Donne Over 65, aumenta rischio ictus

di Ma.Ma. Commenta

Aumenta il rischio ictus per le donne Over 65 che, a causa della menopausa, sarebbero meno protette nei confronti di questo disturbo davvero molto pericoloso. E’ l’ultimo Rapporto sull’ictus in Italia a evidenziare un dato che di certo non deve essere messo in secondo piano invitando a una corretta prevenzione.

ictus riabilitazione nuovo guanto contro paralisi

Si legge nel rapporto sopra menzionato:

Donne e uomini pur essendo colpiti dalle stesse patologie, presentano sintomi, evoluzione di malattia e risposta alle terapie anche molto diversi tra loro

I fattori di rischio ictus sono essenzialmente l’età, la pressione arteriosa, la colesterolemia, l’indice di massa corporea, il diabete, la familiarità. L’età media all’esordio dell’ictus è 69 anni per la popolazione maschile e 74 per quella femminile. Ma perché le donne Over 65 sarebbero più a rischio? La spiegazione è ormonale. Se in età fertile, la donna può contare sulla protezione ormonale, dopo la menopausa la differenza tende ad attenuarsi, e dopo gli 80 anni risultano le donne maggiormente affette dalla patologia.

Ti potrebbe interessare anche:

Ictus, 3 campanelli d’allarme da non sottovalutare

Ictus e riabilitazione

Photo | Thinkstock