Eiaculazione retrograda, a causa di farmaci antipsicotici?

di Cinzia Iannaccio 0

Richiesta di Consulto Medico su eiaculazione retrograda e farmaci antipsicotici
Salve, sono un ragazzo di 37 anni e sto assumendo da circa 1 mese e mezzo dei farmaci per il mio disturbo bipolare,la mia psichiatra mi ha prescritto Depakin da 500 mg a rilascio prolungato, e anche il  seroquel (ma mi diceva che lo avremmo tolto al piu presto,perchè,non le piaceva come farmaco primario per il mio disturbo), e mi ha prescritto 3 compresse da 25 mg la sera e 250 mg di Depakin al mattino più 1 compressa da 25 ………

 

……….ma io sinceramente quella del mattino di seroquel non la sto prendendo,perchè, credo di non averne bisogno, sto bene anche senza, ho solo qualche sbalzo d’umore durante il giorno e per dormire assumo anche il Minias 50 gocce perchè è da molti anni che lo assumo , ma da circa 1 mese e mezzo ho notato che non fuoriesce piu il mio sperma come prima, sia durante la masturbazione , che durante i rapporti sessuali, o meglio ne fuoriesce molto poco, in comparazione da prima che assumevo questi farmaci e soprattutto il seroquel, io so che questo problema lo possono portare gli antipsicotici ed il seroquel lo è! Lei cosa ne pensa a riguardo? Dovrei togliere questo antipsicotico seroquel, come è anche d’accordo la mia dottoressa?Il seroquel può portare questo disturbo di eiaculazione anterograda? Mi faccia sapere caro dottore, perché la vivo male questa mia condizione di non eiaculare come facevo prima, io voglio ritornare ad eiaculare come prima! C’è una possibilità che questo seroquel da 25 mg togliendolo dalla terapia e lasciando solo il Depakin massimo 500 mg in 1 giorno ritorno ad eiaculare come prima?O anche il Depakin può portare questo disturbo? La ringrazio anticipatamente caro dottore!!!

 

Specializzazione Andrologia
Tipo di Problema eiaculazione anterograda

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

Salve, i farmaci che assume non hanno tra gli effetti collaterali l’eiaculazione retrograda; la riduzione di sperma che lei nota potrebbe essere data dal fatto che i pazienti depressi o bipolari hanno una libido ridotta e il minor eccitamento può causare una riduzione della produzione di sperma; le terapie non vanno mai sospese di propria iniziativa ma solo dallo specialista

Cordiali saluti

 

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post su argomenti simili:

Eiaculazione retrograda

Mancata eiaculazione nonostante orgasmo, quali cause

Effetti collaterali psicofarmaci

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>