Leucemia, le stelle di natale Ail per la ricerca

di Valentina Cervelli 0

La lotta alle leucemie non conosce freni. Ed anche questo anno come in quelli passati, l’Ail scende in piazza con le stelle di Natale per raccogliere fondi per la ricerca. La necessità di mettere a punto trattamenti all’avanguardia e di informare su questa patologia non conosce sosta.

Sono ben 4mila le piazze italiane che l’Associazione italiana contro le Leucemie visiterà con i propri stand per vendere le stelle di natale e sostenere la sua battaglia. Come ogni anno i fondi raccolti verranno utilizzati per sostenere la ricerca scientifica , per provvedere al finanziamento del gruppo Ginema, Gruppo Italiano Malattie Ematologiche dell’Adulto e per migliorare l’assistenza. Sapevate che l’associazione si occupa anche di sostenere il servizio di assistenza domiciliare per adulti e bambini? Il tutto per garantire loro la possibilità di una terapia contro la leucemia il più possibile efficace anche nella propria abitazione. Tra i progetti sostenuti vi è anche quello della creazione di “Case Alloggio Ail” nei pressi dei centri di terapia per permettere ai pazienti che risiedono lontano di affrontare i lunghi periodi di cura.

Insomma, come potrete notare anche da soli, ogni iniziativa che verrà sostenuta con questa raccolta fondi è più che meritevole di appoggio. Quando si tratta di leucemia e delle sue diverse forme, anche l’informazione ha il suo peso. Pensiamo a tutti i passi in avanti sperimentali che si stanno susseguendo grazie alle cellule staminali ed il loro studio. Avere la possibilità di fare il punto della situazione, venire a contatto con i volontari dell’Ail può essere tra le altre cose un esperienza perfetta per capirne di più. Gli stessi attraverso un comunicato hanno spiegato:

Sono tante le cose ancora da fare concretamente per sconfiggere la malattia, quest’anno puntiamo su queste: sostenere la Ricerca Scientifica; finanziare il gruppo Gimema che ha lo scopo di identificare e diffondere i migliori standard diagnostici e terapeutici per le malattie ematologiche al fine di garantire lo stesso tipo di trattamento per i pazienti in tutta Italia, […]supportare il funzionamento dei Centri di Ematologia e di Trapianto di Cellule staminali e sostenere i laboratori per la diagnosi e la ricerca; promuovere la formazione e l’aggiornamento professionale di medici, biologi, infermieri e tecnici di laboratorio.

Con 12 euro si può dare loro una mano: qui il modo per conoscere l’elenco delle piazze con gli stand dell’Ail.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>