Nato bimbo senza occhi: a 16 anni l’impianto di uno artificiale

di Cinzia Iannaccio Commenta

 Si chiama Marwanijun ed è nato in Cina, il bambino speciale venuto al mondo senza gli occhi. Al posto dei bulbi oculari, ha uno strato sottile di pelle. E’ un bimbo, come altri che è nato con una malformazione rarissima seppure non unica. Durante le visite nell’ospedale della regione dello Xinjiang  i medici si sono resi conto di una particolarità che ha donato speranze ai genitori ventiseienni del bimbo: a sinistra un occhio c’è, è coperto dalla pelle, ma è presente.

E’ bastato passare una piccola luce davanti al volto del piccolo, per notare un’immediata reazione. Da allora sono passati circa 8 mesi, nel corso dei quali Marwanijun è cresciuto, ha iniziato a socializzare, a sedersi, a giocare. Uno dei suoi passatempi preferiti sembra essere proprio una piccola torcia accesa, con la quale osservare, attraverso la pelle, la luce. Ha spiegato il papà Madamiha:

“ Lui è ansioso di vedere la luce, e abbiamo pregato tutti i giorni affinché questo possa accadere presto”.

Purtroppo però, gli esperti oculisti di un ospedale militare nella zona di Urumqi hanno escluso la possibilità che il bimbo possa  avere la vista a breve: l’occhio analizzato non può essere portato all’esterno con un intervento di chirurgia plastica che tolga la pelle, perché privo di cristallino. Solo dopo i 16 anni Marwanijun potrebbe essere sottoposto ad un intervento più approfondito: l’impianto di un occhio artificiale. L’attesa è dunque lunga e sicuramente costellata di difficoltà. Forse più per i genitori ventiseienni che per il bimbo.

Loro, i cuccioli, ci danno sempre dimostrazione di grande forza e coraggio, ci offrono emozioni impensabili, soprattutto quando superano una difficoltà che gli adulti ritengono complessa. I bambini però hanno una marcia in più. Soprattutto quando solo piccoli, non sanno di essere in qualche modo particolari, non conoscono il concetto di diversità. Spetta dunque ai genitori, e agli adulti tutti fare in modo che questo sia così per sempre. La scienza e la tecnologia procedono inoltre molto rapidamente in questo senso, magari, Marwanijun potrà vedere quanto prima.

Fonte: Dailymail

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>