Da una recente indagine condotta attraverso un questionario pubblicato dal sito www.ambulatorio.com , sarebbe emerso che il 13% degli adolescenti italiani fa l’amore per la prima volta a 14 anni.
Tuttavia la media del primo rapporto sessuale completo si aggira intorno ai 17 anni.
A condurre il sondaggio Italo Farnetani, pediatra e professore a contratto presso l’Università di Milano-Bicocca.
Analizzando un campione di 2500 risposte, Farnetani ha messo a confronto i comportamenti sessuali degli adolescenti italiani con quelli dei loro genitori. Il risultato sembra andare contro ogni credere comune.
L’età della prima volta, di generazione in generazione, risulterebbe infatti essere aumentata, anzichè diminuita.

La prima volta si verifica per la maggioranza dei giovani di oggi fra i 16 ed i 18 anni, mentre per i genitori era avvenuto prima. Il 20% dei genitori intervistati ha avuto la sua prima esperienza sessuale a 14 anni, contro il 13% dei ragazzi delle nuove generazioni.


Dalla ricerca è emerso anche che la maggior preoccupazione dei genitori con figli adolescenti è quella delle gravidanze indesiderate.
I genitori auspicano che i figli utilizzino i contraccettivi e il 53% di madri e padri non è contrario all’uso della pillola del giorno dopo.
Per contro l’85,7% degli specialisti è contrario a prescriverla alle ragazzine, trattandosi di un vero e proprio bombardamento ormonale, e a causa delle numerose controindicazioni.

E all’estero? Da una ricerca sui comportamenti sessuali condotta dall’Oms e che ha coinvolto 59 Paesi in tutto il mondo, è emerso che l’età della prima esperienza sessuale non si sta affatto abbassando, bensì starebbe diventando più stabile.
La media calcolata su scala mondiale del primo rapporto sessuale, è compresa tra i 15 e i 19 anni.
Se questo è vero su scala mondiale, a livello locale si notano numerose differenze.
Ad esempio, in Africa orientale occidentale e centrale e in Asia meridionale, dove i giovani tendono a sposarsi molto presto l’età della prima volta per le donne tende ad essere più bassa rispetto ai paesi latino-americani. Sempre in questi paesi i maschi tendono invece ad avere relazioni sessuali più tardi rispetto alle donne. In Italia l’età del primo rapporto è di 17,5 anni per i ragazzi e di 18,5 per le ragazze.
Ad aumentare notevolmente è la tendenza ad avere rapporti sessuali prematrimoniali, crescita che sembra determinata dal fatto che l’età del matrimonio tende a spostarsi sempre più in là.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>