ECOVAL SCALP FLUID GlaxoSmithKline (Betametasone valerato)

ECOVAL SCALP FLUID, Glaxosmithkline

CATEGORIA: Farmaci corticosteroidi

FORMA FARMACEUTICA: Lozione

PRINCIPI ATTIVI: Betametasone Valerato

INDICAZIONI: Indicato per il trattamento di varie forme di dermatopatie sensibili ai corticosteroidi, quali dermatiti seborroiche, allergiche, da contatto o irritative, dermatite atopica, nei casi di lichen, psoriasi e neurodermiti. Ecoval Scalp Fluid è indicata per sermatosi delle parti pelose ed in particolare del cuoio capelluto come dermatite eczematosa, eczema seborroico, psoriasi, alopecia areata, pitiriasi secca ed in particolare quello stato seborroico con desquamazione grassa del cuoio capelluto comunemente conosciuto con il nome di forfora. E’ indicata anche nel trattamento sintomatico del prurito. La lozione è indicata quando si debbano applicare piccole quantità di corticosteroide su vaste superfici cutanee o per l’applicazione in zone di difficile accesso quali ad esempio quelle pelose. Il preparato non unge e non lascia tracce sui capelli.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI: Ipersensibilità al principio attivo e/o ad uno dei suoi componenti. Reazioni avverse ai corticosteroidi. Ecoval Scalp Fluid è controindicato nei casi di tubercolosi cutanea ed herpes simplex. L’uso eccessivo del prodotto come in caso di trattamento di zone estese e per terapie prolungate oltre il limite può determinare fenomeni generali da assorbimento sistemico (sindrome di Cushing, inibizione dell’asse ipofisi -surrene) specialmente in pazienti anziani e in soggetti con insufficienza renale. Tra gli effetti collaterali più comunemente riscontrati vi sono arrossamento, edema, desquamazione, prurito con segni di ipersensibilità verso il prodotto; altri effetti comprendono ipertricosi, eruzioni acneiformi, atrofia cutanea, teleangectasie (special mente al volto), fragilità vasale, porpora e dopo trattamenti prolungati (specie al volto) dermatiti pustolose di rimbalzo, che, essendo sensibili agli steroidi, si rendono evidenti solo al momento della sospensione di questi. Generalmente controindicato in gravidanza ed allattamento.

NOTE: La forfora è una patologia che interessa il cuoio capelluto e si presenta, nella maggior parte dei casi, con antiestetiche scaglie, di minore o maggiore dimensione, di colore bianco, sui capelli, la cute e a volte, anche sulle spalle di chi ne è affetto. Si tratta di un disturbo davvero fastidioso che genera problemi nelle relazioni con gli altri e di autostima, tanto che la sua cura può essere importante anche solo per ragioni psicologiche. E’ molto diffusa nella popolazione e colpisce sopratutto gli individui di sesso maschile, che vanno in una fascia di età compresa tra i 16-18 e i 40 anni, mentre è rara nei bambini e negli anziani. Le cause che provocano la forfora sono diverse, possono essere fisiologiche, patologiche, ma anche legate a situazioni di stress.

Altri farmaci: Gentalyn, Ecoval, Altosone

[Fonti principali: AAVV, paginesanitarie.it, AAVV Wikipedia]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.