Amenorrea, tutte le cause

di Cinzia Iannaccio Commenta

Quali possono essere le cause di amenorrea? Con questo termine medico si intende la mancanza di ciclo mestruale per più di tre mesi consecutivi in una donna adulta o l’assenza totale di mestruazioni-mai arrivate- in una ragazza con più di 15 anni. Le cause più comuni sono ovviamente quelle naturali, come la gravidanza, la menopausa o l’allattamento al seno, ma può capitare che si manifesti amenorrea per ben altri motivi e condizioni di salute particolari.

I farmaci che possono provocare amenorrea (assenza di ciclo mestruale)

 

La pillola contraccettiva orale può condurre ad amenorrea e questa può perdurare per qualche tempo, fino a quando l’organismo femminile non riprende il suo fisiologico ritmo di ovulazione. Si tratta di un effetto collaterale non comunissimo, ma neppure troppo raro: certo è che induce molta ansia, per paura di essere rimaste egualmente in stato interessante.

Altri farmaci che possono causare amenorrea sono:

  • Antipsicotici
  • Antidepressivi
  • Farmaci contro l’ipertensione
  • Antistaminici
  • Chemioterapici

 

Donne sottopeso a rischio

Le donne troppo magre possono andare incontro ad un’alterazione ormonale tale da bloccare l’ovulazione e da provocare amenorrea. Questo capita quando c’è malnutrizione, una dieta troppo drastica o disturbi alimentari quali anoressia e bulimia.

 

Troppo sport

Anche un’intensa ed eccessiva attività fisica sportiva può indurre amenorrea. Ne sono particolarmente colpite le giovani ginnaste e le ballerine a causa dell’elevato stress a cui il corpo viene sottoposto: ciò può alterare la funzionalità dell’ipotalamo e dunque la produzione di ormoni necessari a regolare l’ovulazione e le mestruazioni. Spesso inoltre queste donne sono anche molto magre. Nella maggioranza dei casi di amenorrea causata da fattori di stile di vita, come il peso corporeo o lo stress,  il problema rientra non appena si eliminano queste cause.

 

Squilibrio ormonale

E’ tra le cause più frequenti. Un’alterazione dei livelli di ormoni in circolo può avere a sua volta diverse cause, come le seguenti:

  • Sindrome dell’ovaio policistico
  • Ipertiroidismo o ipotiroidismo
  • Tumore pituitario, della ghiandola pituitaria

 

 

Anomalie fisiche

In alcuni casi, la struttura anormale degli organi sessuali femminili può essere responsabile di amenorrea. Ad esempio, alcune donne che non hanno sviluppato al completo l’apparato riproduttivo o altre che hanno subito un’isterectomia. Anche cicatrici ed aderenze a livello uterino e degli organi circostanti possono bloccare il flusso mestruale. Questo può capitare ad esempio dopo un parto cesareo, l’asportazione di un fibroma o in donne affette dalla sindrome di sindrome di Asherman.

 

 

Leggi anche:

 

 

 

Fonte: News-medical.net

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>