L’”Angel” che ti salva la vita: se hai bevuto troppo lui ti spegne la macchina

di Tiziana Veronico 22

Se ti metti al volante ubriaco Angel ti blocca la macchina. Angel ha un naso raffinato che si accorge se non sei in grado di guidare perchè hai bevuto troppo. Analyser Gas Expiratory Level è il vero nome di Angel e significa “analizzatore del livello di gas nell’alito”, dove gas è l’alcol che si assume.

Se Angel si accorge che hai bevuto troppo non fa nemmeno mettere in moto la macchina. Mentre se l’auto è già in moto, attiva prima un suono di avvertimento, poi riduce la velocità sino a 50 km/ora e se il tasso alcolico risulta sempre troppo elevato per continuare, allora ci pensa lui a fermare l’autovettura. Si tratta di un dispositivo, un mini computer della grandezza di due pacchi di sigarette che viene inserito nella centralina elettronica del motore dell’automobile: è composto di “tre nasi”, cioè 3 sensori piccoli quanto una nocciola piazzati uno sotto il parasole del guidatore e gli altri due di fianco ai sedili posteriori. In tal modo si crea una triangolazione tra i tre sensori che seguono il tracciato odoroso da cui proviene la presenza di alcol e cosi Angel riesce ad individuare chi, dei presenti in macchina, non è in grado di guidare.


Molti si stavano scervellando per trovare una buona soluzione per limitare “le stragi del sabato sera”, dalla Nissan alla Michelin, dalla Volvo alla Saab ma la soluzione italiana del “naso anti-alcol” sembra essere la migliore tanto che sarà in vendita alla fine del 2008 dopo aver ricevuto il plauso e il finanziamento dal Ministero dei Trasporti. La convenzione è stata firmata con l’Università di Ferrara a cui fanno riferimento i due padri di Angel: il chirurgo Azzena e l’ingegnere La Gatta. Tutto è stato scoperto per caso quando il chirurgo Azzena, in viaggio nella macchina dell’ingegnere La Gatta, si è accorto di quanto fosse attrezzata e di quanti sensori possedeva l’autovettura. Allora perchè non utilizzare tale tecnologia per evitare incidenti, feriti e morti a causa dell’alcol? Il chirurgo Azzena riceve tanti, troppi feriti, tra i più fortunati, vittime di incidenti stradali per “guida in stato di ubriachezza”.

Il fenomeno dell’alcolismo tende ad aumentare tra le fasce giovanili, infatti non è un caso che nel corso degli ultimi 30 anni le percentuali di decessi per incidenti stradali dovuti all’abuso di alcol è diminuito tra le fasce di età adulta ma è aumentato nella fascia di età compresa tra i 15 e i 29 anni. Se Angel può aiutare a diminuire queste stragi è anche vero che il Governo Italiano deve provvedere a creare una cultura di prevenzione e ad effettuare maggiori controlli: perchè l’Italia tra il 2002-2004 ha effettuato solo il 3% dei controlli stradali con etilometro rispetto al 16% della media europea e al 38% dei Paesi più rigidi? Così forse si possono ridurre non le cause, ma almeno gli effetti mortali dell’abuso di alcol.

Commenti (22)

  1. la macchina me la spengo da solo… e il loro angel possono ficcarselo nel ####

  2. Sono io che ha inventato e brevettato il sistema Blocca Motore già a Marzo del 2007……ME LO HANNO COPIATO? Forse! Azzarini Antonio 3482521729 La Spezia Perchè non mi interpella il Ministro dei Trasporti? Perchè forse il mio brevetto funziona!?!? Il mezzo si ferma, con la mia invenzione, anche se hai FUMATO UNO SPINELLO! Traoco , anche se TIRERAI…………….!

  3. L’auto od il mezzo non si metterà in moto se hai usato sostanze stupefacenti tipo Coca, Ecstasi, Eroina ed altro. Il mio Brevetto funziona veramente. Perchè allo STATO ITALIANO non INTERESSA? Che interessi ha?……….Inizierò a costruirlo io e lo commercializzerò! Tante Famiglie saranno felici e mi appoggeranno! Tutto questo sensibilizzerà il POPOLO ITALIANO CONTRO LA DROGA E L’ALCOOL. Azzarini Antonio 3482521729 La Spezia

  4. Signor Azzarini…. Dopo aver letto un paio di post circa scatole nere anti alcol ecc..ecc… ho notato in ognuno di essi uno o piu’ commenti circa il suo brevetto rilasciato nel 2007 ecceccecc…. Dove vuole arrivare? a fare i milioni? Perchè ha avuto un’idea che di innovativo non ha una sega? O vuole un nobel per la programmazione informatica perchè ha collegato un paio di sensori ad un software per il controllo della centralina!! Ci comunichi cosa vuole a questo indirizzo [email protected].. Saremo ben lieti di accontentare le sue richieste!!

  5. Che palle, sto Azzarini ha veramente rotto. Ha infestato con i suoi commenti un sacco di siti internet dove si parla di etilometri. Manco Sandro Pascucci è così noioso. E poi, mi scusi, ma io trovo la sua invenzione una cagata pazzesca. Ma ti pare che se bevo la macchina non parte????? Dobbiamo educare le persone ad essere coscienziose, altrimenti per colpa di pochi cretini ci rimette la libertà di tutti.

  6. Oltre ad avere Inventato e Brevettato SYL Etilometro Digitale Blocca Motore, mi
    sono Classificato al 2° posto, il 20 e 21 Maggio 2011, all’Awards Safe City Euromed, premio Internazionale sulla Sicurezza Stradale, di Genova, dopo TELECOM ITALIA!
    Questo dispositivo potrebbe essere istallato, oltre che sui mezzi privati recidivi, sui SCUOLABUS e BUS PUBBLICI.
    Inoltre , se hai bevuto ed il mezzo non si avvia, parte un SMS all’Azienda o alla Famiglia, spiegando il motivo per il quale quel mezzo non si avvia.
    Antonio Azzarini
    [email protected]

  7. Il mio BREVETTO SYL, risale a Febbraio 2007.
    Chi è venuto dopo, o ha copiato, o…..ha saputo da …terzi (?) ed ha cercato di scopiazzarmi, senza risultato.
    [email protected]

  8. Il mio BREVETTO SYL, risale a Febbraio 2007.
    Chi è venuto dopo, o ha copiato, o…..ha saputo da …terzi (?) ed ha cercato di scopiazzarmi, senza risultato.

    Per qualsiasi ulteriori informazioni o per eventuali dimostrazioni pratiche di SYL,
    sono disponibile in qualsiasi momento.
    Antonio Azxxxx

  9. Al Safe City Euromed Awards di Genova, premio Europeo per la Sicurezza Stradale, il mio Etilometro SYL, si è Classificato al 2° posto dopo Telecom Italia.
    Il mio dispositivo è istallato in prova, e con ottimi risultati, sui mezzi pubblici della Repubblica di San Marino.
    Antonio Azzarini
    [email protected]

  10. Premetto che sono stato il Primo in Europa ad avere Inventato e Brevettato, FEBBRAIO 2007, questo tipo di Etilometro.
    Chi è venuto dopo…………grazie ad un ……………….Senatore, che parla troppo, ……………………………………………………………….!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Antonio Azzarini
    [email protected]

  11. Spett.le Dott. ssa Veronico,
    vorrei metterLa al corrente, che sono stato io, Antonio Azzarini, ad avere Inventato e Brevettato, a Febbraio 2007, il primo Etilometro Blocca Motore, quindi prima di scrivere recensioni, si informi e si documenti!
    Antonio Azzarini

  12. Premetto che il mio Brevetto unico in Italia ed Europa è stato completamente sponsorizzato da me, e non dal Ministero dei Trasporti, che non ha mai fatto sapere a nessuno di ” sovvenzioni “……………………………..strano, on…………!
    Antonio Azzarini

  13. ….In macchina c’era anche l’on. Fluttero?
    Il mio Brvetto risale a Febbraio 2007, prima di Angel, strano……………….!!!!!!!
    Infinite certezze, ad Angel,
    come da Voi a me scritto………….
    Antonio Azzarini

  14. Avrei piacere di avere un Vostro…commento riguardo a quello che Vi ho scritto.
    Potete fare qualsiasi Vostro controllo e veridicità a quanto ho scritto!
    Cordialmente,
    Antonio Azzarini

  15. Antonio Azzarini wrote:

    Avrei piacere di avere un Vostro…commento riguardo a quello che Vi ho scritto.
    Potete fare qualsiasi Vostro controllo e veridicità a quanto ho scritto!
    Cordialmente,
    Antonio Azzarini

    Leggo solo ora (l’autrice del post deputata a rispondere non lavora più con noi da tempo). Sono Cinzia BM di Medicinalive e suppongo che il commento di cui parla lo chiede a me;=)
    Non abbiamo necessità di fare verifiche su quello che lei dice. Il post parla di un progetto (chissà che fine ha fatto…dove sono finiti questi soldi stanziati dal ministero dei trasporti) di cui hanno parlato tutti i media all’epoca. Se osserva il testo trova infatti link al Corriere e all’Ansa che sno state probabilmente le fonti della ns autrice. Lei ha inventato prima? Si tratta effettivamente della stessa cosa? Non ha ricevuto finanziamenti? Ci fidiamo della sua parola, a noi non spetta capire il chi, ma magari il “come” ed il perché. Suppongo avrà sporto denuncia e comunque i riconoscimenti che ha avuto e continua a ricevere dovrebbero già gratificarla abbastanza. In più le posso fare i complimenti per l’idea. Nella pratica non so. A presto.

  16. Sono stato contattato da una…Grande Casa Automobilistica e di Camion Tedesca.
    Sono più che innzionati ad istallare il mio dispositivo sui loro mezzi.
    Come al solito l’Italia arriverà anche questa volta…SECONDA.
    Peccato, ci tenevo al Nostro TRICOLORE.

  17. @ Antonio Azzarini:
    Lieti comunque del suo successo, finalmente;=)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>