Frutta e verdura migliorano la vista

di Marco Mancini 1

I carotenoidi, che si trovano nelle verdure a foglia verde e nella frutta fresca, sono stati indicati come capaci di aumentare le prestazioni visive e possono impedire le malattie degli occhi correlate con l’età. A spiegarlo è uno studio pubblicato sul Journal of Food Science, effettuato dall’Istituto di tecnologi alimentari. Gli autori dell’Università della Georgia hanno compilato i risultati di diversi studi sugli effetti dei carotenoidi luteina e zeaxantina sulle prestazioni visive. Questi carotenoidi svolgono un ruolo importante nella vista umana, tra cui un impatto positivo sulla retina.

Dopo aver esaminato i vari studi, gli autori hanno concluso che i pigmenti maculari, come la luteina e zeaxantina hanno un effetto sulle prestazioni visive. Esse possono ridurre la disabilità ed il disagio da riverbero, migliorare il contrasto e ridurre i tempi di recupero dal fotostress. Inoltre possono ridurre il bagliore di assorbimento della luce e aumentare il campo visivo.

L’autore, dr. Billy R. Hammond Jr., ha osservato che la ricerca degli effetti della luteina e zeaxantina sono importanti perché

esse potrebbero migliorare la vista attraverso mezzi biologici. Ad esempio, uno studio condotto nel 2008, suggerisce che i pigmenti proteggono la retina e la lente, e forse anche aiutare a prevenire le malattie dell’occhio connesse con l’età come la degenerazione maculare e la cataratta.

[Fonte: Sciencedaily]

Commenti (1)

  1. Sono tanti i benefici della frutta e della verdura. Vi invitiamo a provare la frutta morbida della linea Bio Noberasco, per scoprire che un’alimentazione sana può essere anche buonissima e dolcissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>