Cancro alle ovaie: colpisce di più le donne alte

di Valentina Cervelli 1

L’altezza potrebbe rappresentare un fattore di rischio per il cancro alle ovaie. Secondo una ricerca recentemente condotta dagli scienziati dell’Università di Oxford e pubblicata sulla rivista di settore Plos Medicine, le donne di statura più elevata avrebbero maggiori probabilità di sviluppare il tumore ovarico rispetto a quelle più basse. Cinque centimetri: è questa la misura che può arrivare a fare la differenza tra una donna sana ed una malata di questo particolare tumore.

Un fattore davvero particolare che si aggiunge, ad esempio, a quello relativo all’obesità: anche il sovrappeso, più o meno grave, può apportare maggiori probabilità di sviluppare questa malattia.

Già in passato alcuni studi avevano focalizzato la loro attenzione sul legame presente tra l’altezza e la probabilità di sviluppare un tumore alle ovaie.  I ricercatori inglesi però, sembrano essere riusciti ad arrivare in fondo alla questione, trovando un riscontro. La coordinatrice del progetto di studio in questione, la dott.ssa Valerie Beral dell’Unità di epidemiologia dell’ateneo britannico ha analizzato, insieme alla sua squadra, quarantasette studi condotti quattordici diversi paesi, per un campione totale di 105mila donne: 25mila malate ed 80mila sane.

Spiegano i ricercatori:

Mettendo insieme le evidenze raccolte a livello mondiale, il rischio legato all’altezza appare chiaro. Se confrontiamo una donna alta circa 1 metro e 52 centimetri con una alta 1 metro per quest’ultima il rischio relativo di cancro alle ovaie aumenta del 23%. [Ad ogni modo] in termini assoluti la differenza è lieve: la donna più bassa ha un rischio di ammalarsi nel corso della vita pari a circa 16 su mille, che sale a 20 su mille per la donna più alta.

Più o meno le stesse differenze riscontrabili tra una donna normopeso ed una in leggero sovrappeso. Un dato da tenere sotto osservazione riguarda la produzione ormonale della donna: lo studio, infatti, dimostra che essere l’altezza eccessiva e il sovrappeso possono rappresentare un fattore di rischio anche in quelle donne che non hanno mai assunto una terapia ormonale sostitutiva.

Photo Credit | Thinkstock

Articoli Correlati:

Cancro alle ovaie, la scheda

Cancro alle ovaie, isolato nuovo gene

Fonte: Plos Medicine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>