Bullismo, cyberbullismo e Telefono Azzurro

di Ma.Ma. 0

Telefono Azzurro, che da trent’anni si occupa della salute mentale e fisica dei bambini, lancia l’allarme: bullismo e cyberbullismo sono in forte crescita, anche tra i più piccoli, e urge una soluzione per mettere fine a un fenomeno davvero pericoloso.


Per questo Telefono Azzurro ha deciso di venire in soccorso di tutti coloro, bambini e adolescenti, che per vergogna non denunciano episodi di violenza fisica e verbale. L’Associazione mette a disposizione  un team di psicologi, neuropsichiatri ed educatori specializzati a disposizione 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, per sostenere psicologicamente le vittime di bullismo e cyberbullismo. Il numero da contattare in caso di bisogno è 1.96.96.

Dal settembre 2015 al giugno 2016 Telefono Azzurro ha gestito circa 1 caso al giorno di bullismo e cyberbullismo: un dato che deve fare riflettere su un fenomeno in forte espansione soprattutto al Nord, secondo quando evidenziato dal dossier redatto proprio da Telefono Azzurro. Sempre più bambini sono vittime della violenza di bulli e la diffusione di internet di certo non ha facilitato la cosa, tutt’altro. Non mancano purtroppo i casi di giovani vite spezzate per un video di troppo diffuso in rete o per scherzi mirati a ledere la dignità degli adolescenti, e non solo.

MAL DI TESTA, TRA LE CAUSE IL BULLISMO

Tante le conseguenze negative a livello fisico e mentale di chi è vittima di episodi di bullismo o cyberbullismo. Telefono Azzurro rende noto che tra le conseguenze che con più frequenza vengono riportate nelle richieste di aiuto gestite dlla Associazione si evidenziano situazioni di ansia diffusa che causano anche l’abbandono della scuola. Ma non solo, perché le vittime di violenza sono arrivano anche a commettere atti autolesivi, fino al suicidio (che riguarderebbe il 10% delle vittime che hanno denunciato episodi di violenza psicologica). Alle persone in difficoltà porge una mano Telefono Azzurro che ricorda l’importanza di non tacere ma di denunciare.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>