Fertilità femminile, a rischio con più di 4 caffè al giorno

di Tippi Commenta

A rischio la fertilità delle donne che bevono più di 4 tazzine di caffè al giorno. Le possibilità di concepire, infatti, diminuirebbero del 25%. A sostenerlo, è una ricerca americana, pubblicata sul “British Journal of Pharmacology”. Più volte sono state dimostrate le proprietà benefiche del caffè, come nella prevenzione dei tumori del cavo orale o per ridurre il rischio del diabete, tuttavia, sembrerebbe che un eccesso di caffeina, possa danneggiare la capacità riproduttiva femminile.

Gli studiosi americani, hanno preso spunto da una precedente ricerca dell’università Radbound di Nijmegan in Olanda, condotta su un campione di 9 mila donne, che aveva evidenziato come bere più di 4 caffè nell’arco dell’intera giornata possa compromettere la fertilità femminile. Tuttavia, non erano state chiarite le cause.

Il team di ricercatori, così, ha effettuato diversi test su topi femmina, somministrando caffeina in diversi dosaggi. Dai risultati dall’esperimento è emerso come la caffeina contenuta nel caffè e in altre bevande, sia in grado di inibire l’azione di alcune cellule (presenti nelle tube di Falloppio) responsabili delle contrazioni che spingono l‘ovulo nell’utero. Tali cellule, secondo gli esperti, svolgerebbero un ruolo cardine nel trasporto del gamete femminile nel ventre della donna, e non le piccole ciglia che ricoprono le pareti interne delle tube, come ritenuto sino ad oggi.

I ricercatori americani, hanno dichiarato che:

Il risultato dello studio fornisce una spiegazione interessante del motivo per cui le donne che consumano molte bevande a base di caffeina spesso hanno più difficoltà a concepire e impiegano molto più tempo a rimanere incinte rispetto alle donne che invece non assumono grandi dosi di questa sostanza stimolante.

Bisogna precisare, però, che la fertilità femminile può essere influenzata da diversi fattori correlati allo stile di vita, come come l’alcol, il fumo, una dieta poco equilibrata, il poco esercizio fisico, lo stress psicologico, l’inquinamento. Il peso di tali fattori andrebbe, perciò, quantificato per attribuire un ruolo più preciso alla caffeina.

Articoli correlati

Fertilità a rischio per le over 30 che fumano e hanno qualche chilo di troppo

Caffè in gravidanza: fate attenzione!

Il caffè diminuisce le aritmie

Fonte: Fondazione Cesare Serono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>