Aids: nuova terapia mira a trovare la cura definitiva

di Marco Mancini Commenta

Due ricercatori canadesi sono sicuri: abbiamo trovato la cura contro l’Aids (o quasi). I due scienziati sono Rafick-Pierre Sékaly, dell’università di Montreal, e Jean-Pierre Routy, dell’università McGill, i quali hanno individuato non un farmaco, ma una terapia che può risolvere il problema. Essi si sono concentrati sul problema, sottovalutato finora dal mondo scientifico, che non prendeva in considerazione le cellule infettate dal virus.

Fino a questo momento infatti si è sempre tentato di mirare la terapia contro il virus dell’Hiv, portando avanti una terapia antivirale la quale magari riusciva a bloccare il virus, ma non curava le cellule compromesse, le quali non permettevano al paziente una guarigione completa. Esse infatti, se non trattate, hanno una carica virale nascosta, la quale può tornare a far danni in un secondo momento.

La terapia inventata dai canadesi invece è duplice: combatte il virus con gli antivirali, ma guarisce le cellule infette con la chemioterapia come accade ad esempio nella cura dei tumori. Finora non ci sono conferme di casi risolti sugli esseri umani, ed il primo a beneficiarne dovrebbe essere un paziente canadese che si sottoporrà a questa terapia il prossimo autunno.

[Fonte: Vitadidonna]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>