caso di variazioni di tali parametri, si può valutare la sospensione temporanea o l’interruzione della terapia. Non utilizzare il farmaco durante la gravidanza ed allattamento.

NOTE: La dacarbazina è unn agente chemioterapico usato per il trattamento di alcune forme tumorali, soprattutto per il trattamento del melanoma, del linfoma  di Hodgkin e del sarcoma dei tessuti molli.  Viene somministrata per via endovenosa esclusivamente da medici specialistici e richiede il continuo monitoraggio delle condizioni di salute del paziente anche in seguito all’assunzione. Il medicinale, di colore giallo chiaro, può causare la comparsa di alcuni effetti collaterali, più o meno gravi, come tutti i farmaci utilizzati per la chemioterapia.

Altri farmaci: Muphoran

[Fonti principali: AAVV MedicineLab.net, AAVV Aimac.it]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.