Il valore dell’indipendenza: cosa si può fare per aiutare i nostri cari

di Redazione Commenta

Sono tante le cose che spesso per alcuni possono sembrare banali ma che per altri possono apparire come dei veri e propri ostacoli a volte impossibili da superare. Potersi muovere in tranquillità in casa propria o uscire a fare una passeggiata, andare a lavoro, a scuola, a visitare un museo, a fare shopping, sono tutte attività che spesso si danno per scontate ma che invece, per persone con disabilità motorie, non lo sono affatto.

 

Per fortuna però oggigiorno sempre più aziende progettano e creano soluzioni e prodotti che possano contribuire in qualche modo a migliorare la qualità di vita di persone e anziani con disabilità motorie più o meno gravi. Primo tra tutti spicca sicuramente il montascale, la soluzione più diffusa ma anche la più pratica.

I servoscala sono dei dispostivi sanitari che permettono di salire le scale in autonomia a coloro che altrimenti non potrebbero. I prezzi dei montascale per disabili variano in base al modello, possono essere infatti a poltroncina, e quindi possono essere utilizzati da coloro che hanno difficoltà nel muoversi da soli e si aiutano normalmente con un bastone o una stampella, oppure possono essere a pedana, pensati soprattutto per le persone su sedia a rotelle.

I dispositivi sanitari a disposizione per rendere più agevole la vita di queste persone sono vari e differiscono in base alle esigenze di ognuno. Oltre ai montascale, agli elevatori e agli ascensori, esistono anche altri dispositivi come i deambulatori, le carrozzine, i sistemi antidecubito, i bastoni e tanti altri prodotti, tutti pensati proprio per aiutare le persone con disabilità motorie a muoversi da soli e senza l’assistenza di un’altra persona.

Una caratteristica molto importante di tutti questi prodotti è che esistono sia da interno che da esterno e la loro installazione non è esclusivamente privata, ma sta prendendo piede anche negli edifici pubblici.

Per le persone con ridotta capacità motoria e per gli anziani esiste anche un altro dispositivo: lo scooter elettrico. Questo strumento molto utile, aiuta le persone che non vogliono perdere la possibilità di compiere le normali azioni quotidiane come per esempio andare a fare la spesa, andare in farmacia, dal dottore o al bar per incontrare gli amici, tutte attività che spesso si danno per scontate o che possano sembrare banali, ma che invece sono fondamentali per mantenersi attivi e, soprattutto, ancora inseriti nella società in cui si vive.

Gli scooter elettrici sono strumenti molto sicuri sia per chi li conduce sia per le persone attorno a loro, normalmente hanno 4 o 5 ruote così da rimanere sempre stabili e spesso sono dotati di sistemi antiribaltamento e vanno ad una velocità non superiore ai 15 km/h.

Apportando le giuste modifiche o installando qualche strumento in più, come appunto i montascale, è possibile rendere casa propria accessibile a chiunque, il tutto senza perdere di vista l’estetica ed il design.

Infatti è possibile trovare sul mercato una vasta gamma di soluzioni e prodotto utili per abbattere le barriere architettoniche ed aiutare così le persone con disabilità o difficoltà motoria. Grazie a questi nuovi prodotti, infatti, le persone in difficoltà non dovranno più compiere sforzi o sacrifici e potranno finalmente liberarsi anche del disagio di dover dipendere da un’altra persone o da un familiare, sentendosi spesso come un peso.

I prodotti che si trovano sul mercato, inoltre, sono anche molto innovativi, altamente tecnologici e dal design accattivante così da poter risultare un valore aggiunto non solo per la sua funzionalità, ma anche per l’estetica della casa, il tutto aumentando il comfort di utilizzo e riducendo drasticamente l’ingombro che spesso caratterizzano gli ausili sanitari.

Ciò che rende questi nuovi prodotti così confortevoli e all’avanguardia è dato dall’integrazione dei sistemi impiantistici con i servizi. Per esempio la soluzione ideale per migliorare la qualità e la sicurezza della vita delle persone disabili è quella di dotare la casa di una rete di sensori, attuatori e apparecchi domestici che possano essere controllati anche a distanza, dalle luci alle finestre, dalla lavatrice alla televisione, il tutto controllato tramite cellulare o con un apposito joystick.

Esistono cinque tipi di dispositivi che possono essere installati e controllati anche a distanza:

  • Dispositivi assistivi, che hanno lo scopo di facilitare gli spostamenti delle persone;
  • Dispositivi per il monitoraggio della salute;
  • Dispositivi per l’automazione ed il controllo degli ambienti domestici, come quelli accennati sopra, ma anche regolatori della temperatura degli ambienti e dell’acqua, apertura e chiusura di porte e finestre ecc.
  • Dispostivi per lo scambio di informazioni, per l’accesso di informazioni e telecomunicazioni, ecc.
  • Dispositivi per lo svago ed il divertimento, come i robot di intrattenimento, i sistemi di realtà virtuale, ecc.

Tutti questi dispositivi fanno parte della cosiddetta domotica, cioè la scienza che si occupa della ricerca e dello studio di tutti i tipi di tecnologia che possono servire proprio a migliorare la qualità di vita delle persone, in casa ma anche fuori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>