Metabolismo, mangiare peperoncino aiuta a dimagrire?

di Valentina Cervelli 0

Mangiare peperoncino accelera il metabolismo e aiuta a dimagrire? Di certo questo particolare alimento è portatore di sostanze che possono aiutare, chi ha bisogno di perdere peso, ad avere un supporto naturale per raggiungere il proprio scopo.

Peperoncino ricco di nutrienti

La forza naturale del peperoncino, e con essa i benefici che può apportare all’organismo, sta nella sua composizione di nutrienti. Questa solanacea contiene infatti molti sali minerali come calcio, fosforo, magnesio, potassio, ferro, selenio ed è al contempo fonte di diverse vitamine utili per salvaguardare la salute. Tra di esse vi sono la vitamina A, quelle del gruppo B, la E e soprattutto la vitamina C, presente in  grandi quantità all’interno del peperoncino fresco.

In generale quindi il suo utilizzo, come spezia o come ortaggio da utilizzare per condire le pietanze, è senza dubbio fonte di benefici e un mezzo per prenderci cura del nostro corpo attraverso l’alimentazione. Da solo è in grado di accelerare il metabolismo? Si ma per via delle sue qualità termogeniche: di per se stesso, come alimento, non è assicurazione di dimagrimento. Come molti altri cibi che promettono grandi risultati deve essere utilizzato e consumato nel modo giusto.

Il peperoncino è infatti, come lo zenzero, in grado di stimolare il corpo a creare calore.

Come mangiare il peperoncino

Quando si mangia il peperoncino, una volta superato lo scoglio dell’effetto “piccante” sulla lingua, si prova una certa sensazione di calore. Esso non fa scattare un aumento della temperatura corporea, ma da il via all’attivazione di determinati recettori grazie alla capsaicina, che tra le sue qualità possiede quella di aiutare a prevenire la sensazione di fame agendo su quell’ormone che fa scattare nell’organismo il  desiderio di cibo.

Già in questo modo rende più facile per la persona affrontare il processo di dimagrimento. Tornando a parlare del metabolismo, diversi studi hanno mostrato come la capsaicina sia in grado di aumentare la spesa energetica del corpo utilizzando i grassi anche a riposo. Va da se ch per dimagrire e farlo in maniera sana e più veloce richiede anche che si segua un regime alimentare sano e che si faccia dell’attività fisica.

E’ importante ovviamente utilizzare il peperoncino nel modo giusto per ottenere risultati. Il consiglio è quello di non superare gli 8-10 grammi al giorno onde evitare che piuttosto che un effetto benefico il peperoncino risulti dannoso per l’apparato gastrico.  Il metodo migliore per sfruttare le doti del peperoncino? Ovviamente consumarlo durante i pasti: fresco e sminuzzato sarebbe la soluzione migliore, ma può essere sfruttato con successo anche sotto forma di polvere o sott’olio previa sgocciolatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>