Pillola Yasmin e rischio embolia

di Valentina Cervelli 0

La pillola Yasmin ed il rischio embolia che può comportare sono tornati, purtroppo, in cima alle cronache del nostro paese grazie alla causa intentata da un gruppo di pazienti che hanno sperimentato effetti collaterali importanti dopo l’assunzione della stessa.

La storia più importante e scioccante? Quella di una donna da 10 anni in coma vegetativo. Ha 36 anni ed è di Verona. Vittima secondo la denuncia sporta, come altre 99, di una delle conseguenze negative dell’utilizzo della pillola anticoncezionale sopra indicata: un episodio di trombosi. Questo tipo di patologia non è la prima volta che viene indicata come una problematica correlata all’assunzione di contraccettivi di tipo orale.

Il rischio di trombosi

La pillola anticoncezionale Yasmin è, entrando nello specifico, parte di quella classe di farmaci chiamati COC, ovvero contraccettivi ormonali combinati. Questo perché  al suo interno contiene due ormoni: l’estrogeno (in quasi tutte le pillole viene usato l’etinilestradiolo) e il progestinico.  Della “pericolosità” di questo contraccettivo, circa due anni fa si occupò anche l’EMA, l’agenzia europea del farmaco. In una nota diffusa sostenne come il rischio di trombosi venosa possa variare a seconda del tipo di progestinico usato. Analizzate le diverse possibilità si era giunti alla conclusione che si trattasse di una probabilità molto bassa.  In donne sane il pericolo di formazione di coaguli nel sangue è pari a 2 casi su 10 mila done. In coloro che assumono anticoncezionali ormonali sale dai 5 ai 12 su 10 mila a seconda della composizione della pillola.

 

Quale sarà il futuro di Yasmin?

Negli Stati Uniti, per ciò che concerne le denunce ricevute, la Bayer (sua produttrice, N.d.R.) ha reso noto di aver risarcito 651 donne finora in merito a questo farmaco: tra le cause presentate in tale contesto vi erano anche persone che avevano subito infarti ed ictus. La causa intentata dalle pazienti italiane non punta solamente ad un risarcimento per i danni subiti in seguito all’assunzione, ma che la l’Europa disponga la sospensione e la distribuzione della pillola anticoncezionale Yasmin.

Photo Credits | areeya_ann / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>