Trattamento Express contro la calvizie

di Ma.Ma. 0

Oltre dieci milioni di italiani, tra uomini e donne, soffrono di calvizie e alopecia e da oggi c’è una speranza in più per combattere la caduta dei capelli in modo veloce e efficace. Arriva infatti il trattamento express che consente di vedere la testa ripopolarsi di capelli in pochissimo tempo. Un sogno dunque per tutti coloro che oggi dovrebbero spendere molti soldi e molto tempo per risolvere il problema della calvizie.

Secondo uno studio dell’Idi, l’Istituto Dermopatico dell’Immacolata di Roma, pubblicato di recente sul Dermatologic Surgery, questa sorta di trapianto express (anche se di trapiantato per la verità non c’è niente, perché altro non si tratta che di iniettare il plasma, ricco di piastrine, con quelli che vengono definiti fattori piastrinici nel cuoio capelluto) risolverebbe in modo molto efficace il problema della calvizie. Impiegando fattori di crescita piastrinici evoluti su 64 pazienti (maschi e femmine) tra i 18 e i 64 anni, si è notato di come i risultati siano arrivati, consentendo a chi soffre di caduta dei capelli e conseguente calvizie di vedere il cuoio capelluto ricominciare a produrre capelli con una certa velocità.

E’ il chirurgo Gianfranco Schiavone, il primo a testare sui pazienti questo trattamento, a illustrare i benefici di questa terapia che risulta essere davvero molto efficace e veloce rispetto ai trattamenti classici fino ad ora utilizzati.

La terapia si è dimostrata efficace mostrando un miglioramento clinico, dopo un confronto fotografico, in circa l’80% dei pazienti. Si tratta di una semplice procedura ambulatoriale, più dolce e non invasiva, della durata di circa 30 minuti senza anestesia che può essere ripetuta ogni 8-10 mesi

Tornando al meccanismo messo in atto da questo trattamento specifico, c’è da aggiungere che una volta attivate, le piastrine che sono contenute nel sangue liberano una serie di piccole proteine le quali vengono definite fattori di crescita e che determinano, appunto, la ricrescita dei bulbi capilliferi da cui hanno origine i capelli. Uno dei vantaggi di questa terapia, oltre alla semplicità di esecuzione, sta nel fatto che risulta essere efficace anche laddove i bulbi capilliferi risultassero malati o semplicemente dormienti. Il trattamento express, secondo quanto affermato dallo specialista Gianfranco Schiavone, è indicato anche per coloro che soffrono di alopecia androgenetica o aerata:

Non ha alcuna controindicazione, può essere associato ad ogni altra terapia ed è una semplice procedura ambulatoriale; quello che non va mai fatto è affidarci a fantomatici stregoni del web

Photo Credits | FCSCAFEINE / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>