Trombocitopenia

di Marco Mancini 3

Trombocitopenia

La trombocitopenia è una affezione in cui vi è una quantità anormalmente bassa di piastrine. Le piastrine sono elementi del sangue che aiutano nella coagulazione. Questa condizione è a volte associata al sanguinamento anomalo.

CAUSE: La trombocitopenia è spesso divisa in tre principali cause di piastrine basse:

  • Bassa produzione di piastrine nel midollo osseo;
  • Aumento della ripartizione di piastrine nel sangue (chiamata intravascolare);
  • Aumento della ripartizione delle piastrine nella milza o nel fegato (chiamata extravascolare).

I disordini che coinvolgono la bassa produzione nel midollo osseo sono:

  • Anemia aplastica;
  • Cancro del midollo osseo;
  • Cirrosi (epatopatia cronica);
  • Deficit di folati;
  • Infezioni nel midollo osseo (molto raro);
  • Mielodisplasia;
  • Carenza di vitamina B12.

L’uso di alcuni farmaci può anche portare ad una bassa produzione di piastrine nel midollo osseo. L’esempio più comune è il trattamento con la chemioterapia.

Disordini che coinvolgono la ripartizione delle piastrine sono:

  • Coagulazione intravascolare disseminata;
  • Eparina non immune farmaco-indotta;
  • Trombocitopenia immune farmaco-indotta;
  • Ipersplenismo;
  • Porpora trombocitopenica immune;
  • Porpora trombotica trombocitopenica.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Lividi;
  • Sangue dal naso o sanguinamento da bocca e gengive;
  • Sfoghi cutanei.

Altri sintomi possono essere presenti a seconda della causa della condizione. Una lieve trombocitopenia può verificarsi senza sintomi.

DIAGNOSI: L’emocromocitometrico completo (analisi del sangue CBC) mostra un basso numero di piastrine. Studi di coagulazione del sangue (PTT e PT) possono essere normali. Altri esami che possono aiutare a diagnosticare questa condizione sono:

  • Aspirazione del midollo osseo o la biopsia;
  • Conta piastrinica associata agli anticorpi.

TERAPIA: Il trattamento dipende dalla causa della malattia. In alcuni casi, una trasfusione di piastrine può essere necessaria per arrestare o prevenire il sanguinamento.

PROGNOSI: Il risultato dipende dal problema che causa il basso numero di piastrine. La principale complicazione può essere un grave sanguinamento (emorragia) nel cervello (emorragia intracranica), gastrointestinale (vomito di sangue o di sangue nelle feci) o dal naso.

Contattare un medico se si verificano inspiegabili sanguinamenti o lividi.

PREVENZIONE:La prevenzione dipende dalla causa specifica.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.