Rischio cancro a causa dei cartoni della pizza?

di Valentina Cervelli 0

Rischio cancro a causa dei cartoni della pizza? E’ quello che sembra suggerire uno degli ultimi protocolli avviati dagli esperti della Food And Drug Administration, i quali hanno reso nota la possibile cancerogenicità di alcuni dei componenti delle classiche scatole.

Ci si preoccupa tanto della pizza e di ciò che contiene, per calorie e sostanze e non ci si è mai chiesti se il contenitore nel quale le scaldiamo e le trasportiamo potesse essere in qualche modo deleterio per la nostra salute. “In fin dei conti si tratta di un semplice cartone”: questo è il pensiero comune. La Food and Drag Administration ci fa sapere invece che al suo interno possiamo trovare ben 3 tipi di perfluoroalchilico etilici che hanno mostrato di avere una correlazione con una maggiore incidenza di cancro al seno ed altre forme tumorali.  E per i quali una class action è stata intentata proprio per portare alla loro eliminazione dalle scatole della pizza.

Tra i promotori della stessa sono figurati il Natural Resources Defense Council, il Center for Food Safety, il Breast Cancer Fund, il Center for Environmental Health, il Clean Water Action, il Center for Sciences in the Public Interest, il Children’s Environmental Health Network, l’Environmental Working Group e l’Improving Kids’ Environment. Parliamo di associazioni e federazioni che si occupano della salute delle donne e dei bambini su più livelli e che si occupano tra le altre cose di sostenere la ricerca scientifica sul cancro.

Verificati i dati presentati da quest’ultime la FDA ha deciso di far partite le pratiche per bannare le suddette sostanze chimiche dalla creazione dei box per pizza che potrebbero con i vapori caldi trasferirsi al cibo posto al loro interno, contaminando l’alimento e quindi mettendo in pericolo la salute delle persone.

Quello relativo ai perfluoroalchilico etilici è solo l’inizio di quella che si preannuncia una dura battaglia per eliminare da questo tipo di prodotti tutta una serie di sostanze potenzialmente causa di cancro. Deve essere ricordato: la prevenzione passa anche attraverso queste azioni.

Photo Credits | wanchai / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>