ECODERGIN Farmigea (Econazolo)

 

ECODERGIN, Farmigea

CATEGORIA: Antimicotico per uso ginecologico

FORMA FARMACEUTICA: Crema, ovuli vaginali

PRINCIPI ATTIVI: Econazolo

INDICAZIONI: Indicato nel trattamento delle micosi (funghi) vulvo-vaginali nei soggetti di sesso femminile, ma per l’elevata possibilità di trasmettere l’infezione al partner, è necessarioc he anche quest’ultimo intraprenda una terapia con Ecodergin Crema. Nel caso di recidiva o  nel caso in cui dopo una settimana dal trattamento il controllo risulti positivo, andrà ripetuto un secondo ciclo di terapia.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI: Ipersensibilità verso i componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico. Durante i primi utilizzi possono verificarsi effetti collaterali come bruciori, irritazioni, crampi pelvici e cefalea, inoltre l’uso prolungato, può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione con manifestazioni eritematose (rossore localizzato), infiammazione e prurito che necessitano una sospensione del trattamento. Nel primo trimestre di gravidanza il prodotto deve essere usato soltanto in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico. 

NOTE: Le infezioni vaginali sono infiammazioni della vagina (a volte estese anche alla cervice uterina, cioè al collo dell’utero) causate da uno o più agenti infettivi, identificabili in microrganismi patogeni di diverso genere e specie. Le perdite vaginali e il prurito sono i sintomi cardine di una vaginite e costituiscono, al pari dei disturbi del ciclo mestruale, un motivo frequente di consulenza ginecologica. I batteri più comuni sono gli streptococchi, i difteroidi, la candida e l’escherichia coli, un batterio che proviene dal tratto intestinale. Uno dei primi passi per accertare la presenza di un’infezione è la visita ginecologica durante la quale viene eseguito solitamente un tampone vaginale. Questa procedura, indolore, prevede il prelievo di un piccolo pezzo di mucosa che verrà poi analizzato per l’individuazione del batterio. 

Farmaci antimicotici presenti sul mercato italiano: Locetar, Dermazol, Canesten, Pevaryl

[Fonti principali: AAVV, MedicineLab.net, AAVV GuidaUsofarmaci, AAVV, Ecogin.it]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.