Massaggio cardiaco, inventata macchina per rianimare (VIDEO)

di Valentina Cervelli Commenta

E’ stata inventata una macchina per il massaggio cardiaco da utilizzare per la  rianimazione cardiopolmonare che non comprende l’utilizzo delle mani del soccorritore. Un dispositivo all’avanguardia recentemente presentato in America che potrebbe portare ad un forte calo dei decessi per infarto.

Un device straordinario ma contemporaneamente facile da utilizzare. Il suo nome è Lifeline Arm. Secondo gli scienziati che l’hanno messa a punto e che hanno presentato i dati ad essa relativi presso l’ultimo congresso della European Society of Cardiology in corso a Londra, la macchina è perfettamente in grado di prendersi cura del paziente fornendo allo stesso il numero necessario di compressioni. Sebbene non tutti ne siano coscienti, vi è un ritmo che deve essere seguito per considerare il massaggio cardiaco efficace: 35 minuti di durata ed almeno 100 compressioni al minuto.

Non sempre,  a meno che non si sia del personale sanitario preparato, si riescono a rispettare questi standard: entrano infatti in gioco stress e stanchezza che possono sul breve termine influire sule possibilità di sopravvivenza del paziente. Questa invenzione non è solo in grado di fornire il giusto supporto al malato, ma è facilmente trasportabile in uno zaino e funziona grazie ad una batteria interna. Assomiglia ad una mezza ruota da piazzare attorno al torace e messa in azione è in grado di fornire le compressioni necessarie, favorendo la rianimazione e riducendo il rischio di danni al cervello.

Lifeline Arm è una di quelle invenzioni che potrebbero portare effettivi cambiamenti se utilizzati all’interno di centri sportivi o luoghi pubblici per favorire gli interventi di pronto soccorso in caso di infarto. Come spiegano i suoi inventori:

In una situazione di emergenza, questa macchina fornisce la portabilità, la distribuzione veloce e la qualità consentendo al soccorritore altri interventi necessari.

E si tratta di un innegabile vantaggio, che può fare la differenza tra la vita e la morte. Sono quelle le applicazioni pratiche della tecnologia che consentono davvero di migliorare la salute della popolazione.

Photo Credit | Youtube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>