Salute a rischio con i traumi dentali

di Valentina Cervelli 2

 Molte persone sembra tendano a non fare caso alla salute dei propri denti fino a che gli stessi non presentano patologie o il bisogno di particolari cure estetiche. Un comportamento sbagliato: bisognerebbe sempre tenere sotto controllo eventuali traumi all’apparato dentale  e non solo quando gli stessi si manifestano in maniera grave, perché la salute passa anche attraverso il benessere dentario.

Potrà sembrare scontato, ma una persona dovrebbe avere attenzione per la salute delle propria bocca fin dalla più tenera età. E’ stato notato che in materia di incidenti riguardanti i denti, la casistica sia molto aggiornata solo per ciò che riguarda i traumi, specialmente da contatto, subiti da individui fino ai 18 anni. Per ciò che concerne l’età adulta, la letteratura scientifica sembra se non sparire, essere comunque molto limitata.

Questo dipende, spiegano gli esperti, dal fatto che i traumi sono molto più frequenti tra i 9 ed i 24 mesi di età, per via di una deambulazione non precisa tipica dei bambini e tra gli 8 ed i 16 anni per via della tendenza dell’essere umano ad aggregarsi. Problemi quasi sempre facilmente risolvibilii. A differenza dei traumi subiti da persone adulte, per i quali si fatica un po’ di più a trovare una risoluzione.

Quello che molti ignorano è che se un trauma leggero ha come conseguenza, quasi sempre, solo una alterazione del colore, un trauma di tipo violento può portare nei bambini un arresto dello sviluppo della radice ed altre problematiche, fino al rivelarsi di patologie serie. Se il trauma crea degli squilibri all’interno dell’apparato dentario, sul lungo termine potrebbero venire a presentarsi problemi a carico della colonna vertebrale, delle articolazioni del viso ed addirittura del sistema nervoso.

E’ quindi consigliato, in caso di trauma che interessi i denti, qualsiasi esso sia, recarsi dal dentista il più presto possibile al fine di evitare problemi ben più gravi in futuro.

Articoli Correlati:

Operazione sorriso perfetto: nuove cure per denti e gengive

Bruxismo, lo stress che rovina i denti

Fonte: La Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>