LATIXA Brecon Pharmaceuticals (Ranolazina)

LATIXA, Brecon Pharmaceuticals

CATEGORIA: Inserire la categoria (Es.analgesico, antipiretico, antifiammatorio, ecc.).

FORMA FARMACEUTICA: Compresse a rilascio prolungato.

PRINCIPI ATTIVI: ranolazina

INDICAZIONI: Indicato come terapia aggiuntiva nel trattamento sintomatico dei pazienti con Angina Pectoris che non rispondono positivamente ai trattamenti di prima linea come i beta-bloccanti ed i calcioantagonisti. Indicato anche nel caso di soggetti intolleranti a queste categorie di farmaci.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI: Ipersensibilità o intolleranza al principio attivo e/o ad uno dei suoi eccipienti, Nei pazienti con insufficienza renale o epatica Latixa va assunto sotto stretto controllo medico e secondo una diversa posologia. Il trattamento va monitorato anche nei pazienti anziani o sottopeso poichè in questi casi si è verificato un aumento degli effetti collaterali. Non assumere durante la gravidanza e l’allattamento se non assolutamente necessario. Gli effetti collaterali della ranolazina sono nausea, vomito, cefalea, capogiri e vertigini, per cui si sconsiglia di  guidare subito dopo l’assunzione del farmaco. Altri effetti i desiderati, meno comuni, sono disturbi della vista, disturbi del metabolismo, patologie vascolari, comparsa di astenia ed affaticamento muscolare.

NOTE: La ranolazina, scoperta già nel 1985, ha ottenuto solo l’anno scorso l’approvazione all’immisione in commercio in UE sotto il nome di Latixa come terapia di supporto per il trattamento dell’angina pectoris. Secondo il CHMP, l’organismo scientifico dell’EMEA, i benefici della Ranolazina sono relativamente modesti, il farmaco aumenta in modo clinicamente rilevante la durata dello sforzo, ritarda l’insorgenza di angina pectoris, ed è privo di effetti emodinamici negativi. Inoltre, alcuni studi condotti su 823 individui, di cui 189 affetti da diabete, hanno evidenziato che Letixa non provoca l’insorgenza di problematiche in queste tipologie di pazienti e che riesce anche a migliorare il controllo glicemico. L’angina pectoris è una paologia che causa disturbi quali dolore toracico, alla mandibola e alla schiena a seguito di uno sforzo fisico per problemi dell’afflusso del sangue al cuore.

Oltre Latixa, sul mercato europeo per il trattamento alternativo ai beta-bloccanti e calcioantagonisti per l’angina pectoris è presente anche Ranexa.

[Fonti principali: AAVV EmeaEuropa.eu, AAVV FarmacoOnline.it AAVV  Diabetelibero.it, AAVV  Cardiologiaonline.it]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.