Scroto gonfio, cause e cosa fare? Andrologo risponde

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su scroto gonfio cause e cosa fare
Salve, ho 49 anni e da un po di tempo, qualche mese, ho notato lo scroto gonfio sul lato destro. Non ho dolore, non mi fa male, neppure al tatto. All’inizio ho pensato che fosse una cosa passeggera ma così non è, anzi, la sensazione è che stia aumentando nelle ultime settimane. Non ho mai avuto problemi, neppure di fertilità, ho due bimbi. Cosa potrebbe essere? Cosa devo fare? Immagino la visita da un andrologo per avere certezze, ma intanto qualche esame per tranquillizzarmi? Ho letto che sarebbe utile un’ecografia. La cosa mi mette in imbarazzo. Grazie in anticipo e buona serata.

Specializzazione Andrologia
Tipo di Problema scroto gonfio

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

 

Salve, potrebbe essere un idrocele, cioè una raccolata di liquido nella guaina che circonda il testicolo; deve effettuare un eco e poi andare dallo specialista

Cordiali saluti

 

 

Leggi anche:

Mancanza erezione e dolore ano-scroto, quali cause?

Bruciore ano, scroto, testicoli: quali cause?

Idrocele

 

 

 

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>