XELODA, Roche (Capecitabina)

di Piera Commenta

XELODA, Roche

FORMA FARMACEUTICA: Compressa rivestita con film, oblunga, con scritta “500” su un lato e “Xeloda” impresso sui lati. Colore pesca.

PRINCIPI ATTIVI: Capecitabina

INDICAZIONI: Xeloda è un farmaco antitumorale indicato per combattere il cancro al colon o al retto. E’ utilizzato come  adiuvante nei pazienti sottoposti a chirurgia per carcinoma del colon di stadio III (Dukes C), ma anche per la monoterapia del tumore del colon-retto metastatico e per il trattamento del tumore gastrico, in stadio avanzato, se assunto in combinazione con un regime a base di platino. Inoltre, Xeloda può essere un valido aiuto anche nelle terapie per i pazienti con tumore mammario in stato metastatico. La terapia deve essere indicata escluisvamente da personale medico specializzato nell’uso di agenti antineoplastici. Ingerire le compresse 30 minuti dopo il pasto e terminare il trattamento se si verifica una progressione della malattia o compaiono segni di tossicità.

NOTE: Nel Marzo 2005 la Roche, ditta farmaceutica che commercializza Xeloda, ha avuto l’autorizzazione ad utilizzare il medicinale come trattamento post- operatorio per i pazienti affetti da cancro al colon e/o al retto. In pratica, Xeloda è l’alternativa ai pesanti farmaci che prevedono la somministrazione via endovenosa come l’attuale trattamento standard con 5- fluorouracile/leucovorina.

Altri farmaci: Avastin

[Fonti principali: PagineSanitarie.com; PRNewswire.co.uk ]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovveroun soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.