Micropene: cause, complicazioni e terapia

di Valentina Cervelli 1

Il micropene ( o micropenia) è una condizione patologica di differenti origini che può colpire l’uomo e consiste nell’avere un pene di lunghezza molto inferiore allo standard di normalità riconosciuto. Vediamo insieme le cause, le complicazioni che possono sorgere e la terapia da applicare.

Cause del micropene

Nella maggior parte dei casi il micropene è dovuto ad una produzione insufficiente di testosterone, l’ormone sessuale maschile. Esso è adibito, tra le tante funzioni, allo sviluppo ed alla maturazione dei genitali esterni, alla comparsa dei caratteri secondari e allo sviluppo della libido.

Questa mancanza imponente di testosterone può essere causata da:

  • Disgenesia tesicolare

Sotto questo termine rientrano tutte le diverse anomalie testicolari. La più conosciuta è il criptorchidismo, cioè la mancata discesa nello scroto di uno o entrambi i testicoli.

  • Difetti nella sintesi di testosterone o diidrotestosterone

E’ stata la ricerca, recentemente, a sottolineare come la maggior parte degli uomini affetti da micropene presentavano delle mutazioni sul gene SRD5A2 che si occupa di sintetizzar l’enzima 5 alfa reduttasi, che normalmente trasforma il testosterone in diidrotestosterone specializzato nella definizione dei caratteri sessuali maschili.

  • Sindrome di Morris

La sindrome di Morris è conosciuta anche come sindrome da insensibilità agli androgeni. Si tratta di una patologia molto rara che dipende da una mutazione genetica del cromosoma X: gli uomini che ne sono affetti hanno il normale corredo cromosomico maschile ma non lo sviluppo dei caratteri sessuali.

  • Ipogonadismo maschile congenito

I testicoli hanno una funzionalità minore e producono meno ormoni androgeni.

  • Ipopituitarismo congenito

Uno o più ormoni ipofisiari vengono prodotti in quantità insufficienti. Di solito questa patologia non causa solo il micropene ma anche una ridotta crescita scheletrica.

Complicazioni del micropene

Il micropene può portare in età adulta ad alcune complicazioni relativamente alla salute dell’uomo. In particolare possono essere messe a repentaglio la vita sessuale e la minzione può diventare difficoltosa con il rischio di incorrere in infezioni urinarie. Non è da sottovalutare anche l’effetto della condizione sulla psiche: può portare allo sviluppo della depressione.

Terapia per il micropene

La terapia per il micropene può essere farmacologica o chirurgica. La prima per essere davvero efficace deve essere somministrata fin dall’infanzia in seguito ad una diagnosi precoce: vi è più possibilità di successo. Anche se va sottolineato che raramente si giunge ad uno sviluppo normale dell’organo. In alternativa vi è la falloplastica di allungamento.

Photo Credits | Alexandru Nika / Shutterstock.com

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>