Disfunzione erettile e calo desiderio, quali cause?

di Cinzia Iannaccio 1

Richiesta di Consulto Medico
Egr. Dott., ho 52 anni ed è da parecchi mesi che soffro di disfunzione erettile e difficoltà a mantenere l’erezione durante un rapporto sessuale, calo della libido e stanchezza sessuale. Ebbene, il mio medico curante mi ha prescritto alcune analisi, di cui riporto i risultati: TESTOSTERONE LIBERO: 10,10 LH: 1,8 FSH: 6,3 TSH: 1,770 PROLATTINA: 10,1 TESTOSTERONE TOTALE: 3,32 PSA TOTALE : 2,78 PSA LIBERO 0,89 TRIGLICERIDI 224 COLESTEROLO LDL 115 COLESTEROLO TOTALE 200 Lui trova che tutti i valori siano nella norma, ma il fatto è che io continuo ad avere tutti i problemi sopracitati che, come può ben capire, mi hanno fatto sprofondare in un’angoscia costante! Forse questo mio problema è dovuto ai bassi livelli di testosterone o cosa ? Potrebbe aiutarmi un integratore di testosterone ? Quale potrebbe essere, secondo lei, la causa di tutti questi miei problemi ? La ringrazio e Le auguro buon lavoro !

 

Specializzazione Andrologia
Tipo di Problema Disfunzione erettile e calo del desiderio

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

Salve , in effetti i valori indicati sono buoni e quindi la causa della sua disfunzione erettile non è di certo un problema ormonale; noto i trigliceridi alti che insieme a sedentarietà fumo o altri stili di vita errati possono causare danno dei piccoli vasi che determinano l’erezione; completerei l’iter con un ecocolordoppler penieno; esclusa una causa organica si deve pensare ad una causa psicologica del problema e andrebbe effettuato consulto psichiatrico

Cordiali saluti

 

 

 

Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

 

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare quanto segue: non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>